Simone Pianigiani: Inutile fare calcoli. Combatteremo pallone dopo pallone

Simone Pianigiani: Inutile fare calcoli. Combatteremo pallone dopo pallone

Le parole del coach di Milano sulla sfida contro il CSKA

Una settimana fa Coach Simone Pianigiani ha vinto la sua gara numero 100 in EuroLeague a Mosca. Questa settimana torna nella capitale russa ma per sfidare la squadra più in forma di EuroLeague (sei vittorie di fila), la migliore nel girone di ritorno e con un fattore campo spietato: “Presentare la partita con il Cska è facile. Ha il migliore attacco dell’intera EuroLeague, grande gioco di assieme, un allenatore con cui in casa non ha mai perso più di una partita per stagione e quest’anno purtroppo è già successo, ha talento infinito. Sulla carta è una partita proibitiva, lo dicono i numeri, ma noi non dobbiamo pensarci o fare calcoli. Sappiamo di dover giocare sei partite di livello di difficoltà massimo perché affrontiamo le prime quattro più le due squadre di Atene che per blasone, esperienza, ambizioni sono al livello delle altre. Inutile quindi fare previsioni: dobbiamo pensare a noi stessi e a fare la nostra partita, sapendo che pallone dopo pallone ci giocheremo fino in fondo tutte le nostre chance. Ci proveremo anche venerdì sapendo che per realizzare un’impresa servirà una prestazione oltre le nostre possibilità sui due lati del campo e invitabilmente dobbiamo sperare che loro restino un po’ al di sotto del loro standard. Il fatto che abbiano perso con il Khimki rende tutto più difficile, perché sono abituati a reagire in modo spietato a ogni sconfitta. Siamo una squadra in divenire e combattere pallone dopo pallone ci aiuterà a crescere e a prepararci per il futuro, ma di sicuro finiremo questa stagione combattendo come abbiamo sempre fatto”.

Fonte: Ufficio Stampa Olimpia Milano.

Commenta