Serie A2 Old Wild West Girone Est: tutto sulla nona giornata

Serie A2 Old Wild West Girone Est: tutto sulla nona giornata

Tutto sulla nona giornata del Girone Est

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West

CALENDARIO

Nona giornata di Serie A2 Old Wild West nel girone Est con anticipo in programma sabato 24 novembre tra Assigeco Piacenza e Cagliari. Domenica 25 le altre gare: alle 12.00 Jesi-Udine è in diretta su Sportitalia.

Sabato 24 novembre, ore 20.30

Piacenza: Assigeco-Hertz Cagliari

Domenica 25 novembre, ore 12.00

Jesi: Termoforgia-G.S.A. Udine

Domenica 25 novembre, ore 18.00

Porto San Giorgio: XL Extralight Montegranaro-De’Longhi Treviso

Mantova: Pompea-Bakery Piacenza

Bologna: Lavoropiù Fortitudo-OraSì Ravenna

Verona: Tezenis-Bondi Ferrara

Imola: Le Naturelle-Roseto Sharks

Domenica 25 novembre, ore 20.00

Forlì: Unieuro-Baltur Cento

CLASSIFICA Lavoropiù Fortitudo Bologna 16, De’Longhi Treviso 12, XL Extralight Montegranaro 12, Unieuro Forlì 12, G.S.A. Udine 10, OraSì Ravenna 10, Tezenis Verona 8, Le Naturelle Imola Basket 8, Baltur Cento 8, Assigeco Piacenza 6, Bondi Ferrara 6, Bakery Piacenza 6, Roseto Sharks 4, Termoforgia Jesi 4, Pompea Mantova 4, Hertz Cagliari 2

JESI-UDINE IN DIRETTA SU SPORTITALIA

Grazie all’accordo con la Lega Nazionale Pallacanestro, Sportitalia ospita in esclusiva, sul canale 60 del Digitale Terrestre e sul canale 225 della piattaforma satellitare Sky, le partite dei gironi Est ed Ovest. Con una copertura di 36 dirette complessive che racconteranno le vicende della Serie A2 Old Wild West, fino al termine della stagione regolare. Le gare trasmesse su Sportitalia saranno visibili anche sulla piattaforma web dell’emittente, ed in parallelo a disposizione degli abbonati ad LNP TV Pass. Per la 9^ giornata nel girone Est diretta della sfida tra Termoforgia Jesi e G.S.A. Udine, domenica 25 novembre alle 12.00 dall’UBI Banca Sport Center di Jesi.

LE PARTITE

ASSIGECO PIACENZA – HERTZ CAGLIARI

Dove: PalaBanca, Piacenza

Quando: sabato 24 novembre, 20.30

Arbitri: Ciaglia, Triffiletti, Capozziello In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2DQc7fn

QUI ASSIGECO PIACENZA

Gabriele Ceccarelli (allenatore) – “Torniamo a giocare una partita casalinga dopo un grande risultato come quello di Cento. Affrontiamo una Cagliari ferita e che ha apertamente dichiarato che verrà a Piacenza a fare la partita della vita. Noi dovremmo essere bravi a non metterci inutile pressione ma soltanto a replicare l’intensità messa in campo nell’ultimo mese”.

Michele Antelli (giocatore, playmaker) – “Sabato sarà una partita fondamentale per il nostro percorso e per continuare la nostra striscia di prestazioni positive, non solo quella della vittoria di Cento ma anche quelle viste con le due corazzate Udine e la Fortitudo. Una vittoria con Cagliari ci darebbe ancora più tranquillità e serenità nel lavoro che stiamo facendo. Cagliari è una squadra giovane che deve ancora dimostrare tutto il proprio valore e che sicuramente ci metterà in difficoltà se non saremo bravi a limitare i suoi punti di forza”.

Note – Tutto il roster è a completa disposizione di coach Ceccarelli, escluso l’infortunato di lungo corso Stefano Bossi a causa del grave infortunio al ginocchio, occorso in preseason, che lo terrà fermo ai box ancora per molti mesi. Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP TV Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/). Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì sul sito www.uccassigecopiacenza.it.

QUI CAGLIARI

Riccardo Paolini (allenatore) – “Quella della scorsa settimana è stata probabilmente la peggior prestazione dall’inizo della stagione, al termine della gara contro Imola ci siamo chiusi negli spogliatoi e abbiamo avuto un lungo confronto. Se vogliamo uscire da questa situazione delicata c’è una sola strada da percorrere: scendere in campo con l’intensità e la voglia con cui ci alleniamo durante la settimana. L’Assigeco Piacenza, nostra avversaria sabato, è una squadra ben strutturata: oltre al talento di un ex NBA come Murry e la versatilità di Ogide, c’è un giocatore che qui in Sardegna conosciamo tutti, Matteo Formenti, che reputo una delle migliori guardie di tutto il campionato. Sabato però dovremo pensare soprattutto a noi stessi e vedere di che pasta siamo fatti, dovremo tirare fuori qualcosa, non è mai troppo tardi. Ho fiducia in questi ragazzi e sono sicuro che in un modo o nell’altro ci tireremo fuori da questa situazione”.

Lorenzo Bucarelli (giocatore) – “Non abbiamo scusanti per la prestazione di domenica scorsa. Ci portiamo dietro gli strascichi di un precampionato in cui abbiamo avuto mille problemi fisici. Guardiamo avanti, siamo tutti focalizzati sulla partita di sabato contro l’Assigeco, senza giri di parole la prossima è una gara fondamentale, non solo per la classifica ma anche per dimostrare a noi stessi che possiamo dire la nostra in questo campionato. Non sarà una gara semplice, Piacenza ha un quintetto di alto livello, in generale è un roster ben equilibrato dove spiccano il talento dei due americani e l’esperienza del gruppo italiano. A prescindere dall’avversario dovremo giocare la nostra partita e portare a casa i due punti in qualunque modo”.

Note – Niente da segnalare. Roster al completo.

Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass. Collegamenti radiofonici durante il match su Radio Sintony.

TERMOFORGIA JESI – GSA UDINE

Dove: UBI Banca Sport Center, Jesi (An)

Quando: domenica 25 novembre, 12.00

Arbitri: Tirozzi, Caruso, Tarascio

In diretta tv su Sportitalia (canale 60 digitale terrestre; canale 225 bouquet satellitare Sky) In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2zmK83b

QUI JESI

Damiano Cagnazzo (head coach) – “Domenica arriva a Jesi una delle squadre uscite dal mercato estivo come candidata ad arrivare fino in fondo nel nostro campionato; Udine ha ulteriormente migliorato e rinforzato un roster già competitivo e verrà da noi con la voglia di continuare il proprio inseguimento verso le posizioni di vertice della classifica. Noi dobbiamo essere consapevoli che il nostro percorso verso la salvezza passa obbligatoriamente dalle vittorie casalinghe e per questo dovremo essere pronti a difendere il nostro campo ad ogni costo, anche contro squadre come Udine costruite per obiettivi differenti. Dovremo meritarci tramite sacrificio e atteggiamento combattivo il sostegno del nostro pubblico che sarà decisivo per aiutarci ad ottenere due punti molto importanti”.

Antonio Valentini (giocatore) – “Nonostante la sconfitta subita a Treviso rimaniamo concentrati sul nostro obiettivo che è quello di fare sempre un passo in avanti, soprattutto in casa dove dovremo costruire il nostro cammino. Domenica contro Udine ci aspetta un’altra sfida molto impegnativa ma dobbiamo assolutamente sfruttare il fattore campo e far leva sul nostro grande pubblico la cui spinta è per noi sempre fondamentale”.

Note –Coach Cagnazzo avrà tutti i giocatori a disposizione per questa prima uscita davanti alle telecamere di Sportitalia. Molte le iniziative in programma, tra cui la sfilata del settore giovanile arancioblù durante l’intervallo lungo. La società ha invitato alcune società della zona e gli studenti delle Scuole Superiori cittadine, oltre ad attivare particolari promo in ambito ticketing. Prima della palla a due verranno lanciati al pubblico due zaini autografati dello sponsor “Mitama”.

Media – Diretta su Sportitalia e in video streaming sul web grazie a LNP TV Pass per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

QUI UDINE

Demis Cavina (allenatore) – “Giocheremo contro una squadra che ha gerarchie offensive ben definite, spiccate doti perimetrali e specialmente con le guardie prova a correre in ogni possesso. Sarà fondamentale, a maggiore ragione giocando fuori casa, mantenere alta l’intensità difensiva fin dalla palla a due cercando a nostra volta di sviluppare con continuità il nostro gioco in transizione”.

Riccardo Cortese (giocatore) – “Jesi ha un forte quintetto e due americani con tanti punti nelle mani. In casa, i marchigiani esprimono un’ottima pallacanestro fatta di corsa e transizione. Noi, comunque, andremo a Jesi per vincere e allungare la striscia positiva”.

Note – Capitolo infermeria: completamente recuperato Trevis Simpson che ha smaltito i sintomi influenzali accusati a inizio settimana.

Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta tv su Sportitalia (canali 60 del digitale terrestre e 225 della piattaforma Sky), streaming su www.sportitalia.com e LNP TV Pass, audio su BH web radio (https://www.spreaker.com/user/bhwebradio) con il commento di Massimo Fontanini. La differita, invece, andrà in onda su Udinews tv (canale 110 del digitale terrestre in Fvg) e in streaming su www.udinese.it (dove si potrà consultare il palinsesto). Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apugsa_udine).

XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO – DÈLONGHI TREVISO

Dove: PalaSavelli, Porto San Giorgio (Fm)

Quando: domenica 25 novembre, 18.00

Arbitri: Masi, D’Amato, Foti In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2DTPsit

QUI MONTEGRANARO

Cesare Pancotto (coach) – “Abbiamo cercato di far capire alla squadra che stiamo facendo un percorso che non può avere scorciatoie: il percorso dell’esperienza, che si fa superando ostacoli e difficoltà. Dovremo essere cinici per saper vivere certi momenti della partita ma questo è strettamente legato all’esperienza. Dal passato dobbiamo portarci dietro la fiducia per affrontare il presente, che è la partita contro Treviso di domenica, ma tenendo a mente il futuro, che è il percorso che dovremo fare nei prossimi mesi. Treviso è una grande del campionato, una città che ha dato e dà tanto al basket e che con questa nuova realtà punta dichiaratamente alla Serie A. Hanno un roster adeguato a farlo, profondo, esperto, talentuoso e con un allenatore bravo ed esperto. Hanno un giocatore NBA come Wayns e l’unico giocatore di A2 nel giro della Nazionale come Tessitori. Ma al di là di queste note, dovremo fare una partita di continuità, provando a crescere quarto dopo quarto, e di consistenza difensiva. Siamo la miglior difesa del campionato ma dobbiamo dimostrarlo ogni domenica, mentre in attacco dobbiamo trovare più equilibrio tra tiro da 2 e da 3 e concretizzare di più i tiri aperti che creiamo”.

Matteo Negri (giocatore) – “Una partita sicuramente molto difficile perché Treviso è una delle 2-3 squadre costruite dichiaratamente per provare a salire in A. Hanno sia a livello di staff tecnico che di roster elementi di primissima fascia e vengono da un ottimo momento di forma, come testimoniano gli ultimi risultati. Per me in particolare sarà una partita speciale: dopo quattro anni a Treviso ritrovo tanta gente che conosco e cui voglio bene. È una partita nella quale vorrei divertirmi e che vorrei un giorno poter ricordare”.

Note – Squadra al completo. Ex dell’incontro: La’Marshall Corbett e Matteo Negri sul fronte gialloblu, Simone Barbante su quello biancoblu. Media – Diretta streaming per abbonati su LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com), diretta audio dal canale Spreaker ufficiale della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro).

QUI TREVISO

Max Menetti (allenatore) – “Domenica con la Poderosa sarà per noi un bel banco di prova, ci aspetta una squadra ricca di talento e con giocatori di esperienza. Vengono da una grande partita con la Fortitudo e avranno il desiderio di rifarsi immediatamente dopo l’ultima sconfitta. Da parte nostra conta il continuare a crescere e rimanere focalizzati sugli strumenti che ci rendono efficaci e lucidi: servirà una partita dove ogni giocatore dovrà portare il proprio contributo in termini di energia e sacrificio”.

Note – Domenica alle 18.00 De’Longhi TVB in trasferta per la 9^ di andata del campionato di A2 (girone Est) sul campo della XL Extralight Montegranaro, il PalaSavelli di Porto San Giorgio. Le due squadre viaggiano al secondo posto, entrambe a 12 punti in classifica dopo 8 partite giocate. La De’Longhi Treviso Basket nell’ultimo turno ha battuto Jesi al Palaverde per 90-68, mentre Montegranaro è stata sconfitta in casa 71-76 dalla capolista Bologna. TVB sarà seguita in trasferta da un pullman di tifosi. Assente Giovanni Tomassini, che sarà nei dodici, ma ancora non disponibile. Matteo Negri e Lamarshall Corbett ex da parte di Montegranaro, mentre Simone Barbante, oggi con TVB, è cresciuto nelle giovanili della Poderosa.

Media – Diretta in video streaming sul web, grazie a LNP TV per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com), diretta audio su pagina Facebook Treviso Basket. Martedì alle 20.45 differita televisiva su TeleNordest.

POMPEA MANTOVA – BAKERY PIACENZA

Dove: PalaBam, Mantova

Quando: domenica 25 novembre, 18.00

Arbitri: Salustri, Raimondo, Valzani In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2AdkLjY

QUI MANTOVA

Alessandro Finelli (allenatore) – “Piacenza è una squadra con tanti giocatori di grande esperienza con un’età anagrafica complessiva alta. Noi, dalla nostra, contiamo invece su maggior energia e atletismo, con la capacità di giocare a ritmi più alti e con un roster completo e più lungo a cui attingere. È importante che noi riconosciamo la nostra identità, utilizzando le possibilità che abbiamo come squadra, soprattutto in difesa. Un punto chiave sarà il controllo dei rimbalzi difensivi che ci permetterà di giocare con un buon ritmo a partire dai primi secondi dell’azione. Per fare queste cose il primo step sarà essere solidi in difesa, in questo modo potremo alzare il ritmo della partita. Tutti dobbiamo essere capaci di andare sopra agli errori, risolvere i problemi e trovare sempre la capacità di reagire alle situazioni, andando avanti insieme”.

Tommaso Raspino (giocatore) – “Credo che il campionato sia ancora molto lungo e ci sia molto da lavorare; abbiamo anche cambiato guida e dunque ci vorrà un po’di tempo anche per oliare i meccanismi. Quella di domenica sarà sicuramente una partita molto importante, per noi, per l’ambiente, per la Società; dobbiamo dimostrare a noi stessi che siamo migliori di come ci siamo posti nell’ultimo periodo, soprattutto a livello mentale. Penso che avere un’identità e unità difensiva forte ci aiuterebbe ad affrontare tante difficoltà per tutto il campionato”.

Note – Nessun infortunio.

Media – La gara sarà trasmessa live sulla Web Radio5.9. La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP TV Pass. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

QUI BAKERY PIACENZA

Claudio Coppeta (allenatore) – “La sconfitta contro Verona è stata un mix fra sfortuna ed errori. La sfortuna può essere ricondotta all’attacco, dove nonostante la buona costruzione i tiri non sono entrati. Mentre gli errori sono tutti difensivi. Abbiamo mollato dal punto di vista mentale e loro sono scappati. Contro Mantova le chiavi della partita sono tre: limitare Morse, contenere la loro aggressività nel pitturato e migliorare nel killer-instinct per chiudere la partita senza rischi”.

Marques Green (giocatore) – “Contro Verona, dopo aver raggiunto la parità con il canestro del nostro capitano Perego, la difesa non è stata all’altezza del livello richiesto. Considerando quanto è importante la

difesa e che una buona applicazione difensiva ti fa portare a casa tante vittorie, la nostra mancanza è stata una grossa pecca. Inoltre abbiamo sbagliato alcuni tiri che avremmo dovuto segnare. Per ripartire non possiamo pensare a come cambiano i nostri avversari, ma solo a noi stessi. Perciò la testa è già a Mantova, per tornare a vincere”.

Note – Tutti a disposizione per coach Coppeta.

Media – Diretta LNP TV, in video streaming sul web su abbonamento (accesso da www.legapallacanestro.com), collegamenti flash su Radio Sound (95.0, 94.6 MHz) e aggiornamenti sui social Instagram e Facebook della Bakery Basket – Pallacanestro Piacentina.

LAVOROPIÙ BOLOGNA – ORASÌ RAVENNA

Dove: PalaDozza, Bologna

Quando: domenica 25 novembre, 18.00

Arbitri: Beneduce, Maffei, Wassermann In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2AfBraz

QUI FORTITUDO BOLOGNA

Guido Rosselli (giocatore) – “È ovvio che l’umore è alto e siamo felici per quello che stiamo costruendo. Stiamo bene insieme e ci divertiamo insieme. La partita di Porto San Giorgio è stata l’emblema del lavoro che stiamo settimanalmente costruendo in palestra. A turno, tutti possiamo essere protagonisti e il segreto di un gruppo che vuole raggiungere un risultato importante parte proprio dal lavoro che si svolge dal lunedì al sabato. La partita contro Ravenna sarà da affrontare con attenzione, sia perché i romagnoli sono in serie positiva da tre partite, sia perché nell’ultimo anno è stata la bestia nera della Fortitudo ed evidentemente, nelle partite contro di noi si esalta. Pur non essendo stato presente in quell’occasione, è chiaro che la Fortitudo avrà anche il desiderio di cancellare il ricordo dell’incredibile finale del match di andata dello scorso anno. Sarà una partita difficile ma abbiamo voglia di dar continuità al nostro momento positivo, a maggior ragione tornando a giocare davanti al nostro pubblico”.

Note – Niente da segnalare.

Media – Diretta televisiva su TRC, radiofonica su radio Nettuno e streaming su LNP TV Pass.

QUI RAVENNA

Andrea Mazzon (allenatore) – “Arriva un altro derby che avrà da insegnare a tutti noi, tecnicamente e non, moltissime cose. Tecnicamente perché affrontiamo giocatori forti che potranno solo insegnarci come spingere i nostri limiti ed è una fortuna farlo visto che ci porterà a migliorarci anche nel futuro prossimo. Fuori dal campo ci sta insegnando come una grande squadra viene costruita negli anni per arrivare al ‘piano di sopra’e credo siano un esempio per tutti i club di A2, perché solo con giocatori esperti e americani di primo livello si può competere in questo campionato per provare a vincerlo. Siamo felici di arrivare a questa partita con tre vittorie consecutive ma sappiamo anche che sarà una serata bella che dovremo gustare in un meraviglioso palasport, senza ansie o preoccupazione di sorta”.

Marco Laganà (giocatore) – “Andiamo ad affrontare la squadra più forte del campionato sul suo campo, ma come sempre giocheremo per vincere perchè questa è l’unica mentalità possibile per crescere. Veniamo da tre vittorie consecutive che ci hanno fatto risalire la classifica, ma possiamo e dobbiamo certamente migliorare ancora, con il lavoro che facciamo in settimana e poi partita dopo partita”.

Note – Niente da segnalare.

Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

TEZENIS VERONA – BONDI FERRARA

Dove: AGSM Forum, Verona

Quando: domenica 25 novembre, 18.00

Arbitri: Cappello, Marota, Puccini In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2FA9boX

QUI VERONA

Luca Dalmonte (allenatore) – “Abbiamo un’occasione in casa per prolungare il momento e questo è il nostro obiettivo primario. Giochiamo contro una squadra orfana di un giocatore dal peso specifico importantissimo ma che ha dimostrato di aver risorse per ovviare alla sua assenza. Noi non possiamo permetterci di fare considerazioni su assenze o presenze ma essere solidi nel perseguire il nostro obiettivo. Analizzando le risorse che Ferrara ha dimostrato con i fatti, i numeri dell’ultima partita spingono il focus su Swann ma la nostra attenzione deve concentrarsi non in esclusiva ma anche su altri giocatori e situazioni. Dobbiamo avere un equilibrio su tutti i fronti al fine di creare un’omogenea presenza difensiva. Altro aspetto determinante: come saremo connessi in campo, per giocare contro diverse difese che Ferrara può proporre ai fini di rompere il ritmo degli avversari. Avere obiettivi chiari ed equilibrio tra intensità ed altruismo”.

Francesco Candussi (giocatore) – “Arriviamo a questo appuntamento dopo due partite positive, pur consapevoli che abbiamo ancora del lavoro da fare. Queste vittorie ci hanno dato ulteriore energia per allungare questa striscia positiva, non vogliamo fermarci. Credo che indipendentemente dall’assenza di Mike Hall, Ferrara è una squadra tosta e solida con talento offensivo, soprattutto per il tiro da tre punti, ma anche con solidità sotto canestro. Credo sarà una partita insidiosa, da giocare al 100%, dove non bisognerà dare niente per scontato. Domenica torniamo all’AGSM Forum, ci auguriamo di vedere una cornice di pubblico importante, la Giornata Scuole è un’iniziativa molto bella che sicuramente porterà tanti giovani ad avvicinarsi al mondo del basket”.

Note – Acciaccati Ikangi ed Henderson, entrambi per problemi alla caviglia. I due giocatori verranno rivalutati a ridosso della partita. Grande appuntamento all’AGSM Forum per le scuole di Verona e Provincia con una giornata loro dedicata. Studenti e professori saranno protagonisti sugli spalti. Spazio anche all’iniziativa organizzata da USacli “Seduti si può!” che mira alla sensibilizzazione della cittadinanza sul tema della disabilità e della pratica sportiva, ai temi dell’accesso alle strutture sportive delle persone che utilizzano presidi come la carrozzina.

Media – Il match dell’AGSM Forum sarà trasmesso in diretta streaming su LNP Tv.

QUI FERRARA

Marco Carretto (assistente allenatore) – “A Verona ci vorrà una Bondi molto sopra lo standard delle ultime gare. Attenzione a Candussi, Udom e Severini, quest’ultimo ago della bilancia a livello degli equilibri difensivi della Tezenis. A loro bisogna aggiungere Amato, altro italiano super. Parlando degli americani, Ferguson è immarcabile in alcuni momenti delle gare, andranno limitati i loro due Usa. Verona ha un’ottima produttività nei primi secondi in transizione con gli esterni, bisogna che proviamo a rompere i loro giochi: a livello fisico per noi sarà una gara tosta, mancandoci Hall dovremo provare a tenere botta a rimbalzo e fisicamente. Verona sarà una prova di maturità all’assenza di Hall, contro Forlì è stata una prova di buona emotività, a Verona l’emotività dovrà essere accompagnata dalla consapevolezza di quello che siamo riusciti a fare, l’energia fisica e mentale deve essere amplificata in questi momenti. Banco di prova ulteriore per chi andrà in campo”.

Davide Liberati (giocatore) – “Ci vorrà da parte nostra una grande reazione dopo il ko casalingo contro Forlì di domenica scorsa. Attenzione all’atletismo e alla fisicità di Udom e Candussi, contro di loro bisognerà fare una lotta sportiva per 40’. Passando agli esterni, hanno italiani di talento e americani importantissimi. Noi esterni dovremo avere energia fisica e soprattutto mentale per 40’, bastano due azioni negative per andare sotto nel punteggio. Abbiamo reagito bene all’assenza di Hall, andrà portata avanti questa reazione, facendolo sempre meglio. A Verona sarà importante controllare i rimbalzi offensivi, contro Forlì decisivi in negativo per noi”.

Note – Ancora assente il leader Mike Hall (distorsione di secondo grado alla caviglia sinistra con interessamento del comparto legamentoso laterale). Il resto del gruppo, che durante la settimana ha lavorato con costrutto agli ordini dello staff tecnico biancazzurro, sarà a disposizione del coach Andrea Bonacina. A Verona la Bondi sarà seguita da un pullman e diverse auto di supporters. Ex di turno: coach Luca Dalmonte, adesso tecnico della Tezenis, a Ferrara ai tempi del Basket Club del presidente Mascellani. Media – Diretta LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2018/11/19/tezenis-verona-vs-bondi-ferrara-4?lang=it), aggiornamenti sui social del Kleb Basket Ferrara, cronaca e tabellino saranno presenti sul sito ufficiale del Kleb Basket Ferrara nel post gara.

LE NATURELLE IMOLA – ROSETO SHARKS

Dove: PalaRuggi, Imola (Bo)

Quando: domenica 25 novembre, 18.00

Arbitri: Rudellat, Marton, Meneghini In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2OWWTGI

QUI IMOLA

Tommaso Bergamini (direttore sportivo) – “A Cagliari siamo stati molto bravi, abbiamo fatto una partita super positiva e l’abbiamo subito impostata sui binari che volevamo. Anche se nel primo tempo siamo rimasti, a livello di punteggio, in partita o comunque vicini a loro, sapevamo di avere il controllo e rientrando dagli spogliatoi, nel terzo quarto, abbiamo fatto il break decisivo. Siamo molto contenti, tutti sono stati bravi, abbiamo avuto buone prestazioni anche dai giocatori un po’più in difficoltà in questo periodo. Quindi torniamo dalla Sardegna soddisfatti e con due punti importanti e pronti per affrontare la prossima partita. Roseto è una concorrente diretta per la salvezza, siamo stati bravi fino ad ora a prendere del margine su di loro quindi sarà fondamentale allargarlo ancora di più. Sono una squadra competitiva, con giocatori esperti, americani importanti e giovani dalle grandi prospettive. Non sarà assolutamente una partita semplice e per noi, questa, è una partita chiave, quindi sarà importante che il PalaRuggi sia il solito, il solito grande fattore per noi. Deve essere una domenica di fuoco e dobbiamo assolutamente portarla a casa”.

Alessandro Simioni (giocatore) – “Incontreremo Roseto in casa, una squadra che arriva da una sconfitta ma che comunque non è assolutamente da sottovalutare. È una squadra composta dal talento del quintetto e dalle forze fresche che entrano dalla panchina. Roseto ha un roster abbastanza profondo, considerando che è composta da molti giovani del vivaio della Stella Azzurra che però, se chiamati in causa, portano il loro contributo”.

Note – Nulla da segnalare.

Media – La partita sarà trasmessa in streaming sulla piattaforma LNP TV per gli abbonati al servizio. L’emittente televisiva DI.TV (canali 90 e 17 del digitale terrestre in Emilia-Romagna, nella provincia di Pesaro e Urbino, e in parte del Veneto) trasmetterà la differita dell’incontro lunedì alle 22 ed in replica il giorno seguente.

QUI ROSETO

Simone Pierich (giocatore) – “Andremo a Imola carichi, sarà una gara fondamentale per il nostro cammino, sappiamo che è una squadra alla nostra portata, abbiamo dimostrato di potercela giocare con tutte in questo campionato se rimaniamo sempre concentrati e giocando ad alta intensità per gran parte del match; sarà importante non pensare alle ultime gare, giocare il nostro basket, senza paura e senza timori di nessuno, e i due punti serviranno sia come morale e svolta per il campionato e ovviamente come classifica, dato che poi rigiocheremo davanti al nostro pubblico e quindi rifarlo dopo una vittoria sarebbe un’ulteriore dose di fiducia verso tutto l’ambiente. Ci siamo preparati bene durante la settimana, anche limando qualche piccolo accorgimento utile per domenica, e sono convinto che dopo un periodo non proprio esaltante, ora sia il momento di venirne fuori tutti insieme”.

Note – Roster al completo per la seconda gara in trasferta consecutiva. Ex di giornata Emanuele Di Paolantonio e Robert Fultz tra le file imolesi, Franko Bushati per quanto riguarda Roseto.

Media – Gara in diretta ed esclusiva su LNP TV Pass, aggiornamenti live sulla pagina Facebook e Instagram “RosetoSharks”.

UNIEURO FORLÌ – BALTUR CENTO

Dove: Unieuro Arena, Forlì

Quando: domenica 25 novembre, 20.00

Arbitri: Brindisi, Ferretti, Catani In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2BqCy8V

QUI FORLÌ

Giorgio Valli (coach) – “Il nostro primo obiettivo è continuare nel percorso di crescita tecnica, tattica e anche emotiva. Siamo a fine novembre e il campionato è ancora lungo, ma queste partite sono già importanti anche per la classifica. Siamo carichissimi perché torneremo a giocare davanti al nostro pubblico: non vediamo l’ora di scendere in campo”.

Daniel Donzelli (giocatore) – “Cento è una neopromossa, anche se non si direbbe visto che sta facendo molto bene ed ha un roster di grandi nomi tra cui non solo White ma anche Chiumenti, che è stato mio capitano quando giocavo nell’Assigeco. Ci sarà da combattere molto sotto canestro, perchè loro sono grossi e molto fisici. Questa sarà già una partita importante per noi, mai avrei pensato ad inizio anno di essere qui a questo punto”.

Note – Roster al completo per coach Valli e Unieuro Arena che si preannuncia caldissima: saranno presenti infatti anche 200 ragazzi e ragazze del Liceo Classico di Forlì, invitati dalla Pallacanestro Forlì 2.015. Nelle pause show delle Unieuro Cheer. Durante l’intervallo presentazione al pubblico della squadra giovanile 2003 One Team-Pallacanestro Forlì 2.015, reduce dalla vittoria nel campionato regionale Under 15 Eccellenza.

Media – Gara in diretta ed esclusiva su LNP TV Pass; aggiornamenti live sulla pagina Facebook e su Instagram della società. Differite su Teleromagna.

QUI CENTO

Giovanni Benedetto (allenatore) – “Domenica andiamo a Forlì, è una trasferta sicuramente molto impegnativa con una squadra forte. La scorsa settimana hanno piegato Ferrara ai supplementari, il loro organico è di qualità e non si limita certo a Lawson. Li abbiamo visti a settembre a San Lazzaro, nel Torneo Mazzoni, e sappiamo che ci sarà bisogno di una grande partita da parte nostra. Avremo bisogno dell’energia

che ci è mancata domenica scorsa, dobbiamo aver capito e fatto tesoro delle sconfitte e mettere in campo la nostra migliore intensità. Ci manca ancora il nostro capitano Benfatto, ma stiamo recuperando il ritardo che abbiamo avuto nella preparazione a causa dei tanti infortuni, e a Forlì, di fronte ai tanti tifosi che ci seguiranno, daremo il massimo”.

Keddric Mays (giocatore) – “In questo momento Forlì è tra le squadre più in forma, i loro americani sono molto forti e possono metterci davvero in difficoltà. Dovremo avere un approcciarci alla gara nella maniera più corretta, per poter fare il nostro gioco da subito e non lasciarci mettere sotto. Con l’Assigeco Piacenza abbiamo avuto una fase ‘down’, ma gli alti e bassi capitano a tutte le squadre. Noi siamo una squadra con tanti nuovi acquisti, abbiamo tante alchimie nuove e ancora da rodare per essere al 100%. Io stesso sento di poter migliorare ancora molto nell’intesa con White… inoltre ci manca Benfatto. Dobbiamo continuare a migliorare sul piano individuale ma soprattutto quello di squadra, soprattutto a livello di difesa, perché sappiamo che quello fa la differenza e porta a vincere le partite”.

Note – Nessun indisponibile per la Baltur: a disposizione anche l’under Sergio Invidia, fresco di tesseramento. A Forlì sono previste diverse centinaia di tifosi di Cento, organizzati con pullman e auto private. L’ultimo derby disputato fu nel giugno 2016, gara 4 della finale playoff di Serie B, che vide la Unieuro vincere con un tiro da 3 a pochi secondi dal termine e poi salire in A2 poche settimane dopo, vincendo la Final Four di B. Media – Partita trasmessa in abbonamento streaming da LNP TV Pass, e coperta dalla radiocronaca web di Radio 4zero3 (www.ledodiciporte.it). I canali social della Benedetto XIV (Facebook, Twitter e Instagram) trasmetteranno aggiornamenti in tempo reale sulla partita.

Fonte: LNP.

Commenta