Serie A2 Old Wild West Girone Est: tutto sulla decima giornata

Serie A2 Old Wild West Girone Est: tutto sulla decima giornata

Tutto sulla decima giornata del girone Est

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West

CALENDARIO
Decima giornata di Serie A2 Old Wild West nel girone Est con cinque gare in programma nel weekend: Treviso-Imola, Forlì-Assigeco Piacenza e Cento-Montegranaro sono infatti state posticipate a mercoledì 5 dicembre per gli impegni di alcuni giocatori con le rispettive Nazionali.

Sabato 1° dicembre, ore 20.30
Cagliari: Hertz-G.S.A. Udine

Domenica 2 dicembre, ore 18.00
Ferrara: Bondi-Pompea Mantova
Piacenza: Bakery-Lavoropiù Fortitudo Bologna
Roseto: Roseto Sharks-OraSì Ravenna
Jesi: Termoforgia-Tezenis Verona

Mercoledì 5 dicembre, ore 20.00
Villorba: De’Longhi Treviso-Le Naturelle Imola Basket
Mercoledì 5 dicembre, ore 20.30
Forlì: Unieuro-Assigeco Piacenza
Mercoledì 5 dicembre, ore 21.00
San Lazzaro di Savena: Baltur Cento-XL Extralight Montegranaro

CLASSIFICA
Lavoropiù Fortitudo Bologna 18, De’Longhi Treviso 14, Unieuro Forlì 14, XL Extralight Montegranaro 12, Tezenis Verona 10, G.S.A. Udine 10, Le Naturelle Imola Basket 10, OraSì Ravenna 10, Baltur Cento 8, Assigeco Piacenza 8, Termoforgia Jesi 6, Pompea Mantova 6, Bondi Ferrara 6, Bakery Piacenza 6, Roseto Sharks 4, Hertz Cagliari 2

LE PARTITE

HERTZ CAGLIARI – GSA UDINE

Dove: PalaPirastu, Cagliari
Quando: sabato 1° dicembre, 20.30
Arbitri: Saraceni, Lestingi, Azami
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2FReMr1

QUI CAGLIARI
Alessandro Iacozza (allenatore) – “Vorrei prima di tutto spendere due parole per Riccardo Paolini, una persona di grande spessore oltre che un allenatore preparato, esperto e capace di ottenere sempre il meglio dai giocatori a disposizione. Una persona che ha lasciato un bellissimo ricordo dovunque sia andato e lo stesso ha fatto qui a Cagliari. Anche per questo è stato la prima persona che ho chiamato quando mi è stata proposta la panchina, la prima persona dalla quale ho ricevuto un incoraggiamento sincero. Prendo tra le mani una eredità importante che accolgo con profondo senso del dovere e la massima voglia di far bene. I nostri prossimi avversari sono i friulani della GSA Udine, squadra che ha 10 punti in classifica e che è reduce da una sconfitta a Jesi dopo aver vinto quattro partite consecutive. Il roster si compone di 10 giocatori tra i quali spiccano i due USA Simpson e Powell, oltre ad un gruppo di giocatori esperti come Cortese, Pinton e giovani di grande futuro. In panchina Demis Cavina, uno dei migliori allenatori dell’intera A2, con il quale ho avuto il piacere di poter lavorare a Veroli. Noi veniamo da una buona ed intensa settimana di lavoro. Il gruppo ha dimostrato buona lena e tanta voglia di dimostrare di poter competere in questo difficilissimo campionato. Siamo consapevoli che arrivati a questo punto ciò che conta veramente è la capacità di dimostrare in campo quanto di buono facciamo in settimana”.
Marco Allegretti (giocatore) – “Sabato sera ci aspetta una partita difficile contro una squadra di spessore come Udine, un roster con grande talento ma anche esperienza. Inutile nasconderci, noi siamo in un momento difficile dal quale vogliamo uscire il prima possibile, purtroppo come spesso succede è il coach a pagare per tutti, ma sappiamo benissimo che le colpe sono di tutti e tutti noi ringraziamo Paolini per quello che ha fatto con noi in questo anno e mezzo. Adesso dobbiamo assolutamente avere una reazione, soprattutto a livello caratteriale e dimostrare che vogliamo vincere questa partita e tornare a far felici i nostri tifosi”.
Note – Indisponibile il giovane Ezio Gallizzi, impegnato nel torneo Under 18 Next Generation Cup con la rappresentativa della Dinamo Sassari.
Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass. Collegamenti radiofonici durante il match su Radio Sintony.

QUI UDINE
Demis Cavina (allenatore) – “Abbiamo analizzato tutti insieme il quarto periodo dell’ultima partita che non è stato all’altezza, specialmente in fase difensiva. È proprio dalla difesa che dobbiamo ripartire per approcciare nel migliore dei modi la prossima trasferta perché siamo tutti consapevoli che le nette vittorie dell’ultimo mese sono nate in quella metà campo. La nostra squadra è stata costruita per correre ed il contropiede può nascere solo se lavoriamo duramente nella nostra metà campo. Daremo il massimo per proseguire il nostro cammino e regalare una gioia ai nostri tifosi del Settore D che seguiranno in massa la squadra anche nella trasferta più lunga della stagione”.
Note – Capitolo infermeria: Trevis Simpson (distorsione alla caviglia) e Francesco Pellegrino (lombalgia) sono partiti con la squadra dopo avere svolto parte dell’allenamento di giovedì dando buone risposte allo staff medico.
Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass, video su Udinews Tv (canale 110 del digitale terrestre in Fvg) e audio su BH web radio (https://www.spreaker.com/user/bhwebradio) con il commento di Massimo Fontanini. Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apugsa_udine).

BONDI FERRARA – POMPEA MANTOVA

Dove: Palasport di Ferrara
Quando: domenica 2 dicembre, 18.00
Arbitri: Yang Yao, Ferretti, Lupelli
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2SgNqfl

QUI FERRARA
Andrea Bonacina (allenatore) – “Nel girone di andata non esistono gare decisive, ma esistono gare importanti che possono tracciare parte di un percorso: contro la Pompea Mantova è sicuramente una di quelle. Affrontiamo chi è reduce da un successo di ardore ed energia, come noi Mantova ha un’anima senior importante, coadiuvata da un gruppo di giovani in rampa di lancio. Siamo due formazioni simili, avremo bisogno di grande temperamento e dell’energia che abbiamo avuto nelle ultime due gare, per provare a fermare una squadra in salute. Mantova è una squadra che mi piace tantissimo per come è stata costruita: ha due degli esterni più fisici del campionato, Vencato e Raspino. Ha un impianto difensivo collaudatissimo, un lungo dominante in difesa come Morse e tanti altri buonissimi giocatori, cito Cucci, vero leader emotivo della squadra. Non dimentico i loro tiratori scelti: Warren e Visconti, giocatori in grado di spaccare le gare con canestri da fuori in successione. Ho allenato Maspero a Desio e lo ritrovo sempre con grande piacere, si sta confermando fra i giovani più interessanti del panorama italiano. Loro sono la squadra più fisica e prestante del campionato, se perderemo questa battaglia, allora perderemo la partita. L’impatto a livello di dinamismo e forza a rimbalzo dovrà fare la differenza per noi”.
Lorenzo De Zardo (giocatore) – “Contro Forlì e Verona siamo restati sempre attaccati agli avversari, nonostante l’assenza di Hall. Ci è mancato il successo per un soffio, abbiamo fatto ottime prestazioni che non sono mai coincise con i due punti. Contro la Pompea Mantova bisogna che dimostriamo la stessa capacità di gioco, magari portando a casa i due punti in una gara, quella contro i virgiliani di domenica pomeriggio, abbordabilissima. Attenzione a Mantova, che da poco ha cambiato allenatore, fari puntati su Warren, che contro la Bakery Piacenza ha fatto un’ottima gara. Gara da non prendere sottogamba, dobbiamo continuare con questa intensità, portando a casa due fondamentali punti per noi. Parlando di Mantova, Morse è un lungo atletico, mentre Warren è un grande tiratore. Gli italiani hanno stazza, Vencato e Raspino hanno fisici ottimi, come del resto Ghersetti e Cucci. Conosco i giovani Maspero e Visconti, ottimi giocatori che stanno dimostrando di poter fare bene. Per battere Mantova dobbiamo pareggiare la loro fisicità, riusciremo a fare questo con l’intensità. Aumentando l’intensità colmeremo il gap fisico che ci potrebbe essere in alcuni duelli individuali. L’intensità sarà la chiave della gara”.
Note – Durante la settimana capitan Tommaso Fantoni ha lavorato a parte a causa della botta al pollice della mano destra patita a Verona domenica scorsa. Da giovedì pomeriggio regolarmente in gruppo. Contro Mantova ci sarà. Dopo molto lavoro in piscina, Mike Hall (caviglia sinistra) ha iniziato il lavoro sul campo a parte, assieme ai preparatori Giovanardi e Schincaglia. Per il match contro i virgiliani la società del patron Francesco D’Auria ha lanciato l’iniziativa “Riempiamo il palazzetto”: invitati gli studenti dell’Istituto Perlasca di Ferrara e l’intera sezione basket del Cus. Ingresso gratuito per gli studenti, mentre i genitori che li accompagneranno entreranno in Curva Sud al prezzo speciale di 7 euro. Ex di turno: coach Alessandro Finelli, adesso tecnico della Pompea, a Ferrara ai tempi del Basket Club del presidente Mascellani.
Media – Diretta LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2018/11/27/bondi-ferrara-vs-pompea-mantova?lang=it), aggiornamenti sui social del Kleb Basket Ferrara, cronaca e tabellino saranno presenti sul sito ufficiale del Kleb Basket Ferrara nel post gara.

QUI MANTOVA
Alessandro Finelli (allenatore) – “In questo periodo abbiamo lavorato molto sugli aspetti difensivi e anche in attacco siamo partiti da quanto di positivo fatto in questi mesi cercando piano piano di aggiungere alcune cose. Per vincere in generale, forse più fuori che in casa, serve per prima cosa la compattezza morale di squadra per far sì che si reagisca bene agli errori sui 40 minuti; gli errori fanno parte del gioco, è il modo di reagire personale e di squadra che determina l’andamento di una gara. Uno dei nostri obiettivi primari è costruirci una solidità individuale – che poi è direttamente collegata alla squadra – che permetta di cadere ma poi rialzarsi insieme e così ricompattarsi. Se invece capitasse che nell’errore individuale si cerca il colpevole ecco che ne risente la squadra che va in difficoltà. Andiamo a Ferrara, dobbiamo essere coesi. Vincere a Ferrara sarà un’impresa, per cui ci dobbiamo preparare: elmetto in testa e tutti uniti, sapendo che non giocheremo su un campo facile, con una squadra in un momento difficile che viene da 4 sconfitte (come successe a noi) e dunque come noi giocherà col coltello fra i denti”.
Valerio Cucci (giocatore) – “Domenica sarà una partita tra due squadre probabilmente pari ranking a confronto. Ferrara ha due USA molto forti ed è una squadra molto solida che riesce a mettere insieme l’esperienza e la gioventù, in questo aspetto è molto simile a noi. La presenza di Mike Hall penso sia determinante per loro. Vedo una partita tosta e probabilmente combattuta fino alla fine. Da parte mia, il primo obiettivo sarà non ripetere la brutta partita dell’anno scorso”.
Note – Nessun infortunio.
Media – La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP TV Pass. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

BAKERY PIACENZA – LAVOROPIÙ BOLOGNA

Dove: PalaBakery, Piacenza
Quando: domenica 2 dicembre, 18.00
Arbitri: Rudellat, Bramante, Capozziello
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2FL4A39

QUI BAKERY PIACENZA
Gennaro Di Carlo (allenatore) – “Ho scelto la Bakery, perché Piacenza in questo momento della mia carriera rappresenta una sfida importante. La nostra classifica non è drammatica, però è ora di invertire il trend. Questo campionato non permette a nessuno di rilassarsi, dunque bisogna fare attenzione e prepararsi con grande giudizio, disciplina e professionalità. La partita di domenica porta con sé una grossa carica emotiva, per cui dovremo farci trovare pronti per provare a sgambettare la Fortitudo ancora imbattuta”.
Riccardo Pederzini (giocatore) – “Contro Mantova non siamo stati all’altezza della loro energia. Dopo aver subito il loro parziale, a noi è mancata la reazione sia tecnica che emozionale, sprofondando sotto i colpi dei loro canestri. Contro la Fortitudo ci dovrà essere un’altra energia e un’altra voglia da parte nostra. Dovremo provare a sorprenderli sotto quegli aspetti, perché loro sotto il piano tecnico sono veramente fortissimi. Dal mio canto sarà particolare ritrovare la Fortitudo perché ho ricordi contrastanti di quell’esperienza”.
Note – Tutti a disposizione per coach Di Carlo. Ex della sfida: Riccardo Pederzini. Il numero 13 biancorosso ha vestito la casacca biancoblu in una sola stagione, quella di Serie B 2013/2014. Nell’intervallo Big Shot, la sfida al tiro da metà campo: per i vincitori, i premi messi in palio da Tramvai, sponsor della Bakery Piacenza.
Media – Diretta LNP TV, in video streaming sul web su abbonamento (www.legapallacanestro.com), collegamenti flash su Radio Sound (95.0, 94.6 MHz) e aggiornamenti sui social Instagram e Facebook della Bakery Basket – Pallacanestro Piacentina.

QUI FORTITUDO BOLOGNA
Maarten Leunen (giocatore) – “Le cose stanno andando bene, ne siamo felici ma non siamo arrivati neanche ad un terzo di stagione. È chiaro che il nostro obiettivo deve essere quello di cercare di raggiungere il massimo risultato possibile ma se pensassimo che il più è già stato fatto, faremmo l’errore più grande del mondo. La scelta che ho fatto quest’estate di scendere di categoria pur di essere un elemento cardine della squadra si è rivelata giusta, l’ambiente è super e Bologna è una città perfetta. Piacenza avrà voglia di riscatto e non potremo permetterci rilassamenti. D’altronde, tutte le partite vanno affrontate con la giusta mentalità fin dal primo minuto”.
Note – Resta in dubbio la presenza di Kenny Hasbrouck.
Media – Diretta televisiva su TRC, radiofonica su radio Nettuno e streaming su LNP TV Pass.

ROSETO SHARKS – ORASÌ RAVENNA

Dove: PalaMaggetti, Roseto degli Abruzzi (Te)
Quando: domenica 2 dicembre, 18.00
Arbitri: Caforio, Longobucco, Del Greco
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2FP06sw
La gara sarà trasmessa in chiaro per gli utenti registrati alla piattaforma LNP TV Pass

QUI ROSETO
Nicola Akele (giocatore) – “Gara molto importante per noi, soprattutto dato che veniamo da tre sconfitte di fila e quindi vogliamo riscattarci davanti al nostro pubblico. Daremo tutto in campo per prendere i due punti, ci siamo andati molto vicini domenica scorsa ma non è bastata la nostra gara sui due lati del campo: Ravenna è una squadra con molto talento, soprattutto nel reparto esterni con due giocatori che possono fare la differenza come Smith e Laganà, sottocanestro sono molto fisici ed esperti e quindi attenzione doppia da parte nostra per riuscire a limitarli. Giocare in casa ci aiuterà molto di più, dovremo essere più attenti su alcuni dettagli e più lucidi nei momenti caldi della gara, e molto dipenderà da cosa metteremo in campo”.
Note – Roster al completo per gli Sharks. Ex di giornata Adam Smith, due anni fa in maglia biancazzurra.
Media – Gara in diretta ed esclusiva su LNP TV Pass, aggiornamenti live sulla pagina Facebook e Instagram “RosetoSharks”.

QUI RAVENNA
Andrea Mazzon (allenatore) – “Andiamo a Roseto consapevoli che si tratterà di una trasferta difficile e molto impegnativa sia a livello fisico che atletico. Negli allenamenti stiamo certamente migliorando nelle scelte e nella gestione delle palle perse ma bisogna alzare il livello di concentrazione ogni giorno di un poco e avendo la consapevolezza che, solo facendo dei piccoli passi costanti, potremmo provare a raggiungere un risultato positivo a breve e lungo termine. Sono orgoglioso dell’impegno che la squadra mette e anche dei miglioramenti che intravediamo dopo le sessioni di video individuali e di squadra, diciamo che vorrei tanto si potesse fare risultato contro una squadra con una classifica che non rispecchia il livello di ottima pallacanestro che sta producendo”.
Luca Gandini (giocatore) – “Roseto è una squadra molto fisica e molto atletica ed ha un buon mix perché schiera alcuni tra i migliori giovani italiani e senatori esperti come Bushati e Pierich. La classifica è bugiarda perché ha perso tante partite di pochi punti, giocandosela fino all’ultimo. E su quel campo per esperienza so che è sempre difficile vincere, sarà un’altra trasferta complicata”.
Note – Niente da segnalare.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

TERMOFORGIA JESI – TEZENIS VERONA

Dove: UBI Banca Sport Center, Jesi (An)
Quando: domenica 2 dicembre, 18.00
Arbitri: Masi, Terranova, Pecorella
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2KG9VYn

QUI JESI
Damiano Cagnazzo (head coach) – “Domenica affrontiamo un’altra partita difficilissima contro una squadra costruita in estate per lottare per le primissime posizioni della classifica del nostro campionato. Verona è una squadra giovane ma comunque con giocatori già protagonisti in questo torneo, con americani di qualità, allenata da un coach che non devo essere io a presentare per carriera e curriculum. I nostri avversari scenderanno a Jesi per prolungare il loro momento positivo e centrare un blitz che significherebbe rincorrere le prime posizioni. Noi dovremo essere consapevoli di queste difficoltà ma anche convinti che dovremo fare un altro passo avanti rispetto a quanto mostrato con Udine. La gara di domenica scorsa deve essere per noi un punto di partenza sia come prestazione di squadra, sia come apporto di ogni singolo giocatore alla prova collettiva. Dovremo essere duri e concentrati su ogni possesso, ci aspetta una partita molto fisica e avremo l’obbligo di controllare ritmo e rimbalzi. Per noi c’è l’occasione di centrare una vittoria importantissima davanti al nostro pubblico e speriamo che il loro sostegno ci dia ulteriore fiducia e consapevolezza”.
Leonardo Totè (giocatore) – “Con Udine abbiamo disputato una grande prova offensiva e difensiva, una prestazione di squadra che ci ha regalato una vittoria molto importante, anche per la nostra fiducia. Ora ci aspetta un’altra sfida molto dura per via della loro fisicità e per la profondità del loro roster. Dovremo essere bravi a giocare come con Udine, ripetendo una gara di grande concentrazione ed altrettanta energia”.
Note –Secondo impegno consecutivo interno per la pattuglia arancioblù. Tutti i giocatori sono a disposizione di coach Cagnazzo. Ex di turno Leonardo Totè e Andrea Quarisa.
Media – Diretta in video streaming sul web grazie a LNP TV Pass per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

QUI VERONA
Luca Dalmonte (allenatore) – “Viaggiamo verso Jesi consapevoli del valore che le partite in trasferta possono imprimere alla stagione. L’Aurora ha capacità di produrre energia dal proprio fattore campo riuscendo a costruire partite performanti. Una squadra che ha un’identità riconoscibile nella filosofia di Cagnazzo, lo dico con accezione molto positiva, dove è distinguibile l’aggressività difensiva a cui sottopongono ogni avversario e contestualmente una responsabilità offensiva consegnata ai due esterni americani Jones e Dillard, gestita con criterio ai fini di fare sentire importante e protagonista qualsiasi giocatore. Ci aspetta una partita impegnativa perché è necessario avere una continuità di presenza sui 40 minuti senza concedere a Jesi punti facili in contropiede o in situazioni di primi secondi che possono rompere l’inerzia”.
Andrea Quarisa (giocatore) – “Sicuramente Jesi è una squadra ostica. Una squadra giovane e che corre tanto, messa in campo molto bene. Sarà una gara molto difficile e vorranno continuare il trend positivo dopo la vittoria contro Udine nell’ultimo turno. Anche noi vogliamo continuare sull’onda dell’entusiasmo dopo i tre successi consecutivi contro Cagliari, Piacenza e Ferrara. Dovremo essere compatti e quadrati, consapevoli delle difficoltà della sfida. Personalmente sono emozionato di tornare sul parquet di Jesi”.
Note – Niente da segnalare.
Media – Il match dell’UBI Banca Sport Center sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV mentre sul DTT Telenuovo proporrà la partita sempre in diretta.

Fonte: LNP.

Commenta