Torino batte Scafati 77-75 ed è la prima finalista della LNP Supercoppa

Torino batte Scafati 77-75 ed è la prima finalista della LNP Supercoppa

Nel finale in volata la Reale Mutua la spunta sulla Givova. Marks, Pinkins e Cappelletti decisivi con Scafati che sbaglia sulla sirena la tripla della vittoria

Prima semifinale all’Allianz Cloud, Scafati e Torino in campo per un posto in finale.

Partenza forte per la Reale Mutua, 8-1 con risposta di Crow che realizza in contropiede dopo la rubata. Pinkins realizza ancora, arrivano i primi punti per Frazier ma la giocata da tre punti di Diop ed il canestro di Traini valgono la prima doppia cifra di vantaggio per Torino. Putney guida la reazione con la gran schiacciata, piovono falli antisportivi sul parquet e la Givova si riavvicina, merito della tripla di Lupusor. Marks si avvicina alla doppia cifra personale e permette ai suoi di chiudere avanti 27-22 al termine del primo quarto.
Alibegovic e Toscano in attacco, Diop con la stoppata in difesa ma Scafati non molla, Rossato colleziona due canestri in fila ed è un possesso pieno di svantaggio al 14′, tentativo di rimonta rimandato al mittente dalla tripla di Pinkins. L’ex Viola segna ancora da lontano, il sorpasso arriva con Frazier-Putney ed il primo tempo termina sul 39-38 per Torino.

La squadra di Cavina inizia bene al rientro in campo, Crow e Putney accorciano dall’arco ed approfittando delle tante palle perse avversarie Scafati ritrova la testa della corsa, nonostante la sontuosa stoppata di Pinkins. Frazier realizza il +4, Rossato completa la giocata da tre punti ma Torino risponde con Alibegovic prima e Cappelletti dopo, parità al minuto 28 del match. Pinkins guadagna la lunetta a tempo scaduto e fissa sul 62-59 il punteggio al termine del terzo periodo.
Cappelletti continua la sua ottima partita, Marks schiaccia ma dopo il timeout si scatena Frazier: 2+1, bomba e 66-66 lo score con poco meno di 6 minuti da giocare. Campani corregge in tap-in, Putney risponde da tre ma Marks inventa dall’altra parte: canestro ma libero aggiuntivo mancato. Tommasini non perdona dall’angolo dopo i rimbalzi offensivi della Givova, si ripete in penetrazione per il 74-70 ma Torino è li, 5-0 di parziale e controsorpasso firmato dai 2 Americani, 50 secondi da giocare. Frazier pareggia dalla lunetta ma esce per 5 falli, Marks da 2/2 e la tripla di Rossato non ha fortuna: Torino vince 77-75 ed è la prima finalista al PalaLido.

Torino: Pinkins 19, Diop 9, Alibegovic 7, Marks 18, Toscano 3, Cappelletti 11, Campani 5, Traini 5

Scafati: Contento 5, Ammannato 4, Lupusor 5, Tommasini 7, Putney 13, Frazier 22, Crow 5, Fall 1, Rossato 13

Commenta