Strapotere Khimki a Gran Canaria, i russi agganciano gli spagnoli in classifica

Courtesy of Getty Images

Courtesy of Getty Images

I padroni di casa si illudono con un primo quarto da trenta punti ma ne segnano venti nei successivi venti minuti

Con una prestazione offensiva superlativa il Khimki Moscow Region espugna la Gran Canaria Arena, raggiungendo così proprio Gran Canaria in classifica. 70-99 il finale di partita, a testimonianza sia dello strapotere russo che della giornata storta dei canarini.

 

I padroni di casa, però, si illudono con un primo quarto da 30 punti segnati. Preludio a una gara da punteggi alti? Nossignore, perché nei successivi venti minuti i ragazzi di Victor Garcia segnano solo 20 punti (6 nel solo secondo periodo) e gli ospiti prendono il largo. Non bastano, così, i 14 punti di Marcus Eriksson e i 13 punti di D.J. Strawberry.

 

Il Khimki, così, prende presto il largo. A trascinare i ragazzi di Bartzokas la super prestazione di Demarquis Bost (20 punti, 8/11 dal campo) e di Charles Jenkins (18 punti) con Jordan Mickey che contribuisce partendo dalla panchina. Il Khimki sfrutta al meglio le 20 palle perse di Gran Canaria e in contropiede tiene a debita distanza gli spagnoli.

 

Euroleague 2018-2019 - 03 Gennaio 2019, 21:30
Gran Canaria 70 99 Khimki Moscow Region
Vai al boxscore

Commenta