Torna a vincere la Fiat Torino, Varese cade al PalaVela 72-66

Torna a vincere la Fiat Torino, Varese cade al PalaVela 72-66

Torino vince e vede la salvezza

Torna a vincere la Fiat Auxilium Torino, che nel lunch match di giornata, di scena al PalaVela di Torino, si impone sull’Openjobmetis Pallacanestro Varese per 72-66. Sugli scudi Portannese, Dallas Moore ed Hobson.
Apre le danze Dallas Moore, che da otto metri insacca il primo canestro, nonché la prima tripla, della gara. Di qua la Fiat inizia ad alternare conclusioni in penetrazione a tiri dalla lunga distanza, Varese lo concede e si ritrova sotto 10-4 quando coach Caja chiama sospensione al 5’ sulla seconda bomba messa a segno da Dallas Moore. L’Openjobmetis stringe la maglie difensive, ma al tempo stesso concede rimbalzi a Torino che non capitalizzare il tutto al massimo. Cotton scardina la difesa lombarda dall’arco, i biancorossi non pungono in attacco mentre Moore continua a bruciare la retina avversaria. Cain cerca di ridare ossigeno a Varese assieme a Salumu. Il primo quarto si chiude sul 21-15 in favore della Fiat Torino.
Hobson inaugura la seconda frazione di gioco così come aveva fatto Moore 10’ prima, Cain inchioda a canestro una schiacciata che manifesta una morbidezza difensiva torinese che a coach Galbiati non piace e che lo porta a richiedere un timeout al 12’ sul 24-19. Varese continua ad accorciare le distanze, Torino non è fluida in attacco e gli ospiti con Salumu trovano prima il -2 e poi addirittura il vantaggio al 15’ (25-26). Portannese ridona ossigeno alla Fiat, coadiuvato da McAdoo, le due triple gialloblu costringono Caja ad un nuovo minuto di sospensione sul 31-26 del 16’. Cotton e Wilson cercano di tenere lontane le inside varesotto firmate da Ronald Moore e Scrubb, Galbiati richiama i suoi in panchina al 18’ sul 36-34 subalpino. È ancora Ronald Moore a ristabilire la temporanea parità scongiurato poi da Hobson, si va al riposo l’uno sul 41-36 in favore dei padroni di casa.
Al rientro dagli spogliatoi, Hobson fa il bello ed il cattivo tempo, portando Caja alla richiesta di timeout sul 46-39 del 22’. Ferrero e Scrubb, a suon di triple, tentano di invertire la rotta e ci riescono al 26’, quando tocca a Galbiati dare una strigliata ai suoi sul 50-51 generato da 2’ di gioco effettivo deludenti soprattutto in fase difensiva. Capitan Poeta cerca di rimettere ordine in campo, ma la Fiat si lascia sfuggire un numero considerevole di rimbalzi difensivi che portano Varese sul 52-54. I due attacchi diventano fin troppo confusionari, Poeta tutto solo, ristabilisce l’equilibrio a fine terzo quarto sul 54-54.
Ultimo quarto in cui il punteggio si sblocca dopo quasi 2’, a segnare è Portannese in tap-in. Le difese diventano aggressive, si va in lunetta nella maggior parte delle azioni giocando punto a punto. Portannese insacca da tre punti per il 62-58 del 25’, gli da una mano Cotton che in penetrazione realizza e subisce fallo, il libero aggiuntivo viene realizzato ed infiamma il PalaVela sul 65-59, Varese commette fallo in attacco e nell’offensiva successiva Torino allunga con l’ennesima bomba di Portannese che vale il +9 quando a giocare restano poco meno di 4’ con un furibondo Caja a chiedere timeout. Cusin inizia a catturare rimbalzi importanti, Salumu saluta il campo con 3’ e mezzo d’anticipo per cinque falli. Varese sbaglia ripetutamente in attacco e la Fiat accelera trovando il +11 temporaneo, perché tutto si ribalta in meno di un minuto, con L’Openjobmetis che a 1’43” trova il 70-63, timeout di Galbiati. Varese ci prova in tutti in modi, ma la Fiat si chiude al meglio e conquista due punti essenzialissimi per la salvezza grazie al 72-66 finale.

 

[pb -game id=“399188″]

Fiat Auxilium Torino – Openjobmetis Pallacanestro Varese 72-66 (21-15, 41-36, 54-54)
Fiat Auxilum Torino: Wilson 5, Anumba, Hobson 15, Guaiana ne, Poeta 2, Cusin 4, McAdoo 8, Jaiteh 2, Stodo ne, Portannese 12, D. Moore 13, Cotton 11. All.: Galbiati
Openjobmetis Pallacanestro Varese: Archie ne, Avramovic 13, Gatto ne, Iannuzzi, Natali 3, Salumu 13, Scrubb 12, Verri ne, Tambone, Cain 7, Ferrero 10, R. Moore 8. All.: Caja

Commenta