Serie A2 Old Wild West: tutto su Gara 1 di finale playoff tra Treviso e Orlandina

Serie A2 Old Wild West: tutto su Gara 1 di finale playoff tra Treviso e Orlandina

Martedì 11 giugno è in programma gara 1 di Finale Playoff di Serie A2 Old Wild West tra De’ Longhi Treviso e Benfapp Capo d’Orlando

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West

CALENDARIO

Martedì 11 giugno è in programma gara 1 di Finale Playoff di Serie A2 Old Wild West tra De’Longhi Treviso e Benfapp Capo d’Orlando. La Finale, che stabilirà la terza promossa in Serie A, è al meglio delle cinque gare, con gara 1, gara 2 ed eventuale gara 5 in casa della squadra con la migliore classifica al termine della fase di qualificazione. Già promosse in Serie A Lavoropiù Fortitudo Bologna e Virtus Roma, prime dei due gironi Est e Ovest al termine della stagione regolare.

Martedì 11 giugno, ore 21.00

Villorba: De’Longhi Treviso-Benfapp Capo d’Orlando

TUTTO SUI PLAYOFF DI SERIE A2 OLD WILD WEST 2019

 

 

Al seguente link tutte le informazioni dei playoff di Serie A2 Old Wild West (tabellone, formula, calendari): http://www.legapallacanestro.com/serie/1/playoff-playout/2019/ita2_poff

GARA 1 TREVISO-CAPO D’ORLANDO IN DIRETTA SU SPORTITALIA

Grazie all’estensione dell’accordo con la Lega Nazionale Pallacanestro, Sportitalia ospita in esclusiva, sul canale 60 del Digitale Terrestre e sul canale 225 della piattaforma satellitare Sky, le dirette dei Playoff del campionato di Serie A2 Old Wild West, a partire dalle gare dei quarti. Per la serie di Finale è prevista la copertura integrale di tutte le partite. Il nuovo accordo fa seguito ad una stagione regolare che ha goduto della visibilità di un pacchetto di 34 dirette, oltre alla Finale di Supercoppa e ad una semifinale e finale di Coppa Italia. Le gare trasmesse su Sportitalia sono visibili anche sulla piattaforma web dell’emittente, ed in parallelo a disposizione degli abbonati ad LNP TV Pass. Gara 1 di Finale tra De’Longhi Treviso e Benfapp Capo d’Orlando è trasmessa in diretta martedì 11 giugno alle 21.00 dal Palaverde di Villorba.

DE’LONGHI TREVISO – BENFAPP CAPO D’ORLANDO

Dove: Palaverde, Villorba (Tv)

Quando: martedì 11 giugno, 21.00

Arbitri: E. Bartoli, Dori, Raimondo

In diretta tv su Sportitalia (canale 60 digitale terrestre; canale 225 bouquet satellitare Sky) In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/31oFyO8

QUI TREVISO

Matteo Imbrò (giocatore, capitano) – “È la mia seconda finale da capitano, noi cercheremo di onorarla al meglio cercando di divertire, emozionare e soprattutto raggiungere con tutte le nostre forze il traguardo che ci eravamo prefissi a inizio anno”.

Lorenzo Uglietti (giocatore, guardia) – “È tutto l’anno che lavoriamo per questo obiettivo, ora ci siamo arrivati e daremo il massimo, tutti insieme giocatori, staff e pubblico, per raggiungere il nostro grande sogno. Saranno partite bellissime da giocare e da vivere, due squadre forti che si sono guadagnate sul campo questa finale, non vediamo l’ora di scendere in campo e di sentire domani (martedì, ndr) la grande atmosfera del Palaverde”.

David Logan (giocatore, play-guardia) – “Per me è la settima finale in carriera, e sarà una grande opportunità per la nostra squadra e per il club di raggiungere il grande obiettivo a cui puntiamo. Abbiamo lavorato molto per arrivare al massimo a questo appuntamento, l’atmosfera è quella giusta e iniziamo da domani (martedì, ndr) una serie che sarà molto dura, dove ci vorrà il massimo da parte nostra. Noi siamo pronti e so che anche il pubblico ci aiuterà per iniziare alla grande questa finale”.

Note – Inizia domani, martedì, al Palaverde alle 21.00 la Finale Play Off di Serie A2, con la sfida inedita tra la De’Longhi Treviso Basket e la Benfapp Capo d’Orlando. Due squadre che arrivano alla finale rispettando il pronostico della “griglia” play off che le vedeva rispettivamente testa di serie numero 1 (Treviso seconda ad Est, con 24 vinte e 6 perse) e numero 2 (Capo d’Orlando seconda a Ovest con 20 vinte e 8 perse), entrambe con ruolini di marcia di tutto rispetto, viste le 19 vittorie consecutive dei siciliani, imbattuti nei play off, e le 21 vittorie nelle ultime 24 partite giocate dei veneti. TVB è alla prima finale di A2 della sua storia. Nei play off Capo d’Orlando ha eliminato, sempre per 3-0, Ravenna, Biella e Bergamo, la De’Longhi Treviso ha eliminato 3-2 Trapani, 3-0 Rieti e 3-1 Treviglio. Squadra al completo per coach Menetti, ad eccezione dei “lungodegenti” Lombardi e Tomassini. Si preannuncia il tutto esaurito al Palaverde, ultimi biglietti in vendita oggi, lunedì, a Sant’Antonino (12-14.30 e 17-20.30), on line e nei punti vendita. Ex di turno Davide Bruttini, centro di Capo d’Orlando, che lo scorso anno ha vestito la maglia di Treviso Basket.

Media – Diretta SportItalia (canale 60 digitale terrestre e 225 del satellite), che trasmetterà in diretta tutte le partite di finale play off. Diretta video su LNP TV in web streaming su abbonamento (accesso da www.legapallacanestro.com). Aggiornamenti e interviste post gara in diretta sulla pagina Facebook di Treviso Basket. Differita tv martedì 12 ore 22.30 su TeleNordest (canale 19 digitale terrestre).

QUI CAPO D’ORLANDO

Marco Sodini (coach) – “Nei giorni scorsi con Treviso ci siamo fatti complimenti reciproci, ma credo che siano complimenti assolutamente corretti perché dopo una regular season da 30 partite, 29 nel nostro caso e i playoff è chiaro che le squadre che sono arrivate in fondo sono assolutamente meritevoli di questo palcoscenico. Treviso ha un concetto comune e un concetto differente da noi: quello comune, figlio della provenienza mia e di Menetti dalla Serie A, cioè che i telai fisici delle due squadre sono improntati a tendere verso una pallacanestro di livello più alto. La cosa diversa è che la loro parola d’ordine è equilibrio. Vogliamo andare a Treviso aggressivi, giocare la nostra pallacanestro, giocare sui 28 metri, permettere alla nostra transizione di non far schierare la difesa di Treviso e avere dall’altra parte una cosa che pochi ci riconoscono, ovvero la solidità difensiva, che poi è stata la chiave della crescita dei nostri giocatori. Io sono convinto che i miei giocatori siano tutti consapevoli del ruolo che hanno nella squadra. Le energie fisiche e mentali sono agli sgoccioli, le due squadre avranno la medesima voglia di arrivare in fondo da vincenti. Conta arrivare primi, lo so io e lo sa Menetti. Quello che abbiamo fatto finora è stato solo per essere qui adesso. È vero che bisogna giocarle, ma le finali si giocano per vincere”.

Note – Assente Jacopo Lucarelli.

Media – Diretta streaming su LNP Tv Pass; aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (www.facebook.com/orlandinabasket), Twitter (@orlandinabasket) e Instagram (orlandinabasket).

Fonte: LNP.

Commenta