Supersfida al Fenerbahce, coach Messina: Servirà attenzione massima

Supersfida al Fenerbahce, coach Messina: Servirà attenzione massima

Il Fenerbahce ha vinto una delle tre partite giocate in Euroleague

L’Olimpia cerca di prolungare una striscia (due vittorie di fila in EuroLeague) contro un avversario del livello più alto possibile come il Fenerbahce, e al tempo stesso cerca di chiuderne un’altra, quella di 10 tentativi di battere la squadra di Zeljko Obrodovic senza successo, una serie cominciata nella stagione 2014/15. Le due squadre si sono affrontate in prestagione ad Atene con vittoria dell’Olimpia. Palla a due alle 20.45: clicca qui per i biglietti.

L’OLIMPIA – L’Olimpia ha preparato la gara con il Fenerbahce da martedì nella sua casa, al Mediolanum Forum. Rispetto alla gara di campionato di Cremona, torna nel roster Luis Scola. Dopo quasi nove mesi dall’ultima apparizione in EuroLeague rientra anche Arturas Gudaitis, già visto in campionato. Viceversa, non ha recuperato Jeff Brooks: contusione al ginocchio ad Atene non ancora assorbita. Con lui restano fuori Nemanja Nedovic e Shelvin Mack.

COACH ETTORE MESSINA – “Sia noi che il Fenerbahce siamo due squadre che hanno avuto problemi di infortuni e hanno il problema di ritrovare prima di tutto continuità. L’esperienza e l’organizzazione del Fenerbahce con un Coach come Obradovic, ci obbligheranno indipendentemente da chi sarà in campo a giocare con massima attenzione sia in attacco che in difesa. E’ una partita che comunque possiamo affrontare con serenità, considerando l’avversario”.

 

L’AVVERSARIO  Il Fenerbahce è 1-2 in EuroLeague, ma ha vinto l’ultima partita contro Vitoria e poi si è ripetuta in campionato, dove ha fatto il suo rientro dopo una lunga assenza il francese Joffrey Lauvergne, lo scorso anno 12.6 punti di media prima di infortunarsi (limitato a 13 apparizioni). La squadra che ha giocato le Final Four dopo aver vinto la regular season ha perso Marko Guduric e Nicolò Melli, tutti e due nella NBA adesso, a Memphis e New Orleans rispettivamente. Ma sono stati sostituiti da Nando DeColo, ottavo realizzatore di sempre in EuroLeague, 39 punti nel turno scorso, 26.7 di media, e primo di sempre in EuroLeague dalla lunetta con il 93.7%, e da Derrick Williams, ex numero 2 del draft NBA, reduce dal Bayern Monaco (11.4 punti per gara). Con loro, è arrivato da Kaunas il francese Leo Westermann. Confermato poi gran parte del nucleo storico, i playmaker Ali Muhammad e Kostas Sloukas, la guardia Melih Mahmutoglu (18 tiri liberi di fila realizzati), il nazionale serbo Nikola Kalinic, Luigi Datome (arriva a Milano cavalcando una striscia di 21 tiri liberi a segno di fila), l’MVP uscente Jan Vesely (settimo di sempre nei rimbalzi d’attacco) e il centro Ahmet Duverioglu, sostenuto in questo momento dal veterano Vladimir Stimac.

GLI ARBITRI – Christos Christodoulou (Grecia), Sasa Pukl (Slovenia) e Uros Nikolic (Croazia).

LA TELEVISIONE – La partita Olimpia-Fenerbahce sarà trasmessa su Eurosport Player in streaming.

Puoi scaricare qui tutte le note della partita: Milano-Fenerbahce Round 4 EuroLeague

Fonte: Milano.

Commenta