Tabu entra nella famiglia di sponsor della Pallacanestro Cantù

Tabu entra nella famiglia di sponsor della Pallacanestro Cantù

È con grande piacere che Acqua S.Bernardo Pallacanestro Cantù annuncia la partnership con TABU SpA, azienda canturina leader nella tintura del legno

È con grande piacere che Acqua S.Bernardo Pallacanestro Cantù annuncia la partnership con TABU SpA, azienda canturina leader nella tintura del legno. Il nuovo partner, con sede in via Rencati a Cantù, ha siglato un accordo di sponsorizzazione della validità di tre anni, diventando official sponsor del club fino al giugno del 2022.

IL PARTNER
TABU SpA è nata nel 1927 a Cantù, nel cuore di quello che poi è diventato il distretto mondiale del mobile. TABU (acronimo del nome di famiglia Tagliabue), arrivata alla terza generazione, ha incessantemente sviluppato la tecnologia tintoria del legno, producendo piallacci naturali tinti e multilaminari, oltre a raffinate superfici decorative in legno per l’arredo e l’architettura di interni: intarsi industriali (collezione Radiche&Graffiti), superfici tridimensionali (collezione Groovy), boiserie di ultima generazione (Skeens) e pavimenti in legno con lo strato nobile tinto nello spessore. TABU, che opera in oltre 60 paesi in tutto il mondo, è un’autentica sartoria del legno ed eccellenza italiana. La sede produttiva è unicamente a Cantù e l’azienda ha un fortissimo cuore tecnologico che svolge un’intensa attività di ricerca. L’approvvigionamento della materia prima, cioè i tronchi destinati alla lavorazione, avviene secondo rigorosi standard di rispetto per l’ambiente, solo presso foreste gestite legalmente e certificate FSC.

Il commento di Andrea Mauri, dirigente responsabile di Acqua S.Bernardo Pallacanestro Cantù: «Per Pallacanestro Cantù è un onore poter collaborare con un brand storico come la TABU, un marchio canturino conosciuto in tutto il mondo e che, da sempre, lavora per valorizzarsi con importanti attività di marketing di livello mondiale. Ringrazio Enrico e Andrea Tagliabue per aver aderito al nostro progetto triennale. La loro azienda, oltre alla qualità dei prodotti, ha sempre saputo contraddistinguersi per l’innovazione in termini sia di marketing che di comunicazione. Ed è proprio per questo che, con Andrea, è nata subito un’intesa. Stiamo lavorando con entusiasmo su nuovi progetti condivisi e ai tifosi dico di aspettarsi tante sorprese».

Questo, invece, il commento di Andrea Tagliabue, CEO di TABU SpA: «Siamo tifosi storici e siamo entusiasti di dare il nostro pieno sostegno. Crediamo molto in questo progetto sportivo e crediamo nel valore di questa società che ha scritto la storia della pallacanestro: una società che sappia ispirare le future generazioni di atleti e sia capace di coinvolgere tutta la nostra città. Ci auguriamo che nei prossimi anni la risposta delle famiglie e del pubblico sia la più ampia possibile e anche noi, che siamo una realtà imprenditoriale storica di questa città, faremo la nostra parte».

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Cantù.

Commenta