Toto Bulgheroni: 18 squadre in Serie A sono troppe. E forse anche 16 al momento

Toto Bulgheroni: 18 squadre in Serie A sono troppe. E forse anche 16 al momento

Le parole del dirigente di Varese: Recuperare visibilità è necessario

Toto Bulgheroni, nel parlare dei 50 anni della Lega Basket Serie A, ha parlato anche della situazione nel massimo campionato.

Questo l’intervento a Tuttosport del dirigente della Pallacanestro Varese.

“Purtroppo la pallacanestro di vertice è molto disomogenea, con budget assai diversi. Penso a Milano, virtus Bologna, anche Reyer Venezia e Sassari. Al di sotto c’è un gruppo di società che vive sulla passione e sull’attaccamento, sulla radicalizzazione nel territorio. Infine ci sono società che non vedo come possano farcela” ha detto Bulgheroni. “Diciotto squadre sono troppe in Serie A, a mio giudizio. E forse anche 16, al momento. Non dicono che possa essere un numero adeguato in futuro. Ma bisogna essere realisti, seri e costruire un piano perii futuro. E occorre trovare un modo per instaurare un tavolo diverso anche sulla serie A2. Tra l’altro, fatta eccezione per le cronache locali e per un paio di giornali sportivi tra cui Tuttosport, è rarissimo trovare notizie e tabellini delle gare di A2. Recuperare visibilità è necessario.”

Commenta