Sfairopoulos non può cambiare subito questo Maccabi, l’Anadolu Efes controlla e vince

Courtesy of Getty Images
Courtesy of Getty Images

Affermazione netta per gli uomini di Ergin Ataman, che ottengono il sesto successo in otto gare

L’arrivo di Ioannis Sfairopoulos non può sanare ogni male nel giro di poche ore, e a Istanbul il Maccabi Tel Aviv incassa la settima sconfitta in otto gare restando sul fondo della classifica. Tutto facile per l’Anadolu Efes di Ergin Ataman, che prosegue la sua corsa nei piani alti con il sesto successo in otto gare.

Gara che prende una piega netta già nel primo tempo, con i turchi a mantenere il vantaggio in doppia cifra per tutta la ripresa, grazie anche ad una serata invidiabile al tiro (68% da 2, 10/21 da 3). Il Maccabi, dominante a rimbalzo (13 offensivi, 5 per il solo Caloiaro), non capitalizza le 11 conclusioni in più, un po’ per le 12 palle perse, un po’ per la pessima giornata al tiro (3/12 per Scottie Wilbekin  , 2/8 per Kendrick Ray ).

90-77 il finale, con i padroni di casa che hanno 12 punti e 8 assist da Vasilije Micic , 14 con 5 rimbalzi per Bryant Dunston .

[pb-game id=”388729″]

Commenta