Trento, Brienza: «Per riprendere il cammino dovremo battere una Treviso solida ed entusiasta»

Trento, Brienza: «Per riprendere il cammino dovremo battere una Treviso solida ed entusiasta»

Le parole del coach bianconero alla vigilia dell'anticipo di domani contro Treviso.

La Dolomiti Energia Trentino cerca riscatto dopo tre sconfitte consecutive in Serie A nella storica “prima” con la De’ Longhi neopromossa: palla a due alla BLM Group Arena domani sera alle 19.00. A presentare la sfida coach Nicola Brienza.

NICOLA BRIENZA (Allenatore DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: «Domani ci aspetta una partita difficile contro un’avversaria tosta, una Treviso che in questo momento non è facile per nessuno da affrontare: la De’ Longhi è un team solido, che nasce da un gruppo ben consolidato a cui sono stati aggiunti stranieri di alto livello. La base è quella formata dalla squadra che l’anno scorso ha vinto il campionato di A2 con lo stesso allenatore e che anche in Serie A ha portato grande fiducia, grande entusiasmo e grandi stimoli. Questo gruppo collaudato, questo collettivo, sa poi esaltare anche le giocate di talento dei singoli, come Logan, Nikolic o Cooke. In più sono reduci da una grande vittoria nel derby con Venezia che ha sicuramente dato loro un’ulteriore spinta emotiva. I nostri risultati recenti non ci hanno aiutato, ma dopo l’amarezza per la sconfitta contro i polacchi di Gdynia in EuroCup ora vogliamo riprendere il cammino in campionato dopo le tre sconfitte consecutive che lo avevano un po’ interrotto: il nostro percorso di crescita prosegue, ora dobbiamo limitare i passaggi a vuoto e le disattenzioni che ci stanno costando tanto in termini di risultati».

Commenta