Stephen F. Austin scrive in casa di Duke una delle pagine più clamorose della storia NCAA

Stephen F. Austin scrive in casa di Duke una delle pagine più clamorose della storia NCAA

Duke era favorita di 27.5 punti sul Westgate Las Vegas SuperBook. Nelle ultime 15 stagioni, solo Gardner-Webb firmò un’impresa analoga con Kentucky nel 2007

Stephen F. Austin scrive nella notte una delle pagine più clamorose della storia NCAA. Un buzzer di Nathan Bain vale il primo “nonconference” ko casalingo dei Blue Devils dal 2000.

Duke era favorita di 27.5 punti sul Westgate Las Vegas SuperBook. Nelle ultime 15 stagioni, solo Gardner-Webb firmò un’impresa analoga con Kentucky nel 2007. Ma allora il disavanzo era di 26 punti, 1.5 in meno.

Una gara eccezionale quella dei Stephen F. Austin Lumberjacks, college di Nacoddoches, Texas. Primi nella Southland, ma reduci dal ko con Rutgers Scarlet Knights, SFA rimonta un -15 e passa in overtime con Duke, grazie ad un spericolato contropiede di Nathan Bain sulla sirena.

Finale 85-83, con 26 punti di Kevon Harris. Per Duke è il primo ko stagionale.

Commenta