Soragna sulla contestazione dei tifosi di Torino: Situazioni che possono succedere

Soragna sulla contestazione dei tifosi di Torino: Situazioni che possono succedere

Soragna è responsabile della gestione della prima squadra della Fiat Torino: A prescindere dalle condizioni della squadra, la gente vuole vedere un certo tipo di atteggiamento m campo, ci stiamo impegnando in quest'ottica

Matteo Soragna, da quest’anno alla Fiat Torino nella veste di responsabile della gestione della prima squadra, ha parlato degli episodi al termine della sfida contro l’ UNICS Kazan in cui è stato colpito anche uno steward.

Soragna, ex bandiera della nazionale, ne ha parlato a Il Torino.

Alterco a fine partita con i tifosi della Fiat Torino.

Sono situazioni che possono succedere, nulla che non si sia già visto. I tifosi si sono un po’ spazientiti, come avevano già dimostrato durante la gara. Ogni tanto accade quando una squadra è in difficoltà. Ci sono stati cori abbastanza diffusi, non prendevano di mira alcuni giocatori in particolare. Quando si perdono parecchi match è anche comprensibile che i tifosi manifestino il loro dissenso.

Prossime partite della Fiat Torino.

Vogliamo regalare al nostro pubblico della buona pallacanestro e in questo momento abbiamo parecchi elementi ai box, per un motivo o per l’altro. E difficile disputare degli incontri ad alto livello se ci sono delle ristrettezze di roster. A prescindere dalle condizioni della squadra, la gente vuole vedere un certo tipo di atteggiamento m campo, ci stiamo impegnando in quest’ottica.

Commenta