Serie A2 Old Wild West Girone Est – Tutto sulla 15ª giornata

Serie A2 Old Wild West Girone Est – Tutto sulla 15ª giornata

Quindicesima giornata nel girone Est di Serie A2 Old Wild West, seconda di ritorno. Due anticipi sabato 28 dicembre: Urania Milano-Mantova e Verona-Udine

Quindicesima giornata nel girone Est di Serie A2 Old Wild West, seconda di ritorno. Due anticipi sabato 28 dicembre: Urania Milano-Mantova e Verona-Udine.

Domenica 29 le altre sfide del turno.

 

Sabato 28 dicembre, ore 20.30

Milano: Urania-Pompea Mantova

Sabato 28 dicembre, ore 20.45

Verona: Tezenis-Apu Old Wild West Udine

Domenica 29 dicembre, ore 18.00

Roseto: Sapori Veri-Sporting Club Juvecaserta

Ferrara: Feli Pharma-OraSì Ravenna

Forlì: Unieuro-Agribertocchi Orzinuovi

Piacenza: UCC Assigeco-XL Extralight Montegranaro

Imola: Le Naturelle Imola Basket-Allianz Pazienza Cestistica San Severo

CLASSIFICA

OraSì Ravenna 22, Pompea Mantova 18, Unieuro Forlì 18, UCC Assigeco Piacenza 16, Tezenis Verona 16, Feli Pharma Ferrara 16, Apu Old Wild West Udine 16, Le Naturelle Imola Basket 14, Urania Milano 14, Sporting Club Juvecaserta 14, Allianz Pazienza Cestistica San Severo 10, Sapori Veri Roseto 10, XL Extralight Montegranaro 8, Agribertocchi Orzinuovi 4

 

VERONA-UDINE IN DIRETTA SU SPORTITALIA

Sportitalia si conferma la casa della Serie A2 Old Wild West. Un binomio arrivato al terzo anno, frutto della collaborazione tra l’emittente sportiva milanese ed LNP che ha portato in chiaro le dirette del campionato. Sportitalia (visibile sul canale 60 del digitale terrestre) trasmette in esclusiva e in chiaro le partite dei gironi Est ed Ovest, con una copertura di 36 dirette complessive per la stagione regolare di Serie A2 Old Wild West. Le gare trasmesse su Sportitalia saranno visibili anche sulla piattaforma web dell’emittente, ed in parallelo a disposizione degli abbonati ad LNP PASS. Per la 15^ giornata, seconda di ritorno, nel girone Est diretta della sfida tra Tezenis Verona e Apu Old Wild West Udine, sabato 28 dicembre alle 20.45 dall’AGSM Forum di Verona.

 

LE PARTITE

 

URANIA MILANO – POMPEA MANTOVA

Dove: PalaLido Allianz Cloud, Milano

Quando: sabato 28 dicembre, 20.30

Arbitri: E. Bartoli, Wassermann, Tarascio

Andata: 71-69

In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/360MPWe

QUI URANIA MILANO

Davide Villa (allenatore) – “Affrontiamo una delle squadre più in forma e pericolose del campionato e che ha dimostrato, nonostante qualche passo falso, di essere anche una delle più costanti. Stings che sono un perfetto mix tra talento ed energia, oltre ad essere la miglior difesa del campionato. Da parte nostra non dovremo fare l’errore di fare paragoni con la partita dell’andata, entrambe le squadre sono molto più consapevoli delle rispettive forze. Noi arriviamo da una settimana complicata con qualche assenza causa influenza”.

Note – Squadra al completo.

Media – Partita trasmessa su LNP PASS. Copertura su tutti i canali social di Urania Basket Milano (Facebook, Instagram, Twitter).

QUI MANTOVA

Alessandro Finelli (allenatore) – “Sicuramente dalla partita di andata con Milano abbiamo imparato molte cose. Dal punto di vista della preparazione della gara siamo in una routine di una squadra che sta bene, che ha entusiasmo, che vuole preparare la partita nel migliore dei modi sapendo che andremo su un campo difficile. Il fattore campo per loro sarà importante: il PalaLido nelle ultime gare era pieno di tifosi. Milano ha ottenuto delle vittorie importanti; stiamo parlando di una squadra forte che potrebbe avere tranquillamente i nostri punti in classifica se non fosse stato per alcune gare perse nel finale. Milano si appoggia sulla leadership dei due italiani Sabatini e Montano, esperti della categoria e con grande forza caratteriale e talento… Da questa coppia nasce la loro pericolosità offensiva. Poi c’è l’americano Raivio sul perimetro che è il leader offensivo che andrà limitato e sotto canestro Lynch, giovane, con un fisico importante e grande padronanza del corpo dentro l’area che lo rende intimidatore e pericoloso. Sarà una partita importante per noi”.

Tommaso Raspino (giocatore) – “Penso che dalla partita del girone di andata contro Milano, abbiamo acquistato più consapevolezza dei nostri mezzi e del modo in cui dobbiamo affrontare tutte le partite. Spero che siamo riusciti a fare tesoro dei nostri errori per non ripeterli più. L’entusiasmo non ci è mai mancato, sicuramente è cresciuto con i buoni risultati e capendo che si sta facendo bene qualcosa. Il mio accoppiamento con Raivio sarà molto importante, sarà mio compito cercare di limitarlo il più possibile essendo la principale ‘bocca da fuoco’ degli avversari in addizione al suo talento a rimbalzo e negli assist che lo rendono un giocatore totale. Milano è una squadra che ha dimostrato di poter vincere e perdere contro chiunque. La sua posizione in classifica risente del suo andamento altalenante che non ha trovato continuità nei risultati, però ha vinto su tanti campi difficili e a maggior ragione le partite in casa si affrontano con uno spirito diverso perché c’è anche la componente della cornice da non sottovalutare, che porta motivazioni extra”.

Note – Nessun infortunio.

Media – La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP PASS. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

 

TEZENIS VERONA – OLD WILD WEST UDINE

Dove: AGSM Forum, Verona

Quando: sabato 28 dicembre, 20.45

Arbitri: Maschio, Pazzaglia, Capurro

Andata: 95-81

In diretta tv su Sportitalia (canale 60 digitale terrestre)

In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2SrKLTt

QUI VERONA

Alessandro Giuliani (general manager) – “La nostra forma fisica non è ancora al meglio, non sappiamo se Hasbrouck e Poletti saranno della partita. Dobbiamo recuperare anche la nostra forma mentale perché non ci possiamo permettere dei black out come è successo a Caserta o in casa contro Mantova. Dobbiamo essere solidi di testa, ritrovare dei punti di riferimento in attacco ed in difesa e soprattutto mantenerli per tutti i 40 minuti. La nostra è ancora una situazione in divenire a causa degli infortuni ma sono convinto che ci sia da parte di tutti i giocatori la volontà di fare dei passi avanti; dobbiamo essere tutti consapevoli che quando manca un giocatore bisogna dare personalmente qualcosa in più. Dobbiamo essere più duri, consistenti e continui. Sapevamo, ad inizio stagione, che durante l’anno potevano presentarsi dei momenti di difficoltà. Dobbiamo essere tutti sulla stessa pagina del libro, dalla Società ai giocatori a chi lavora per la Scaligera Basket a tutti i tifosi, che sabato ci possono dare una grossa mano. Tutti assieme si può venire fuori da questa situazione, se manca un solo pezzettino si fa più fatica. La nostra è una squadra compatta, unita, che vuole fare bene. Sabato bisognerà soffrire assieme per 40 minuti, mi aspetto una partita fisica e di talento con giocatori in grado di trovare punti e interni che giocano sopra il ferro. I nostri avversari di sabato hanno inserito Gazzotti che si può aprire e tirare da tre punti, hanno sfoltito la rosa nelle posizioni 3-4 e soprattutto hanno recuperato la forma di alcuni giocatori da inizio campionato. Ora sicuramente arriveranno a Verona per proseguire nel proprio percorso”.

Andrea Diana (allenatore) – “Arriviamo a questa partita dopo due sconfitte consecutive, quindi delusi ed arrabbiati, soprattutto per come è arrivata l’ultima sul campo di Caserta dove abbiamo buttato il vantaggio conquistato all’intervallo. Guardiamo alla prossima sfida con Udine come una grande opportunità per riscattarci. È una squadra in fiducia, forte delle tre vittorie consecutive, formazione che ha molti punti nel proprio potenziale offensivo; mi aspetto una sfida impegnativa, come lo sono tutte, però mi aspetto anche una bella partita. Vogliamo tornare a giocare una bella partita e vincere davanti ai nostri tifosi. Udine è una squadra che ha tanti giocatori in grado di realizzare. Dovremo fare, da parte nostra, una gara tosta dal punto di vista difensivo. Nelle ultime due partite la nostra difesa ha pagato perché abbiamo concesso 69 punti a Mantova e 64 a Caserta. Vogliamo ripartire da lì trovando maggiore continuità nell’arco dei 40 minuti e soprattutto trovare di più un equilibrio offensivo per avere maggiore condivisione e soprattutto offrire meno vantaggi agli avversari limitando le palle perse e i tiri forzati”.

Note – Anche in questa settimana la presenza di Mitch Poletti sarà decisa a ridosso del match a causa del problema all’adduttore che l’ha escluso dagli allenamenti durante la settimana. In miglioramento le condizioni di Kenny Hasbrouck che sono costantemente monitorate dallo staff sanitario della Tezenis Verona. 

Media – La gara sarà trasmessa in diretta su Sportitalia e su LNP PASS.

QUI UDINE

Alessandro Ramagli (allenatore) – “Verona è una squadra costruita per vincere e noi abbiamo misurato la sua forza all’andata quando ci fu superiore in ogni aspetto del gioco. Poi, come noi, dopo le prime quattro giornate ha vissuto una serie di vicissitudini legate agli infortuni e quasi mai è stata al completo soprattutto a causa dell’assenza degli americani. Verona è reduce da un periodo non facile appunto per tali motivazioni oltre al cambio dell’allenatore, però sarebbe bello vedere queste due formazioni in condizioni di forma ottimali e al completo. Noi siamo reduci da un periodo positivo di risultati nel corso del quale abbiamo acquisito una nuova identità. Quello di domani (sabato, ndr) sarà un bel test per dimostrare progressi al cospetto di un team che è più forte rispetto a quelli affrontati di recente”.

Note – Infermeria: nulla da segnalare.

Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta video su SportItalia (canale 60 del digitale terrestre e 5060 della piattaforma Sky) e streaming su www.sportitalia.com e LNP PASS. Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apu.udine).

 

SAPORI VERI ROSETO – SPORTING CLUB JUVECASERTA

Dove: PalaMaggetti, Roseto degli Abruzzi (Te)

Quando: domenica 29 dicembre, 18.00

Arbitri: Gagliardi, Martellosio, Marzulli

Andata: 113-112 d. 2 t.s.

In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2ZqaRHI

QUI ROSETO

Simone Pierich (giocatore, capitano) – “Partita fondamentale per tanti aspetti, uno fra questi è riscattarci dopo la brutta gara fatta ad Udine domenica scorsa: vogliamo far vedere a tutti ed a noi stessi che è stato solamente un brutto episodio. Troppo importante per noi vincere contro Caserta, quest’ultima è una squadra molto temibile, partita tra alti e bassi ma si sta confermando ora come una piacevole sorpresa del campionato, molto esperta, ha giocatori forti per la categoria e nell’ultimo turno ha battuto Verona dopo esser stata sotto di 15 punti nel corso del match. Quindi dare una risposta positiva davanti al nostro pubblico per raggiungere il nostro obiettivo a fine campionato e ovviamente chiudere questo 2019 nel miglior modo possibile”.

Note – Sempre out Leo Menalo, gli altri tutti a disposizione di coach D’Arcangeli.

Media – Gara in diretta ed esclusiva su LNP PASS, aggiornamenti live sulla pagina Facebook e Instagram “RosetoSharks”.

QUI CASERTA

Ferdinando Gentile (allenatore) – “Rispetto all’andata Roseto ha apportato qualche modifica al suo roster sostituendo un giocatore d’area come Lattin con un giocatore più esperto come Bobby Jones, che può ricoprire più ruoli grazie al suo talento offensivo. La squadra abruzzese ha mantenuto la sua identità e il suo modo di giocare a pallacanestro, fatto di tanta energia e atletismo che gli permettono di essere la migliore squadra della lega nei rimbalzi offensivi catturati e nelle palle recuperate. Non abbiamo ancora dimenticato l’incredibile epilogo della partita di andata e cercheremo di prenderci la rivincita per affrontare poi il doppio turno casalingo con una condizione mentale e fisica massimale”. 

Tommaso Bianchi (giocatore) – “Roseto è una squadra che arriva da una sconfitta netta in quel di Udine. Avranno sete di rivincita e vorranno tornare alla vittoria, soprattutto davanti al proprio pubblico. In più hanno inserito un giocatore esperto come Bobby Jones che sicuramente può fare la differenza e si adatta alla perfezione alla loro tipologia di squadra, che fa della fisicità e della lotta la caratteristica migliore (infatti sono la miglior squadra come rimbalzi in attacco presi). Noi però veniamo da una vittoria fondamentale in casa con Verona e dovremo cercare di dar seguito al lavoro fatto per rimanere agganciati alla parte alta della classifica. Sarà una partita importantissima”.

Note – Finalmente nessun problema di formazione per coach Gentile, che ha recuperato tutti gli infortunati.

Media – Diretta streaming su LNP PASS per gli abbonati al servizio (https://lnppass.legapallacanestro.com/).  Radiocronaca diretta sulle frequenze di Radioprimarete Caserta (95.00 Mhz FM).

 

FELI PHARMA FERRARA – ORASÌ RAVENNA

Dove: MF Palace, Ferrara

Quando: domenica 29 dicembre, 18.00

Arbitri: Masi, Gagno, Pellicani

Andata: 67-72

In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/37eCbM6

QUI FERRARA

Spiro Leka (allenatore) – “Affronteremo una formazione, l’OraSì Ravenna, che gioca con molta qualità e intensità, è molto organizzata in difesa. Dal canto nostro, dovremo essere bravi a ottenere i vantaggi e a mantenerli con i tempi giusti, anche perché loro sono bravi ad annullare i vantaggi con la loro aggressività e intensità. Giocheremo contro i primi della classe, il campo dice questo, complimenti a loro, ma noi dobbiamo pensare e concentrarci sulle nostre cose, provando a fare una gara importante davanti al nostro pubblico: vogliamo trasmettere emozioni alla nostra gente, così pure contro Ravenna vogliamo vendere cara la pelle. Il nostro pubblico dovrà servire a creare un clima di lotta, cominciando da noi in campo, continuando con la nostra gente che dovrà farsi sentire come ha fatto sempre. Più gente ci sarà, meglio sarà. Abbiamo bisogno del supporto dei nostri tifosi, dopo di che toccherà a noi, che dovremo fare le cose giuste sul campo per portare a casa i due punti”.

Alessandro Panni (giocatore) – “Mi aspetto una gara tosta, anche perché Ravenna è prima in classifica non per sbaglio, sta meritando la posizione in classifica. Compagine che fa dell’intensità e del mettere le mani addosso, come del resto la difesa, le armi migliori. Davanti al nostro pubblico dovremo cercare di limitare le loro armi, a nostra volta mettendo le mani addosso, considerando che giocheremo davanti al nostro pubblico. Attenzione massima ai loro due americani, Potts e Thomas, punti di riferimento che sarà importante limitare. A livello personale, sto cercando di recuperare dall’infortunio alla caviglia sinistra patito a Montichiari contro Orzinuovi, spero di poter aiutare i miei compagni domenica pomeriggio”.

Note – Migliorano le condizioni della caviglia sinistra di Alessandro Panni, infortunatosi domenica scorsa. A meno di clamorosi sviluppi negativi, il suo utilizzo contro l’OraSì Ravenna non è in discussione. Alla ripresa degli allenamenti post Natale il gruppo biancazzurro ha lavorato praticamente al completo, Panni a parte.

Media – Diretta su LNP PASS, aggiornamenti sui social del Kleb Basket Ferrara, cronaca e tabellino saranno presenti sul sito ufficiale del Kleb Basket Ferrara nel post gara. La telecronaca della partita andrà in onda al lunedì alle ore 21 su TeleFerrara Live (ch. 188) e con una corposa sintesi al martedì alle ore 23.15 su Telestense (ch. 16 e 113). ‘Basket In’, il talk show televisivo in onda da più di 20 anni condotto da Dario Salvadego e Mauro Cavina con ospiti in studio, interviste, rubriche, collegamenti esterni e immagini esclusive, ogni lunedì in diretta dalle ore 20.00 su Telestense (ch. 16 e 113) e sulle pagine Facebook di Basket In e Telestense, con replica il mercoledì alle ore 8 su Telestense. Aggiornamenti e Notizie sul TV Giornale di Telestense visibile anche su ER24, canale 518 della piattaforma di Sky e Tivusat.

QUI RAVENNA

Massimo Cancellieri (head coach) – “Abbiamo un vivido ricordo della partita di andata e delle enormi difficoltà che abbiamo dovuto affrontare per avere ragione di una squadra solida, ricca di talento e molto cinica nel punire gli errori avversari. Questi saranno i tratti distintivi della partita che affronteremo domenica, ai quali dovremmo porre un’attenzione straordinaria per poter competere”.

Marco Venuto (giocatore) – “Ferrara è una squadra compatta, che all’andata ci ha messo a dura prova fisicamente. Sarà una partita molto complicata in un campo difficile, loro in casa hanno molta fiducia e noi dovremo andare a giocarcela con umiltà e concentrazione, mettendoci la faccia e il corpo e lottare fino all’ultimo secondo”.

Note – Squadra al completo.

Media – Diretta streaming su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/). Aggiornamenti in diretta sui profili social dell’OraSì Basket Ravenna alla fine di ogni quarto (Facebook, Instagram, Whatsapp).

 

UNIEURO FORLÌ – AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI

Dove: Unieuro Arena, Forlì

Quando: domenica 29 dicembre, 18.00

Arbitri: D’Amato, Salustri, Doronin

Andata: 84-67

In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/34XdhyM

QUI FORLÌ

Sandro Dell’Agnello (coach) – “È una partita importante per la classifica. Dobbiamo avere concentrazione e rispetto di una squadra che non merita la classifica che ha. Hanno cambiato allenatore e due giocatori, e sono più vivi che mai, come dimostra l’overtime contro Ferrara. Ci servono durezza e fame, ingredienti indispensabili per continuare ad essere protagonisti in un campionato così livellato”.

Tommaso Oxilia (giocatore) – “Abbiamo una gran voglia di riscatto, e di fare un risultato positivo davanti al nostro pubblico. Attenzione ad Orzinuovi, hanno un assetto nuovo e la classifica è bugiarda: cambiando alcuni giocatori, vorranno sicuramente giocarsela a viso aperto, e useranno tutte le loro armi per risalire in classifica”.

Note – La Pallacanestro 2.015 organizza per domenica 29 il Teddy Bear Toss, l’iniziativa promossa da La Giornata Tipo! Portate un peluche all’Unieuro Arena e al primo canestro lanciatelo sul parquet: quanto raccolto verrà destinato all’Associazione Papa Giovanni XXIII che distribuirà il tutto nelle “case-famiglia” di sua competenza. Prima della partita ci sarà la proiezione della prima puntata di #FollowThePassion, il video che racconta le storie dei tifosi biancorossi realizzato in collaborazione con Unieuro.

Media – La gara sarà trasmessa in diretta su LNP PASS a questo link: https://bit.ly/2t3Yoxz e per gli abbonati al servizio anche sul sito della Pallacanestro 2.015 a questo link: https://bit.ly/2DNrV0y . Ci saranno gli aggiornamenti costanti sulle pagine social della Pallacanestro 2.015 Forlì. Replica su Teleromagna (can. 14) lunedì 30 alle ore 15.00. Replica anche su Teleromagna Mia (can. 74) mercoledì 1° gennaio alle ore 21.00.

QUI ORZINUOVI

Fabio Corbani (allenatore) – “La squadra, attualmente, ha trovato un chiaro equilibrio tecnico. Andiamo a Forlì contro una formazione forte ed ambiziosa, ma noi dobbiamo mettere in campo, come già i ragazzi fanno in settimana durante gli allenamenti, la giusta applicazione mentale approcciando la sfida con un atteggiamento corretto. Proveremo a vincere la partita, sempre nel rispetto dei nostri avversari, non solo perché siamo reduci da una lunga striscia di sconfitte consecutive, ma anche per proseguire al meglio nel nostro processo di maturazione”.

Note – Torna a giocare in trasferta, dopo la sconfitta casalinga contro Ferrara, la Pallacanestro Orzinuovi. La formazione è al completo e tutti i giocatori sono a disposizione di coach Fabio Corbani.

Media – Diretta streaming sul web grazie alla piattaforma LNP PASS per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com). Aggiornamenti in diretta della gara attraverso i canali social della Pallacanestro Orzinuovi (Instagram e Facebook).

 

ASSIGECO PIACENZA – XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO

Dove: PalaBanca, Piacenza

Quando: domenica 29 dicembre, 18.00

Arbitri: Foti, Catani, Puccini

Andata: 78-76

In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2ZnDNjO

QUI UCC PIACENZA

Gabriele Ceccarelli (allenatore) – “Già di per sé la partita durante le Festività è strana, inoltre affrontiamo una squadra che ha appena cambiato allenatore quindi avremo ancora meno punti di riferimento. Questo ci porterà a pensare ancora di più a noi stessi per provare a regalarci una vittoria casalinga per chiudere al meglio un anno solare fantastico e festeggiare insieme ai nostri tifosi al PalaBanca”.

Marco Santiangeli (giocatore, ala) – “Dopo la brutta sconfitta a Mantova abbiamo voglia e bisogno di fare una buona prestazione e portare a casa la vittoria anche per chiudere in bellezza l’anno. Ovviamente non sarà semplice perché affronteremo una squadra totalmente diversa rispetto all’andata e con un nuovo allenatore, quindi anche loro ci terranno in modo particolare a far bene”.

Note – Jazzmarr Ferguson costretto ai box dopo l’infortunio muscolare patito nella partita con la Feli Pharma Ferrara. Tutto il resto del roster, invece, è a completa disposizione di coach Ceccarelli.

Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza all’interno del programma Stadio Sound (frequenze FM: 95.0 MHz, 94.6 MHz e in streming su http://www.radiosound95.it/). Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

QUI PODEROSA MONTEGRANARO

Gennaro Di Carlo (coach) – “Piacenza sta facendo una grande stagione. È una squadra che è riuscita a trovare la quadratura proprio nel momento più difficile, anche grazie all’aggiunta di Hall. Bravi loro ad inserirlo rapidamente e a fare risultato con lui. Squadra in grande fiducia, che esprime un buon basket e che gioca in casa: tutto ciò per dire che faranno la loro partita. Noi dobbiamo pensare alle nostre cose e pensare a fare risultato. È stato cambiato un allenatore per questo e cercheremo di farlo. Sarà la prima di 18 partite che abbiamo a disposizione per uscire da questa situazione difficile che ci vede al momento penultimi. Andremo a Piacenza per fare la migliore partita possibile in questa ottica”.

Roberto Marulli (giocatore) – “Mi aspetto un cambio di passo da parte nostra per riscattare la brutta sconfitta di domenica scorsa, anche alla luce del cambio di coach avvenuto in settimana. Di sicuro non possiamo più sbagliare: dobbiamo andare a Piacenza con la ‘cazzimma’ giusta per provare il colpo. Loro sono un’ottima squadra, possono permettersi il lusso di avere tre stranieri del livello di Hall, Ogide e Ferguson in rotazione per scegliere il miglior assetto volta per volta, ma il punto principale è che dovremo pensare prima di tutto a noi stessi”.

Note – Squadra al completo. I precedenti dicono 4-1 XL EXTRALIGHT®, con i gialloblù vittoriosi in entrambi i precedenti giocati al PalaBanca nelle scorse due stagioni e la Assigeco a imporsi per la prima volta contro i gialloblù nel match di andata di questa stagione. Ex dell’incontro il coach degli emiliani Gabriele Ceccarelli, a Montegranaro dal 2016 al 2018.

Media – Diretta streaming per abbonati su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/), diretta audio free su Poderosa Live Radio (http://poderosabasket.it/radio/) aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). La partita sarà trasmessa in differita lunedì alle ore 20.15 su TVRS (canale 11 del digitale terrestre).

 

LE NATURELLE IMOLA – ALLIANZ PAZIENZA SAN SEVERO

Dove: PalaRuggi, Imola (Bo)

Quando: domenica 29 dicembre, 18.00

Arbitri: Ciaglia, Longobucco, Centonza

Andata: 82-84

In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2Mxyitz

QUI IMOLA

Emanuele Di Paolantonio (allenatore) – “Affrontiamo un altro scontro diretto di grande importanza, dopo quello di domenica scorsa con Montegranaro, dove la nostra solidità ci ha permesso di imporci. San Severo è una squadra dal grande potenziale offensivo, per cui l’attenzione nella nostra metà campo sarà fondamentale per poter provare a conseguire un successo”.

Robert Fultz (giocatore) – “Veniamo da una partita positiva con Montegranaro dove, nonostante le difficoltà, siamo riusciti a finire con la testa avanti e siamo contenti dato che si trattava di uno scontro diretto cruciale. Vogliamo sicuramente continuare il buon trend che abbiamo in questo momento, vincendo anche la prossima partita. Con San Severo abbiamo perso la prima trasferta in campionato, malgrado fossimo stati quasi sempre in vantaggio, motivo per cui saremo guidati da grande voglia di rivalsa per batterli. Spero in un pubblico numeroso che, dopo l’ultima partita a Faenza, possa riempire il nostro PalaRuggi e farlo diventare il solito fortino inespugnabile”. 

Note – Indisponibile Ingrosso per infortunio, in forte dubbio Taflaj.

Media – Diretta streaming su LNP PASS. Partita in replica su Di.Tv il lunedì sera alle ore 22.00 (canale 90 del DT).

QUI SAN SEVERO

Damiano Cagnazzo (head coach) – “Non sarà la stessa partita del girone d’andata e per questo dobbiamo fare molta attenzione ad Imola. Morse, Bowers, Baldasso, Masciadri, sono solo alcuni nomi di un roster gestito ed allenato dal sapiente coach Emanuele Di Paolantonio che ha dimostrato tutta la propria forza vincendo in trasferta, per esempio, domenica scorsa contro la Poderosa Montegranaro. Troveremo una squadra con un quintetto solido, ricambi importanti dalla panchina e idee di gioco chiare, ma dopo la nostra  ultima vittoria è giusto scendere in campo con la consapevolezza che combattendo e lottando l’uno per l’altro possiamo giocarcela con chiunque. Queste giornate ci hanno insegnato che, d’ora in poi, le partite si vinceranno mettendo sul parquet una difesa dura, tanta fisicità, aggressività e lucidità nei momenti più importanti del match. L’entusiasmo, finalmente ritrovato, non sia un ostacolo ma diventi il punto di forza per andare ad Imola e tornare a San Severo con i due punti in tasca”.

Marco Spanghero (giocatore) – “Qualcuno ha scritto che la nostra forza è il gruppo; penso non ci sia fotografia migliore per descrivere la nostra squadra. Eravamo in un momento particolarmente delicato aggravato dall’infortunio di Markus (Kennedy, ndr) ed in pochi credevano che avessimo reagito alle difficoltà vincendo e convincendo contro l’Urania Milano. Ognuno ha voluto dare il proprio contributo a suo modo giocando anche in condizioni non ottimali, penso a Di Donato ed Italiano, ed il punteggio sul tabellone ci ha premiati. È una vittoria che ci serviva come l’ossigeno perché smorza l’inerzia negativa, ma c’è tanta strada ancora da percorrere. Non dobbiamo assolutamente adagiarci, anzi bisogna varcare quest’onda e continuare a spingere sull’acceleratore. Guardiamo passo dopo passo ed ora il nostro prossimo obiettivo è Imola; fare una grande prestazione e vincere sull’ostico parquet del PalaRuggi sarebbe importante”.

Note – Durante la conferenza stampa post Milano, il main sponsor Vittorio Pazienza ha dichiarato che l’Allianz dovrà fare a meno, per molto tempo, dell’infortunato Markus Kennedy. Per tali ragioni, la società resta attenta e vigile sul mercato.

Media – Diretta in video streaming sul web grazie a LNP PASS per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

Fonte: Guido Cappella - Area Comunicazione LNP.

Commenta