La Fiat Torino perde con la capolista Unics Kazan 72-82

La Fiat Torino perde con la capolista Unics Kazan 72-82

La Fiat Torino perde ancora in EuroCup. L'Unics passa senza problemi

Scesa in campo solo per onor di firma, la Fiat Torino ospita l’Unics Kazan, squadra giunta in Piemonte come capolista con qualificazione già archiviata. A vincere è la squadra russa per 72-82 che blinda il primato, l’Auxilium resta a quota zero nel girone D.

La squadra di Brown parte forte con Cusin, Poeta, Taylor e Rudd, l’11-4 torinese del 4’ costringe coach Proftis alla sospensione. Kazan senza troppa fatica si riprende e con Ponkrashov, Smith e McCollum accorcia le distanze. 20-14 alla fine del primo quarto.

Gli ospiti alzano l’intensità difensiva, la Fiat trova punti da Poeta e Delfino, dall’altro lato pesano le triple di McCollum e Ponkrashov, stavolta è Larry Brown a chiamare timeout sul 24-22 al 14’. Wilson e Rudd fanno breccia nella difesa ospite in penetrazione, la Fiat approfitta degli errori di Kazan e cinicamente incrementa il vantaggio con Delfino e Cusin. Smith e Ndour cercano di vanificare quanto fatto dai gialloblù, ma immediatamente dopo l’assist di Cusin per Wilson che schiaccia scredita tutto. All’intervallo lungo Fiat in vantaggio per 37-30.

Al rientro dagli spogliatoi è Kazan a dominare con McCollum, Smith ed Henry, la Fiata si fa prima raggiungere e poi sorpassare, al 27’ coach Brown chiede un minuto per strigliare i suoi, sotto per 40-53. I sabaudi provano a risalire la china, ma al 30’ il punteggio è 45-57.

Amministra il vantaggio l’Unics Kazan nell’ultima frazione, saltano gli schemi, squadre lunghe e Torino col passare del tempo vede sfumare le speranze di rimonta seppur lottando ed attuando la zone press a tutto campo negli ultimi 90 secondi. Al 40’ Kazan esulta sul punteggio finale di 72-82.

[pb-game id=”388886″]

Fiat Auxilium Torino – Unics Kazan 72-82 (20-14, 37-30, 45-57)

 

Commenta