Trapani si sveglia tardi ma poi si impone con l’Eurobasket Roma

Trapani si sveglia tardi ma poi si impone con l’Eurobasket Roma

Corbett e Goins sugli scudi: per gli americani 38 punti in due

Roma inizia benissimo con un parziale di 2 a 11 spinta da Steve Taylor. Coach Parente, dopo appena 4 minuti, chiama subito time out. L’Eurobasket insiste con tre liberi di Fanti. La partita è nervosa, Trapani non trova il bandolo della matassa e si trova in grave difficoltà. Corbett protesta e prende un fallo tecnico. Il palazzetto fischia gli arbitri per alcune scelte. Il quarto termina sul 10 a 21 per gli ospiti.

Due triple, una di Mollura e una di Goins, concretizzano un parziale di 10 a 0 che riportano Trapani sul -6. Il secondo quarto rimane sempre intorno ai -5. Quando mancano due minuti al termine, Goins stoppa Taylor e Corbett segna in contropiede. Taylor sbaglia nuovamente un tiro e Palermo con due liberi porta Trapani sul -1. Amici commette un fallo tecnico e Trapani, con i liberi, passa avanti per la prima volta al termine del primo tempo. Termina 38 a 34 dopo un parziale aperto di 12 a 0.

Goins mette una schiacciata da top 10, Taylor risponde da sotto e Spizzichini segna da 3: Trapani si porta sul +7 (43-36). Goins e Fattori alzano le percentuali al tiro da tre. Trapani insiste e Roma è annichilita: Nwohuocha con la schiacciata porta i siciliani sul +12. Corbett con 5 punti consecutivi porta il punteggio sul 58 a 44 al termine del terzo quarto.

L’ultima frazione inizia nervosa con Marco Mollura espulso per doppio tecnico. Roma prova a riavvicinarsi ma la squadra di coach Daniele Parente mantiene le redini della partita. Amici e Viglianisi riportano l’Eurobasket sul – 6. Spizzichini la chiude con una tripla dall’angolo. Finisce 72 a 61.

Foto di Francesco Vivona

[pb-game id=”420706″]

Commenta