Spissu è spaziale, Sassari centra la settima consecutiva a Pistoia

Spissu è spaziale, Sassari centra la settima consecutiva a Pistoia

Banco di Sardegna vittorioso per 78-70.

Settima vittoria consecutiva, e 13.a stagionale in campionato, per il Banco di Sardegna Sassari che ferma la striscia casalinga dell’OriOra Pistoia imponendosi per 78-70 e continuando a mettere pressione alla Virtus Bologna, costretta domani a vincere a Trento per laurearsi campione d’inverno.

La squadra di Pozzecco parte bene nel primo quarto toccando il +7, ma i padroni di casa partono alla grande nel secondo parziale: break di 14-0 che ribalta completamente il match, con Pistoia che chiude sul +7 all’intervallo lungo dopo aver concesso soltanto 12 punti nei secondi 10’ agli ospiti. Sassari però esce bene dagli spogliatoi, trascinata da Spissu: break di 12-3 per il sorpasso Dinamo, avanti di 3 al 30’. Bilan e compagni sembrano chiuderla con un break di 11-0 che vale il massimo vantaggio (71-60 al 37’), ma Pistoia si riesce a portare fino al -2 alla vigilia dell’ultimo minuto. Sassari però non trema dalla lunetta e chiude 78-70.

Grandi prove di Bilan (17, 6 rimbalzi e 7 assist) e Spissu (15, tutti nella ripresa, e 5 assist con 5/5 dal campo) per una Dinamo che ha anche 14 punti da Vitali e 11 da Pierre. In casa Pistoia 15 per Salumu e 14, di cui 12 nel secondo quarto, per Landi; l’ex Petteway chiude con 11 punti ma 4/16 al tiro.

Commenta