Trainotti: La chiamata della Fip mi ha sorpreso, tutto fatto in una settimana

Salvatore Trainotti, GM della Dolomiti Energia Trento, racconta del suo ruolo in FIP: Junior League? Progetto accantonato, ma miglioriamo le opportunità dei giocatori da 18 a 23 anni

Salvatore Trainotti, GM della Dolomiti Energia Trento, racconta del suo ruolo di «Responsabile dello Sviluppo del Settore Squadre Nazionali Maschili» in Fip.

«Innanzitutto, la chiamata mi ha sorpreso e si è fatto tutto in una settimana. Fondamentalmente cercherò di supportare il ct Meo Sacchetti e il Coordinatore delle giovanili Andrea Capobianco nella gestione delle nazionale, in uno sviluppo organico del progetto giovanile. Non è un lavoro a tempo pieno. Sono in fase conoscitiva».

Non si sarà un rilancio del progetto Junior League: «Il progetto mi sembra accantonato, piuttosto mi piacerebbe promuovere un confronto fra Fip e club per migliorare le opportunità dei ragazzi nella fàscia di età tra i 18 e 23 anni. Dobbiamo trovare qualcosa di meglio nell’accesso dopo il settore giovanile».

Fonte: Tuttosport.

Commenta