NanoPress

Serie A2 Old Wild West Girone Est: tutto sulla 24esima giornata

Serie A2 Old Wild West Girone Est: tutto sulla 24esima giornata

Tutto sul Girone Est

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West

CALENDARIO

24^ giornata di Serie A2 Old Wild West nel girone Est, nona di ritorno, con un anticipo sabato 9 marzo tra Cento e Forlì. Domenica 10 le altre gare del turno: alle 12.00 Treviso-Montegranaro è in diretta su Sportitalia.

Sabato 9 marzo, ore 21.00

San Lazzaro di Savena: Baltur Cento-Unieuro Forlì

Domenica 10 marzo, ore 12.00

Villorba: De’Longhi Treviso-XL Extralight Montegranaro

Domenica 10 marzo, ore 18.00

Piacenza: Bakery-Pompea Mantova

Ravenna: OraSì-Lavoropiù Fortitudo Bologna

Cagliari: Hertz-Assigeco Piacenza

Ferrara: Bondi-Tezenis Verona

Udine: G.S.A.-Termoforgia Jesi

Roseto: Cimorosi-Le Naturelle Imola Basket

CLASSIFICA Lavoropiù Fortitudo Bologna 40, XL Extralight Montegranaro 38, De’Longhi Treviso 34, Tezenis Verona 28, G.S.A. Udine 28, Unieuro Forlì 26, Le Naturelle Imola Basket 22, Cimorosi Roseto 22, OraSì Ravenna 20, Pompea Mantova 20, Bondi Ferrara 18, Assigeco Piacenza 18, Termoforgia Jesi 14, Hertz Cagliari 14, Bakery Piacenza 14, Baltur Cento 12

TREVISO-MONTEGRANARO IN DIRETTA SU SPORTITALIA

Grazie all’accordo con la Lega Nazionale Pallacanestro, Sportitalia ospita in esclusiva, sul canale 60 del Digitale Terrestre e sul canale 225 della piattaforma satellitare Sky, le partite dei gironi Est ed Ovest. Con una copertura di 36 dirette complessive che racconteranno le vicende della Serie A2 Old Wild West, fino al termine della stagione regolare. Le gare trasmesse su Sportitalia saranno visibili anche sulla piattaforma web dell’emittente, ed in parallelo a disposizione degli abbonati ad LNP TV Pass. Per la 24^ giornata, nona di ritorno, nel girone Est diretta della sfida tra De’Longhi Treviso e XL Extralight Montegranaro, domenica 10 marzo alle 12.00 dal Palaverde di Villorba.

LE PARTITE

BALTUR CENTO – UNIEURO FORLÌ

Dove: PalaSavena, San Lazzaro di Savena (Bo)

Quando: sabato 9 marzo, 21.00

Arbitri: E. Bartoli, D’Amato, Callea Andata: 72-83 In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2Hkwtym

QUI CENTO

Luca Bechi (allenatore) – “Andiamo ad affrontare Forlì a testa alta. Abbiamo sicuramente ancora da migliorare, ma la fiducia si acquisisce anche vincendo: ed è la vittoria che ci manca e che dobbiamo raggiungere. Il campionato non è finito. Stiamo crescendo per lo sprint finale”.

James White (giocatore) – “Ora sto bene. La nostra squadra ha faticato perché è stato difficile trovare un diverso tipo di gioco, durante la mia assenza. Io posso solo fare del mio meglio: e spero che tutto quello che io potrò dare possa servire alla nostra squadra. Sono sicuro che tutto il lavoro fatto dal nuovo coach negli ultimi tempi, possa portare i suoi frutti, se ci crediamo tutti. Il nostro compito è sempre quello di crederci: Forlì è una squadra forte con un bravo coach e buoni giocatori, ma con tutto il rispetto, non sono i Chicago Bulls del 1996… noi abbiamo possibilità per vincere ogni partita, dobbiamo solamente restare concentrati per tutti i 40 minuti. E questa salvezza non è poi così lontana: possono bastare poche vittorie”.

Note – Tutti recuperati in casa Baltur Cento, per la prima volta dall’inizio della stagione il roster è a completa disposizione di coach Bechi. Previsto un grande afflusso di tifosi forlivesi.

Media – Partita trasmessa da LNP TV Pass e coperta dalla radiocronaca web di Radio 4zero3 (www.ledodiciporte.it). Aggiornamenti su tutti i canali social della Benedetto XIV (Facebook, Instagram, Twitter).

QUI FORLÌ

Alberto Serra (assistant coach) – “Partita molto importante, dovremo essere più arrabbiati e carichi di loro che si giocano quasi un’ultima spiaggia. Dobbiamo essere pronti, solidi, aggressivi dopo il passo falso con Ferrara. Non sarà match tattico ma molto fisico sì, e anche a livello psicologico molto intenso. Speriamo di recuperare Marini, Cento è una squadra difficile da interpretare: per la prima vota i due americani giocheranno insieme, sono entrambi ex Nba, vedremo sabato il loro assetto definitivo, motivo in più per essere concentrati. Avremo delle sorprese, dobbiamo essere pronti a tutto”.

Davide Bonacini (giocatore) – “Abbiamo sfruttato la settimana di pausa per ricaricare le batterie, soprattutto mentali, e per inserire ancora meglio Dane (Diliegro, ndr) nel nostro sistema di gioco. Siamo consapevoli di quanto sia insidiosa la trasferta di Cento: sono nella situazione nostra due anni fa, sappiamo che daranno tutto in campo dal primo all’ultimo minuto e poi tornerà James White. Gara delicata quindi, da affrontare con la massima umiltà e l’impegno fisico, portando rispetto a una squadra cui la classifica non rende giustizia. Però ci teniamo troppo a tornare alla vittoria, anche perché ci aspettiamo tanti tifosi al seguito e vogliamo farli felici”.

Note – In dubbio Pierpaolo Marini, che ha ripreso ad allenarsi solo a metà settimana, il resto del gruppo è a disposizione di coach Valli.

Media – Gara in diretta su LNP TV Pass per gli abbonati al servizio. Aggiornamenti live sulla pagina Facebook e su Instagram; differite su Teleromagna.

DE’LONGHI TREVISO – XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO

Dove: Palaverde, Villorba (Tv)

Quando: domenica 10 marzo, 12.00

Arbitri: Moretti, Scrima, Gonella Andata: 85-81

In diretta tv su Sportitalia (canale 60 digitale terrestre; canale 225 bouquet satellitare Sky) In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2EFaoaH

QUI TREVISO

Max Menetti (allenatore) – “Quella con Montegranaro è una partita che si presenta da sola… la Poderosa non è più una sorpresa e i suoi valori tecnici con il mix di esperienza e talento l’hanno portata ad essere meritatamente ad una serie di 12 partite vinte di fila che è ancora aperta. Detto questo, noi cercheremo la vittoria domenica con la massima determinazione, perché dobbiamo continuare la nostra caccia al secondo posto con la voglia di progredire e migliorare ancora”.

Note – Domenica alle ore 12.00 in anticipo televisivo grande spettacolo al Palaverde per la sfida tra la De’Longhi Treviso Basket (3^ in classifica con 34 punti) e la XL Extralight Montegranaro (2^ con 38 punti). Sarà l’esordio di David Logan al Palaverde dopo le tre gare di Coppa Italia (dove è stato premiato come MVP) e la precedente trasferta a Jesi, tutte vinte. All’andata vinse TVB 85-81 (Tessitori 20, Corbett 33). Nell’ultimo turno di campionato Montegranaro ha vinto 105-106 al supplementare sul campo di Bologna e TVB ha sbancato Jesi 49-80. Ex del match con la maglia di Montegranaro l’USA Corbett e Matteo Negri, per la prima volta avversario al Palaverde. Prevendita attiva fino a sabato mattina nei punti vendita Wind Sperotto di Treviso, Silea Emisfero e Conegliano, 3Store di Treviso, Elettrodomestici Zanatta di Camalò. Domenica apertura casse del Palaverde alle 10.30. Giornata di celebrazione del primo storico trofeo, la Coppa Italia di A2, vinta domenica a Porto San Giorgio dalla De’Longhi Treviso Basket. Al Fan Shop del Palaverde sarà in vendita la maglietta t-shirt celebrativa della vittoria. La Coppa sarà esposta a centrocampo durante il riscaldamento prepartita delle squadre e campeggerà nella Sala Hospitality dove gli sponsor potranno fotografarsi con il trofeo. Alla presentazione delle squadre grande coreografia della Curva Sud che coinvolgerà tutto il pubblico del Palaverde. Lo sponsor di giornata sarà l’azienda di spedizioni internazionali DB Group, partner di Treviso Basket. Gioco nell’intervallo per il pubblico e premiazione dell’MVP del match a cura di DB Group. Negli intervalli esibizione della Scuola di Danza Chorea di Michela Camatta, offerte da Concessionaria Carraro Mercedes.

Media – Diretta tv su SportItalia (canale 60 dtt e 225 satellite Sky), diretta LNP TV (in abbonamento, accesso da www.legapallacanestro.com). Aggiornamenti e interviste post gara sulla pagina Facebook di Treviso Basket.

QUI MONTEGRANARO

Cesare Pancotto (coach) – “Seconda partita in fila contro una grande di questo campionato: dopo Bologna, ecco Treviso. Sulla bilancia della sfida metto diverse considerazioni. Si affrontano seconda e terza del girone, prima e seconda difesa, due territori di basket. Treviso è stata costruita per salire in A, noi per costruire un sogno chiamato playoff che meritatamente abbiamo saputo conquistarci. Loro hanno budget, ambizione e blasone, noi rispondiamo con freschezza, idee e lavoro. Loro hanno inserito Logan e Severini, noi cerchiamo di recuperare gli infortunati per essere tutti alla partita. Loro hanno giocatori di talento che possono risolvere la partita in ogni momento, noi abbiamo bisogno di costruire passando dal gioco di squadra. Loro conoscono questo tipo di partite, noi stiamo facendo esperienza in questo tipo di partite. Hanno appena vinto la Coppa Italia, giocano in casa in un palazzetto storico, grande e caloroso. Per affrontare una partita così la prima risposta dovremo darla come impatto, quindi farci trovare pronti sin dall’inizio. E poi essere continui all’interno della gara. Terza cosa: non giochiamo contro Logan, ma contro Treviso. È vero che lui è un campione, ma ci sono tanti altri buonissimi giocatori”.

Kaspar Treier (giocatore) – “Ora la De’Longhi secondo me è la miglior squadra del campionato, anche perché ha aggiunto un campione come David Logan. Occhio anche a Luca Severini che magari è meno

appariscente ma fa un grande lavoro sotto canestro. Ci sarà un clima da grande partita con tanto pubblico, noi non abbiamo pensieri e quindi ci possiamo permettere di pensare gara dopo gara senza guardare la classifica”.

Note – Squadra al completo. Due gli ex in casa gialloblu: Matteo Negri e La’Marshall Corbett. Curiosità: la Poderosa ha giocato due volte a mezzogiorno quest’anno, vincendo entrambe le gare (entrambe contro Forlì).

Media – Diretta tv in chiaro su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre), diretta streaming per abbonati su LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com), diretta audio dal canale Spreaker ufficiale della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). La partita sarà trasmessa in differita lunedì sera alle 20.15 su Tvrs (canale 11 del digitale terrestre).

BAKERY PIACENZA – POMPEA MANTOVA

Dove: PalaBakery, Piacenza

Quando: domenica 10 marzo, 18.00

Arbitri: Dionisi, Caruso, Marota Andata: 77-83 In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2VJ76Km

QUI BAKERY PIACENZA

Gennaro Di Carlo (allenatore) – “Durante questo periodo off dovuto alla Coppa Italia, la squadra ha ripreso vigore. Dopo la brutta trasferta di Verona, preceduta da una settimana molto travagliata, in questi giorni abbiamo cercato di rimettere insieme i pezzi. Mantova negli ultimi due mesi ha viaggiato ad un ritmo importante. È una squadra che con l’arrivo di Finelli ha messo insieme un cammino di tutto rispetto e anche discretamente continuo. Ritengo siano molto quadrati e con logiche di roster importanti”.

Riccardo Perego (giocatore, capitano) – “Diciamo che la pausa è arrivata nel momento giusto. Dopo la sconfitta con Verona ci siamo messi sotto e, sopratutto la settimana scorsa, abbiamo lavorato molto duramente. Una fatica quanto mai necessaria per aggiungere benzina in vista del rush finale. Per noi, oggi, affrontare Mantova o qualsiasi altra squadra cambia poco. Ogni partita è fondamentale e andrà affrontata al 100% sotto l’aspetto del gioco e motivazionale”.

Note – Tutti a disposizione per coach Di Carlo.

Media – Diretta LNP TV, in video streaming sul web su abbonamento (accesso da www.legapallacanestro.com), collegamenti su Radio Sound (95, 94.6 MHz) e aggiornamenti sui social Instagram e Facebook della Bakery Basket – Pallacanestro Piacentina.

QUI MANTOVA

Alessandro Finelli (allenatore) – “L’uscita di Crosariol ha responsabilizzato il gruppo italiano della Bakery, Piacenza può affidarsi ai suoi ‘pretoriani’vicino a canestro, Castelli e Perego, che hanno reagito nel modo corretto. Sono una squadra temibile e organizzata, aggressiva, che mette la leadership nelle mani di Green e di Voskuil in particolar modo, e ad un notevole gruppo di italiani. Tanto dipende dal nostro atteggiamento difensivo, dovremo approcciare la gara con la giusta mentalità e forte convinzione. Dobbiamo avere i piedi per terra ed essere molto umili, i nostri successi sono sempre nati da queste caratteristiche, dalla concentrazione e dall’altruismo”.

Luca Vencato (giocatore) – “La Bakery è una squadra molto competitiva, con molti giocatori che stanno dimostrando di avere tanto carattere e personalità, crediamo che nel momento di difficoltà tireranno fuori anche quel qualcosa in più come motivazione. Per loro sarà una partita fondamentale per la salvezza; il loro

non è un campo facile, dunque dovremo essere pronti e concentrati ad affrontare una partita che si prospetta durissima. Dovremo resistere alla loro fisicità e intensità; noi cercheremo di metterne in campo ancora di più”.

Note – Nessun infortunio.

Media – La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP TV Pass. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

ORASÌ RAVENNA – LAVOROPIÙ BOLOGNA

Dove: Pala De Andrè, Ravenna

Quando: domenica 10 marzo, 18.00

Arbitri: Pierantozzi, Centonza, Patti Andata: 67-79 In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2EJNwXC

QUI RAVENNA

Alessandro Lotesoriere (assistant coach) – “Affrontare la Fortitudo è sempre una grande emozione per il pathos e atmosfera che porta una partita del genere. Il loro percorso è di livello assoluto, ed impressiona per solidità e per l’equilibrio sia tattico che emozionale che coach Martino ha saputo imporre nell’ambiente. Da parte nostra abbiamo sfruttato la sosta per inserire al meglio Marino in squadra, siamo in palestra da venerdì e stiamo combattendo quotidianamente per produrre il meglio. Potremmo definirla ‘Davide contro Golia’, ci approcciamo con l’umiltà di chi lotterà su ogni pallone, e porteremo in campo tutto l’agonismo e la fame che abbiamo per inseguire il nostro obiettivo fino alla fine”.

Luca Gandini (giocatore) – “Quando ho giocato a Ravenna con la Fortitudo c’era stato sempre un ambiente caldo, adesso spero che succeda lo stesso così potrò beneficiarne con l’OraSì. Ci saranno come sempre tantissimi tifosi da Bologna, con loro avevo instaurato un rapporto molto bello e l’accoglienza che ho ricevuto all’andata lo testimonia. Metterò da parte le emozioni per cercare di far vincere l’OraSì”.

Note – Niente da segnalare.

Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

QUI FORTITUDO BOLOGNA

Giovanni Pini (giocatore) – “Abbiamo aperto e chiuso la parentesi della Coppa Italia dopo essere andati là per provare alcune cose nuove e cercare di conquistare il trofeo. Non ci siamo riusciti, ma abbiamo aiutato Delfino a inserirsi meglio, mantenendo tutti un buon ritmo partita. Non siamo stanchi. Abbiamo avuto tempo di riposarci e riprenderci. La squadra è in salute. Ravenna è una squadra con giocatori di esperienza come Masciadri, Gandini e Cardillo e altri di grande talento come Adam Smith, Marino e Montano. Giocheremo in trasferta su un campo non facile. Quindi la gestione dei ritmi, delle emozioni e delle energie nervose farà la differenza. Nonostante qualche problema fisico, siamo arrivati a marzo avendo perso solo tre partite di campionato. Il ko con la Poderosa ci poteva stare. Ci dà un po’più fastidio perché è arrivato in casa, ma non ha inciso né sul nostro morale, né sulla nostra convinzione. Quella sconfitta ci ha motivato ancora di più per le ultime sette partite che dovremo affrontare. La bravura e il merito che riconosco a questa Fortitudo è che ora abbia la possibilità di guardare solo in casa propria, essendo padrona del proprio destino. È un grande vantaggio nei confronti delle altre pretendenti alla promozione. Ci aspettano sette partite che possono essere alla nostra portata, ma non sono scontate. Giocare in trasferta, soprattutto nell’ultima parte della stagione, quando le avversarie hanno obiettivi da raggiungere e motivazioni supplementari, è sempre difficile. Noi daremo il massimo, sperando di raggiungere l’obiettivo”.

Note – Assente per infortunio Daniele Cinciarini.

Media – Diretta televisiva su TRC, radiofonica su radio Nettuno e streaming su LNP TV Pass.

HERTZ CAGLIARI – ASSIGECO PIACENZA

Dove: PalaPirastu, Cagliari

Quando: domenica 10 marzo, 18.00

Arbitri: Dori, Ferretti, Barbiero Andata: 64-93 In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2HgpVRr

QUI CAGLIARI

Alessandro Iacozza (allenatore) – “Dopo la sosta per le Final Eight ritorna il campionato con una sfida difficile contro l’Assigeco Piacenza. Squadra solida che finora ha mantenuto una certa costanza di risultati senza mai cedere facilmente e dimostrando una grande attitudine battagliera che la contraddistingue in questo girone. Fuori casa hanno ottenuto vittorie importanti (vedi a Treviso e a Verona). I punti di forza sono le individualità dei due USA, Murry (con un trascorso in NBA) e Ogide, oltre a Formenti, ex sassarese, capitano e uomo chiave anche in attacco e Sabatini, play di grande energia. Oltre a questi giocatori la grande attitudine e voglia di fare bene in questo campionato per i giovani, fanno di Piacenza un mix di talento e atletismo che finora ha fatto fin qui molto bene. Noi abbiamo fatto un buon lavoro prima della sosta e alla ripresa degli allenamenti, abbiamo qualche problema fisico più o meno grave che un po’ci ha rallentato, ma la voglia di fare bene e la consapevolezza dell’importanza della posta in palio ci daranno la spinta in più per fare bene. La salvezza della categoria passerà prima di tutto per le nostre partite casalinghe e domenica spero che il pubblico ci possa trascinare per 40 minuti in quella che potrebbe trasformarsi in una straordinaria affermazione verso l’obiettivo che abbiamo”.

Note – Qualche acciacco fisico alla ripresa degli allenamenti dopo la sosta, gli atleti interessati verranno valutati quotidianamente dallo staff medico.

Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass. Collegamenti radiofonici durante il match su Radio Sintony.

QUI ASSIGECO PIACENZA

Gabriele Ceccarelli (allenatore) – “La partita della ripresa dopo la pausa della Coppa Italia è sempre strana. Bisogna riprendere confidenza col campo dopo 15 giorni senza giocare. Ci troviamo ad affrontare la trasferta più ostica che ci potesse capitare, uno scontro diretto con una concorrente per la salvezza. Una squadra che nelle ultime 14 partite ha un record di 6 vinte e 8 perse, che ha ingranato le marce alte in questa seconda parte di stagione andando a vincere su campi difficili come quelli di Forlì e Ravenna. Noi però stiamo lavorando forte e siamo consci che una eventuale vittoria a Cagliari potrebbe farci fare un primo passo deciso verso quello che è il nostro obiettivo stagionale, ossia la salvezza, portandoci anche sul 2-0 negli scontri diretti. Andremo a Cagliari vogliosi di fare risultato pieno e per dare una gioia ai nostri tifosi”.

Michele Antelli (giocatore, playmaker) – “Sappiamo quanto sia importante la partita di Cagliari. Loro avranno addosso la pressione di dover vincere a tutti i costi per rilanciarsi in chiave salvezza e dovremo cercare di sfruttare questo fattore a nostro vantaggio. Cagliari è una squadra completamente diversa rispetto a quella che abbiamo battuto all’andata avendo cambiato atteggiamento, allenatore e, di conseguenza, modo di giocare e i risultati sono iniziati ad arrivare. Dobbiamo andare là con la faccia tosta per conquistare i due punti e mettere un altro mattoncino in più per centrare la salvezza”.

Note – Tutto il roster è a completa disposizione di coach Ceccarelli. Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP TV Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza all’interno del programma Stadio Sound (frequenze FM: 95.0 MHz, 94.6 MHz e in streming su http://www.radiosound95.it/). Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

BONDI FERRARA – TEZENIS VERONA

Dove: MF Impianti Palace, Ferrara

Quando: domenica 10 marzo, 18.00

Arbitri: Masi, Saraceni, Tarascio Andata: 75-79 In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2TAMTJx

La gara sarà trasmessa in chiaro per gli utenti registrati alla piattaforma LNP TV Pass

QUI FERRARA

Marco Carretto (assistente allenatore) – “Ci siamo rimessi in ordine a livello fisico, anche perché abbiamo fatto giocare anche chi non era al 110% della condizione fisica, anche Verona ha fatto la stessa cosa, approfittando per recuperare Udom e per inserire Vujacic. Il valore come squadra non è discutibile, gara in cui non potremo giocare sempre solamente a viso aperto, anche perché la Tezenis ha un tasso di talento e di qualità, soprattutto nel gioco da fuori, di primissima fascia. Vujacic? Conosciamo ciò che è stato come giocatore, non le sue attuali condizioni fisiche, dal canto nostro dobbiamo cercare di fare una gara consapevoli di quello che è stato il nostro percorso in questo ultimo mese e mezzo, abbastanza sicuro di quelle che sono state le nostre possibilità senza guardare in faccia agli avversari, contro Jesi e Forlì abbiamo vissuto sull’identità difensiva nell’ultimo quarto, che ha permesso agli avversari di restare sotto i 12-13 punti realizzati. Questo deve essere l’approccio anche contro Verona”.

Alessandro Panni (giocatore) – “Mi aspetto una gara difficile, contro chi ambisce ad arrivare fra i primi 4-5 posti alla chiusura della regular season, l’innesto di un campione come Vujacic fa capire la loro voglia di far vedere a tutti che ai play off vogliono fare qualcosa di buono. Per noi è un momento positivo, interrotto dalla pausa concomitante con le finali della Coppa Italia, abbiamo lavorato bene, abbiamo caricato e giocato, lo ripeto, sarà una gara difficile, ma tutte le partite casalinghe noi dobbiamo provare a portarle a casa. La chiave? Andrà limitato il loro tiro da fuori, anche perché la Tezenis ha un quintetto con tutti tiratori da lontano, come a Forlì sarà importante che, quando in attacco non girerà il pallone come contro Imola e Jesi, dobbiamo vincerla a livello difensivo. Bisogna che siamo duri in difesa”.

Note – Alessandro Buffo, guardia ex Bakery Piacenza, debutterà con la canotta numero 18. Approdato a Ferrara lunedì scorso per sostituire Cesare Barbon, l’esterno lombardo darà un’importante mano al gruppo guidato da coach Spiro Leka. Anche per il match contro Verona continua la promozione del biglietto omaggio in curva per tutti gli Under 18 ferraresi. Media – Diretta LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2019/02/12/bondi-ferrara-vs-tezenis-verona-4?lang=it), aggiornamenti sui social del Kleb Basket Ferrara, cronaca e tabellino saranno presenti sul sito ufficiale del Kleb Basket Ferrara nel post gara.

QUI VERONA

Luca Dalmonte (allenatore) – “Ad oggi la nostra è una situazione in divenire che corre su due binari: il primo è la ricerca della condizione migliore possibile (nel più breve tempo possibile) di Vujacic, cercando di avere buon senso per la proposta del carico di lavoro. Non è pensabile, considerando il momento della stagione, sovraccaricarlo ma avere un accompagnamento graduale al ritmo di gioco. La sua condizione base è

buona ma il ritmo partita richiede un adeguamento. Il secondo binario è l’integrazione insieme con i nuovi compagni. Processo che coinvolge l’accoglienza del gruppo, riconoscendo le caratteristiche di Sasha e contestualmente Vujacic nel comprendere tempi e spazi del sistema. Siamo consapevoli che il momento della stagione ci impone di avere grande attenzione, perché i tempi sono ristretti. Abbiamo vissuto una settimana con due obiettivi: l’integrazione e l’accoglienza per Vujacic e la preparazione alla trasferta di Ferrara. La Bondi è la squadra che ha più cambiato fisionomia in corsa: l’arrivo di una nuova guida tecnica, due nuovi giocatori hanno cambiato in maniera sostanziale l’identità tecnico-tattica. Possono proporre un quintetto con due lunghi veri alternando un quintetto con quattro esterni ed un lungo. Nascondendo Ganeto o Campbell da 4. La capacità di leggere le differenti proposte sarà decisivo, sia difensivamente sia offensivamente perché sono due atteggiamenti estremi”.

Giovanni Severini (giocatore) – “Una trasferta molto insidiosa per noi. Ferrara è una squadra che ha fatto dei cambiamenti importanti, sia a livello di coaching staff sia a livello di roster. Dovremo farci trovare pronti per una sfida su un campo difficile e molto caldo, seguendo il nostro piano partita per cercare di portare a casa la partita. L’approccio mentale sarà fondamentale per iniziare subito al meglio il match”.

Note – Sarà la gara di esordio in gialloblù per Sasha Vujacic, subito a disposizione di coach Dalmonte. Assente Udom, ancora alle prese con il recupero dall’infortunio.

Media – Il match sarà trasmesso in diretta su LNP Tv Pass e da Telenuovo sul DTT.

GSA UDINE – TERMOFORGIA JESI

Dove: Palasport “Carnera”, Udine

Quando: domenica 10 marzo, 18.00

Arbitri: Salustri, Catani, Capozziello Andata: 77-89 In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2VGvSLp

QUI UDINE

Alberto Martelossi (allenatore) – “In questa settimana ci stiamo concentrando soprattutto su noi stessi perché la ripresa dopo la sosta è sempre un’incognita. I giocatori si sono presentati comunque in maniera tonica dopo alcuni giorni di riposo, quindi cercheremo di impostare la partita sulle nostre cose. Il problema di affrontare una squadra come Jesi senza punti di riferimento non sapendo quali stranieri giocheranno, inciderà molto sull’assetto e sulla preparazione della gara. Le potenzialità offensive dei marchigiani sono notevoli. Oltre all’apporto degli americani, c’è un’addizione particolare rappresentata da Totè che sta disputando una stagione molto esplosiva e produttiva. Inoltre, ci sono tiratori diffusi tra cui Baldasso, Mascolo e Maspero. Insomma, Jesi è una formazione molto pericolosa se in giornata. Dovremo tenere il ritmo alto sfruttando qualche rotazione in più rispetto a loro”.

Davide Micalich (general manager) – “Riprendiamo la marcia fra le mura amiche dopo due settimane di proficuo lavoro e consapevoli che dovremo giocare una partita molto seria, se non vorremo incappare in brutte sorprese contro un’avversaria affamata di punti e che rispettiamo molto”.

Note – Capitolo infermeria: il neo acquisto bianconero Alessandro Amici sarà a referto, ma non potrà scendere in campo a causa di un malanno alla spalla destra. Prima del match, si terrà la consegna dei premi Friul Tomorrow per il 2018 promossa dal medesimo comitato in collaborazione con Associazione don Gilberto Pressacco, Euretica e l’Aido di Udine: tra i premiati anche il dirigente dell’Apu Gsa, Luciano Freschi. La coreografia del prepartita sarà curata dallo sponsor-day Sportler. Infine, durante l’intervallo, dopo il consueto contest Old Wild West per i piccoli tifosi bianconeri, si esibirà il chitarrista e cantante udinese Anthony Basso. Le casse e i cancelli del PalaCarnera apriranno alle 17.

Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass e audio su BH web radio (https://www.spreaker.com/user/bhwebradio), mentre la differita andrà in onda la sera stessa alle 23 su Udinews tv (canale 110 del digitale terrestre in Fvg e Veneto) con il commento di Massimo Fontanini. Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apugsa_udine).

QUI JESI

Damiano Cagnazzo (head coach) – “Riprendiamo il percorso dopo la pausa della Coppa Italia consapevoli che avremo sette partite da sfruttare al massimo per ottenere più punti possibili, necessari per la salvezza. Non fa differenza giocare con la prima o l’ultima o in casa o fuori casa, da questo momento in poi conta solo vincere e dovremo lavorare per questo. Abbiamo subito un test difficilissimo sul campo di una delle squadre più ambiziose del torneo che ha recentemente aggiunto Amici, per mostrare la propria volontà di essere protagonista fino in fondo. Dovremo dare un segnale a noi stessi per far vedere che ci siamo e che vogliamo lottare fino alla fine, iniziando proprio da Udine, lottando dal primo all’ultimo pallone. Un’impresa cambierebbe la nostra classifica e giocheremo per centrarla. La società, che ringrazio, ha compiuto un ulteriore sacrificio in ottica salvezza e questo è un messaggio anche per noi che non dovremo lasciare nulla di intentato per raggiungere l’obiettivo comune”.

Antonio Valentini (giocatore) – “Veniamo dalla pausa di Coppa Italia utile per avere il tempo e la possibilità di recuperare al meglio la nostra condizione fisica. Ci verrà in aiuto un nuovo giocatore e di conseguenza la squadra avrà sicuramente nuovi stimoli. Domenica saliamo ad Udine consapevoli che ci attenderà un avversario tra i migliori del campionato ma dobbiamo provare a dare tutto per portarla a casa, senza perdere l’ottimismo e la convinzione che potremo raggiungere il nostro obiettivo chiamato salvezza”.

Note –Tutti i giocatori sono a disposizione di coach Cagnazzo, che recupera Preston Knowles, assente negli ultimi due turni. Rayvonte Rice, ultimo colpo di mercato per la Termoforgia, si aggregherà ai nuovi compagni la prossima settimana.

Media – Diretta in video streaming sul web grazie a LNP TV Pass per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

CIMOROSI ROSETO – LE NATURELLE IMOLA

Dove: PalaMaggetti, Roseto degli Abruzzi (Te)

Quando: domenica 10 marzo, 18.00

Arbitri: Cappello, Radaelli, Buttinelli Andata: 68-76 In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2NMgFWk

QUI ROSETO

Nicola Akele (giocatore) – “Arriviamo da una settimana ‘tranquilla’e da quella precedente in cui abbiamo battuto una grande squadra come Udine, ora un altro test importante contro Imola per vedere i nostri miglioramenti, veniamo da un buon momento, cercando di prendere altri due punti in modo da rendere ancor più tranquilla la classifica. Sarà una partita difficile, Imola dispone di un roster molto esperto, giocatori come Raymond, Bowers, Fultz, sono atleti importanti, offensivamente validi, e noi dovremo cercare di limitare

tantissimo il loro potenziale. Contiamo sicuramente sull’apporto del nostro splendido pubblico, fondamentale per le nostre gare al PalaMaggetti e ovviamente speriamo di non deluderli”.

Note – Roster al completo per coach D’Arcangeli, ad eccezione di Panopio, operato in settimana alla caviglia. Ex della gara coach Emanuele Di Paolantonio e Robert Fultz.

Media – Diretta streaming su LNP TV Pass, aggiornamenti live sulla pagina Facebook e Instagram “RosetoSharks”.

QUI IMOLA

Emanuele Di Paolantonio (allenatore) – “Ci aspetta un ciclo conclusivo difficilissimo, che inizierà con la trasferta di Roseto, contro una squadra in grandissima forma e fiducia, che nel girone di ritorno ha vinto 6 delle 8 gare disputate. Sono la miglior squadra del torneo per atletismo e fisicità, come testimoniato dal primato nella classifica dei rimbalzi offensivi (12), ma anche dalla grande energia che mettono in ogni possesso difensivo. Se lasciati giocare in campo aperto diventano quasi incontenibili, di conseguenza dovremo produrre una gara di grandissima solidità difensiva, unita ad un attacco attento e paziente, per provare a giocarci le nostre carte sul loro campo. A tale proposito inutile nascondere che per me personalmente tornare al palazzetto di Roseto non può essere paragonabile alle altre trasferte. Sarà una emozione particolare poter rivedere luoghi e volti a me molto cari ed ai quali sarò sempre legato”.

Emanuele Rossi (giocatore) – “Andiamo a giocare a Roseto consapevoli che è la prima partita del rush finale. È sicuramente uno scontro diretto, visto che siamo entrambe a 22 punti. Loro sono una squadra che sta facendo molto bene nel girone di ritorno, sta ottenendo risultati molto importanti, vincendo 6 delle ultime 8 partite. È una squadra che a livello di atletismo e fisicità non ha rivali in questo campionato, senza dimenticare che giocano in un campo molto caldo. Noi dal nostro canto però sappiamo che abbiamo delle armi per metterli in difficoltà; dovremmo fare una partita tosta e concentrata per 40 minuti. Solamente al termine di questi 40 minuti potremmo alzare la testa, guardare il tabellone e lì vedremo se saremo stati più bravi di loro”.

Note – Nulla da segnalare.

Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

Fonte: LNP.

Commenta