Tokyo 2020: cambia il formato del torneo, 12 squadre ma divise in tre gironi da 4

Tokyo 2020: cambia il formato del torneo, 12 squadre ma divise in tre gironi da 4

Per vincere le Olimpiadi si dovranno disputare 6 partite

Il CIO ha ufficializzato il format delle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Saranno come sempre 12 le squadre che si qualificheranno alle Olimpiadi sia nel torneo maschile che in quello femminile.

Il cambiamento sarà nel formato del torneo con le nazionali che saranno suddivise in 3 gruppi da 4 invece che in due gruppi da 6, come accaduto sino a Rio 2016 (ognuna giocherà 3 partite).

Le prime due di ogni girone accederanno alla seconda fase assieme alle due migliori terze.

Al termine della prima fase ci sarà un sorteggio per i quarti di finale.

Nell’urna D ci saranno le prime classificate di ogni girone e la migliore seconda.

Nell’urna E ci saranno le altre 4 squadre.

Le squadre dello stesso gruppo non potranno essere sorteggiate contro nei quarti di finale.

Per vincere le Olimpiadi si dovranno disputare 6 partite invece che le 8 che si dovevano vincere fino al 2016.

Nel torneo 3×3 le 8 squadre saranno tutte nello stesso girone e giocheranno contro tutte le altre nazionali in 4 giorni.

Le ultime due verranno escluse dalla fase ad eliminazione diretta.

La prima e la seconda accederanno direttamente alle semifinali mentre quelle dalla terza alla sesta posizione si sfideranno nei quarti.

Semifinali e finali si disputeranno poi lo stesso giorno.

Fonte: FIBA.

Commenta