Trainotti: Il rammarico più grande riguarda Beto Gomes

Trainotti: Il rammarico più grande riguarda Beto Gomes

Il GM di Aquila Trneto:

Lunga intervista concessa da Salvatore Trainotti, GM di Dolomiti Energia Trento, al Corriere del Trentino.

SUL MERCATO

«Siamo partiti dalla conferma di Aaron Craft e poi ci siamo mossi verso una direzione precisa. Abbiamo cercato dei giocatori che potessero integrarsi bene con gli italiani già a nostra disposizione, quindi la priorità è andata alle caratteristiche piuttosto che alla definizione dei ruoli».

SU BETO GOMES

«In ogni sessione di mercato ci sono obiettivi che svaniscono, il rammarico più grande riguarda però Beto Gomes. Brienza ci aveva chiesto la sua conferma, insieme a quella di Craft e Forray. Purtroppo Berillo ha fatto una scelta di vita diversa, all’interno di questo gruppo ci sarebbe stato alla grande».

SU EuroCup

«Ormai la si può tranquillamente definire EuroLeague 2. Il livello qualitativo è elevatissimo. Basti pensare che tre squadre che erano nel nostro girone lo scorso anno ora sono proprio in EuroLeague (Asvel, San Pietroburgo e Valencia). Avere la possibilità di partecipare a questa competizione ci rende molto più appetibili per tanti giocatori, senza considerare che affrontare certe partite ti fa crescere sotto tutti i punti di vista».

Commenta