Simone Bianchi: L’energia mentale farà la differenza tra due squadre che si equivalgono

Simone Bianchi: L’energia mentale farà la differenza tra due squadre che si equivalgono

Le parole del vice di Sacchetti sulla sfida con Brindisi

È l’assistente allenatore Simone Bianchi a presentarsi questa settimana in sala stampa per la conferenza prepartita sponsorizzata Witor’s. È a lui che coach Meo Sacchetti ha lasciato il compito di presentare l’importante sfida di sabato sera alle 19.30 al PalaRadi contro l’Happy Casa Brindisi. Terza contro quarta in campionato per un remake della finale che due mesi fa ha aggiudicato la Coppa Italia 2019 a Firenze.

“Tocca a me presentare la sfida di sabato contro l’Happy Casa Brindisi, un avversario che ci evoca piacevoli ricordi poiché solo due mesi fa l’abbiamo incontrato in finale di Coppa Italia. Brindisi è una formazione che sta bene. Ha vinto infatti tre delle ultime quattro partite. Viene da una vittoria molto convincente su un campo difficile come quello di Bologna. Una squadra a cui piace, come a noi del resto, correre a tutto campo, attaccare subito il ferro nei primi secondi dell’azione, andare spesso uno contro uno. Una squadra pericolosa in ogni singolo giocatore.

Dovremo essere bravi a limitare le loro iniziative personali, i loro uno contro uno continui, le loro situazioni di movimento senza palla, i loro tagli dal lato debole e i loro rimbalzi offensivi. Facendo tutto questo potremo fare bene.

Noi veniamo da un’ottima vittoria in quel di Brescia. La nostra settimana è iniziata un po’a ranghi ridotti per qualche affaticamento muscolare, però stiamo bene e a questo punto della stagione conta tanto anche l’energia mentale. Per noi questa energia è stata importante in tante occasione quest’anno anche quando fisicamente abbiamo subito.

Le due squadre possiamo dire che si equivalgono. Loro hanno solo due punti in meno in campionato e come noi hanno raggiunto la finale di Coppa Italia. Alla fine tra noi e loro ci sono solo due vittorie di differenza. Entrambe hanno meritato tutto quello che hanno ottenuto finora in questa stagione perché propongono una pallacanestro piacevole, fatta di corsa, di ritmo, di uno contro uno con giocate spettacolari. Sarà sicuramente una bella partita”.

Fonte: Ufficio stampa Vanoli Cremona.

Commenta