Trapani vince allo scadere, con Scafati finisce 89 a 88

Trapani vince allo scadere, con Scafati finisce 89 a 88

Corbett monumentale con 35 punti spinge i siciliani

Partita veloce nel primo quarto con le squadre che tirano relativamente bene La Pallacanestro Trapani va avanti con un minibreak di 4 a 0 costringendo Perdichizzi a chiamare time out. Scafati rientra e la partita continua con grande equilibrio. Benissimo al tiro i padroni di casa con 57.1% complessivo. Finisce 21 a 18.

Nel secondo quarto Trapani e Scafati continuano a giocare senza risparmiarsi. Le assenze, soprattutto per Trapani, si sentono ma la gara procede con moltissime penetrazioni e tanti tiri liberi con Frazier che raggiunge la doppia cifra solo dalla linea della carità. Dall’altro lato Spizzichini e Mollura (12 punti a testa per entrambi). Il quarto finisce 49 a 46.

Frazier continua a martellare ma sono le triple di Stephens e Luposor portano Scafati sul +4 (53-57). Portannese con 4 punti consecutivi lancia la squadra di coach Perdichizzi. Trapani prova a rientrare ma le percentuali al tiro scendono. Il quarto termina 58 a 66.

La gara si infiamma con Trapani che rientra grazie alla tripla di Palermo e i tantissimi liberi di Corbett, 73 a 74 quando mancano 5 minuti e mezzo. La gara prosegue con grandissimo equilibrio. Corbett a 12 secondi dal termine in una penetrazione folle realizza il sorpasso della Pallacanestro Trapani. Scafati ha l’opportunità di giocare per la vittoria ma il tiro di Frazier è sbagliato, Curtis Nwohuocha spazza e il rimbalzo di Mollura chiudono la gara.

Foto di Francesco Vivona

[pb-game id=”420692″]

Commenta