Tokyo 2020, ufficiali le prime otto squadre per il 3 contro 3: non c’è l’Italia

Tokyo 2020, ufficiali le prime otto squadre per il 3 contro 3: non c’è l’Italia

Le azzurre del 3x3 qualificate al torneo Pre-Olimpico in India il prossimo marzo, sicura anche la partecipazione all'eventuale ripescaggio in Ungheria ad aprile.

Nel corso di una cerimonia a Utsunomiya, in Giappone, la FIBA ha annunciato i nomi delle prime otto squadre (quattro maschili e quattro femminili) qualificate per la prima edizione del Torneo Olimpico di Tokyo 2020 dedicato al Basket 3×3.

Si tratta di Serbia, Russia, Cina e Giappone (wild card) per il torneo maschile, e di Russia, Cina, Mongolia e Romania per il torneo femminile. Con l’eccezione dei nipponici, si tratta delle prime squadre classificate nel ranking FIBA relativo al 3×3.

Contemporaneamente sono state annunciate le 40 squadre (20 maschili e 20 femminili) che si contenderanno altri sei posti (3 per genere) per il torneo nel corso del torneo Pre-Olimpico in programma il prossimo mese di marzo in India.

Nel torneo femminile c’è anche l’Italia, inserita nel gruppo D con Taipei, Repubblica Ceca, Svizzera e India. Per ciascun torneo si qualificano le migliori tre squadre.

Le azzurre sono comunque sicure di una chance ‘addizionale’, essendo pre-qualificate anche al secondo torneo Pre-Olimpico ‘universale’(che tiene conto esclusivamente delle migliori squadre non qualificate via Ranking FIBA e non rappresentate nelle ultime due edizioni dei Giochi Olimpici), in programma ad aprile in Ungheria. Il torneo in terra magiara metterà in palio gli ultimi due pass, uno per genere, olimpici.

Commenta