Signature moves: Walter Tavares, Real Madrid

Signature moves: Walter Tavares, Real Madrid

Pochi giocatori nella storia di EuroLeague hanno cambiato più gare in difesa di Walter Tavares. Un giocatore che è migliorato sempre più dal suo debutto in EuroLeague del 14 novembre 2017 in maglia Real Madrid

Pochi giocatori nella storia di EuroLeague hanno cambiato più gare in difesa di Walter Tavares. Un giocatore che è migliorato sempre più dal suo debutto in EuroLeague del 14 novembre 2017 in maglia Real Madrid.

Basta guardare i numeri per capire che non ci sia gara: Tavares è il più grande intimidatore delle ultime tre stagioni. In questo periodo Walter Tavares ha stoppato in 161 occasioni, 55 in più di qualsiasi altro.

Solo Bryant Dustn, con 106, ha stoppato più di 75 volte in queste tre stagioni. Nessuno ha la stessa media per gara, 1.8, e sui 40 minuti, 3.6.

Tavares ha anche pulito il suo gioco in attacco, ma la sua capacità di stoppare gli avversari o portarli a forzature è unica.

Tavares è stato soprannominato “Sergeant Swat” da Joe Arlauckas, ex stella del Real Madrid e oggi nota voce di EuroLeague. È alto 2.21 centimetri, ha un’apertura alare di 2.40, ma ha anche grande timing, e ha lavorato molto sulla velocità dei piedi e sugli spostamenti laterali e in transizione. Oltretutto, ha il dono unico di saper recapitare le sue stoppate nelle mani degli avversari.

Non è dunque una sorpresa che sia stato difensore dell’anno nel 2018-2019. Nel settimo round, il suo futuro compagno di squadra Jordan Mickey, allora al Khimki, tirò 11 volte da 3 contro i 5 tentativi complessivi delle altre gare.

Il Real anche per lui concede solo il 48.5% da 2 in questa stagione, e ha dominato a rimbalzo difensivo negli ultimi 3 anni con 25.9.

Fonte: euroleague.net.

Commenta