Torneo 3×3: vincono “C.R. Abruzzo” al maschile e “Manco’ a fa così” (Lazio) al femminile

Torneo 3×3: vincono “C.R. Abruzzo” al maschile  e “Manco’ a fa così” (Lazio) al femminile

Grande successo per il torneo nazionale "3x3" a Roseto.

Le squadre “Comitato Regionale Abruzzo”, in campo maschile, e “Manco’a fa così” (Lazio), in quello femminile, hanno vinto il Torneo Nazionale 3×3 Italia che si è tenuto questo settimana a Roseto degli Abruzzi (Teramo).

La gioia della romana Giulia Ciaccioni, 20 anni, giocatrice del S. Raffaele Roma in trasferimento all’Esquilino Roma, è incontenibile: “Raga che cosa abbiamo fatto? Che cosa abbiamo fatto!” La squadra di Giulia (di cui fanno parte anche Eugenia Marcelli, Giulia Quaresima e Rossana Boccalato), ha vinto la Finale nel derby contro l’altra squadra romana delle Black Hole, ma perdeva 5-11 al 5′ minuto. Hanno recuperato e vinto al supplementare 14-12: “Ci siamo conosciute per questo torneo, ci siamo trovate molto bene e… abbiamo vinto”… magia del 3×3. Molto più pacato, anche se ugualmente soddisfatto, il commento di Giorgio Di Bonaventura, giocatore della Nazionale 3×3 U23, che con la squadra “Comitato Regionale Abruzzo” (insieme a Francesco Faragalli, Enrico Gobado, ed Emidio Di Donato) ha primeggiato nel Trofeo maschile: “Ci siamo preparati bene, sapevamo che sarebbe stato impegnativo. I nostri avversari, The Chosen One (Lombardia) sono stati bravi, ma con serenità abbiamo superato le nostre difficoltà e abbiamo vinto”. Sono state 27 le squadre (15 maschili e 12 femminili) che hanno partecipato al Torneo 3×3 Italia che è stato organizzato da Master Group Sport, advisor della Federazione Italiana Pallacanestro, in collaborazione con la FIP.

“Roseto degli Abruzzi è una città che vive di basket a cui mancava il 3×3. In collaborazione con Master Group Sport l’abbiamo portato alla Bellavista Arena e sicuramente ci porterà fortuna e nuovi spettatori -afferma Gaetano Laguardia, vicepresidente vicario FIP-  3×3 Italia è il risultato del lavoro dei comitati regionali. Il prossimo anno diventerà un vero e proprio campionato nazionale, facendo tesoro dell’esperienza di quest’anno.”

“Il 3×3 è un movimento dalle potenzialità veramente importanti -spiega Antonio Santa Maria, direttore generale Master Group Sport- dobbiamo in tale ottica valorizzare sempre più gli eventi che vengono organizzati a livello territoriale e nazionale e far sì che grandi sponsor e grandi aziende ci si avvicinino. Dopo Lignano Sabbiadoro siamo venuti a Roseto. Il prossimo evento, che organizzeremo insieme alla FIP, sarà il FIP Rimini Challenger del circuito internazionale World Challenger Tour il 19-20 agosto. Tre grandi eventi con grande pubblico e grandi televisioni: Sky Sport, infatti, ci sta seguendo. Il 3×3 è un movimento in cui noi crediamo veramente tanto e lavoreremo insieme alla Federazione per farlo sviluppare.”

Sky Sport 24 ha realizzato ben sei collegamenti in diretta dai campi, mentre Sky Sport ad inizio agosto realizzerà un magazine che sarà dedicato alla tappa di Roseto degli Abruzzi e disponibile, poi, anche on demand.

Fonte: FIP.

Commenta