Terry Rozier: Voglio mettermi alla prova di nuovo.

L'ex playmaker dei Celtics ha firmato un triennale da circa 58 milioni totali con gli Hornets

Terry Rozier, playmaker passato in estate dai Boston Celtics agli Charlotte Hornets, parla con il Charlotte Observer della stagione che sta per iniziare: “Ci sono diverse cose che mi hanno dato fastidio, Voglio mettermi alla prova di nuovo. Non sono Kemba (Walker), e non verrò qui a comportarmi come se lo fossi. Sono Terry. Ho molto rispetto per lui, quando saremo avversari darò il mio meglio, e so che lui farà altrettanto. Ma ora non voglio sentire più niente su di lui…”

“So che la mia energia è contagiosa, so che aiuterà tutti i miei compagni. In difesa voglio che il mio uomo sappia che cercherò di fare qualsiasi cosa per fermarlo, anche se siamo amici. La gente torna sempre a parlare delle mie percentuali dal campo, di come io non abbia mai superato il 40% dal campo, e non posso fargliene una colpa. Ma le cose sono andate diversamente quando ho giocato da starter, non dovevo guardarmi le spalle, non dovevo pensare a quale minuto sarei entrato in campo”

“Ho un sacco di persone da far ricredere”.

Fonte: Rick Bonnell.

Commenta