Serie A2 Old Wild West Girone Est: tutto sulla 12esima giornata

Serie A2 Old Wild West Girone Est: tutto sulla 12esima giornata

Tutto sulla giornata di A2 del Girone Est

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West

CALENDARIO

Dodicesima giornata di Serie A2 Old Wild West nel girone Est. Tutte le gare sono in programma domenica 16 dicembre.

Domenica 16 dicembre, ore 17.00

Piacenza: Bakery-Hertz Cagliari

Domenica 16 dicembre, ore 18.00

Ferrara: Bondi-Lavoropiù Fortitudo Bologna

Roseto: Roseto Sharks-De’Longhi Treviso

Forlì: Unieuro-G.S.A. Udine

San Lazzaro di Savena: Baltur Cento-Pompea Mantova

Porto San Giorgio: XL Extralight Montegranaro-Assigeco Piacenza

Ravenna: OraSì-Tezenis Verona

Jesi: Termoforgia-Le Naturelle Imola Basket

CLASSIFICA Lavoropiù Fortitudo Bologna 20, De’Longhi Treviso 18, Unieuro Forlì 16, XL Extralight Montegranaro 14, Tezenis Verona 14, G.S.A. Udine 14, OraSì Ravenna 12, Le Naturelle Imola Basket 12, Assigeco Piacenza 8, Bondi Ferrara 8, Baltur Cento 8, Roseto Sharks 8, Bakery Piacenza 8, Pompea Mantova 8, Termoforgia Jesi 6, Hertz Cagliari 2

LE PARTITE

BAKERY PIACENZA – HERTZ CAGLIARI

Dove: PalaBakery, Piacenza

Quando: domenica 16 dicembre, 17.00

Arbitri: Longobucco, Nuara, Puccini In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2GcRuw8

QUI BAKERY PIACENZA

Gennaro Di Carlo (allenatore) – “A Imola più che per particolari meriti loro, l’abbiamo persa noi. Producevamo tanto e bene ma non riuscivamo a finalizzare, e da lì è nato il nervosismo tra terzo e quarto

periodo. In settimana abbiamo lavorato per migliorare questo aspetto e per arrivare pronti a domenica. Nelle due ultime due uscite abbiamo trovato risultati contrastanti, ma è sbagliato finalizzare i nostri umori al solo risultato. Il percorso tecnico-tattico è molto chiaro e lo stiamo seguendo. Domenica bisognerà avere grande rispetto di Cagliari, ed elevare l’intensità e la determinazione”.

Andrea Pastore (giocatore) – “L’unica cosa che mi viene da dire riguardo Imola è che è mancato un aiuto sostanzioso dalla panchina. Mi sento chiamato in causa e ho bisogno di scuotere me stesso, la squadra e il coach, ai quali sento di dover dimostrare ancora tanto. La partita con Cagliari sarà da affrontare con la lama fra i denti, senza commettere l’errore di guardare la classifica e prendere la partita sotto gamba”.

Note – Tutti a disposizione per coach Di Carlo.

Media – Diretta LNP TV, in video streaming sul web su abbonamento (accesso da www.legapallacanestro.com), collegamenti flash su Radio Sound (95.0, 94.6 MHz) e aggiornamenti sui social Instagram e Facebook della Bakery Basket – Pallacanestro Piacentina.

QUI CAGLIARI

Alessandro Iacozza (allenatore) – “Domenica affronteremo una squadra molto tosta, che dispone di giocatori di categoria superiore come Green, Crosariol, Voskuil, senza tralasciare Perego, Castelli e Pederzini che sta facendo una stagione davvero interessante. La Pallacanestro Piacentina è stata capace di fare risultato con formazioni di altissima classifica come Fortitudo Bologna e Montegranaro, con qualche passo falso con le squadre di metà/bassa classifica. Avremo a disposizione Janelidze, arrivato a Cagliari martedì e che subito si è messo a disposizione della squadra, creando subito un buon feeling con i compagni di squadra e mostrando allo staff grande determinazione e voglia di aiutare Cagliari a risalire la classifica”.

Giga Janelidze (giocatore) – “Sono arrivato a Cagliari con grande determinazione e ho trovato nei miei nuovi compagni di squadra voglia di rivalsa dopo le ultime due sconfitte arrivate sul filo di lana. Per quanto mi riguarda sono pronto a fare tutto ciò che mi chiederà il coach. Mi manca un po’il ritmo partita ma la voglia di scendere di nuovo in campo è tanta e penso che questa energia mi aiuterà a contrastare la mancanza di minuti nelle gambe. Sono qui perchè credo fortemente nella salvezza e già dalla partita di domenica a Piacenza avremo l’obbligo di dare il 120% per portare a casa i due punti”.

Note – Roster al completo. Esordio per il nuovo arrivato Giga Janelidze.

Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass. Collegamenti radiofonici durante il match su Radio Sintony.

BONDI FERRARA – LAVOROPIÙ FORTITUDO BOLOGNA

Dove: Palasport di Ferrara

Quando: domenica 16 dicembre, 18.00

Arbitri: E. Bartoli, Caruso, Callea In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2QugXWA

QUI FERRARA

Marco Carretto (assistente allenatore) – “Affronteremo la compagine più forte del campionato, lo dicono il loro roster e la classifica; può sbagliare delle gare, come capitato a Piacenza, ma è la più forte, quella con il roster più lungo, composto da dieci giocatori veri. La Fortitudo ha un talento molto diffuso, in attacco e soprattutto in difesa. Hasbrouck e Leunen fanno parte di un tessuto di squadra in cui sono punte, allo stesso tempo anche disponibili ad essere dei giocatori di sistema. C’è l’aggravante che hanno già fatto il loro passo falso, avendolo fatto a Piacenza di recente, la supposizione che possano venire a Ferrara un po’leggeri non

c’è. La difficoltà maggiore sarà che arriveranno con la soglia di attenzione altissima, per noi sarà difficile restare in gara. Bisogna che abbiamo l’obiettivo di fare la nostra gara, fatta di intensità e attenzione. La speranza è restare attaccati il più possibile a livello fisico, mentale e tecnico. Attenzione alla loro incredibile propensione e organizzazione difensiva, come al fatto che loro sono bravi a rendere tutto facile in attacco nei primi secondi di gioco”.

Isaiah Swann (giocatore) – “Mi aspetto una buona partita. Mi aspetto che entriamo in campo e combattiamo, facendo del nostro meglio, perché questa è una grande gara. Tutti devono dare di più in una grande partita. Mi aspetto che lo facciamo. In campo anche per cancellare il ko a Udine? In realtà non è possibile annullare una partita. È finita. Ogni partita che giochi, non puoi festeggiare troppo a lungo o dispiacerti in caso di sconfitta. Dobbiamo passare alla partita successiva e cercare di imparare dagli errori commessi. La Fortitudo Bologna è un’ottima squadra, ha tutti i giocatori di cui ha bisogno per vincere un campionato, ma non avrò mai paura di nessuno. Non mi è mai stato insegnato di temere qualcuno e non sono preparato in questo modo. Ho intenzione di fare quello che faccio in ogni partita: entrare in campo e giocare al massimo. Bisogna che neutralizziamo il loro gioco. Dobbiamo essere aggressivi fin dall’inizio e farlo per 40 minuti. Dobbiamo combattere ogni possesso, difensivamente soprattutto, quindi attaccare partendo dalla nostra difesa. Se riusciremo a farlo, saremo proprio dove dobbiamo essere al suono della sirena. Domenica avremo bisogno di tutti i nostri tifosi, anche perché la Fortitudo porterà i propri fans. Se i nostri tifosi non si presenteranno, sarà come giocare in casa della Fortitudo: non è quello che vogliamo. Abbiamo bisogno del sostegno del nostro pubblico per vincere la partita. Ai nostri tifosi dico: venite a supportarci”.

Note – Dopo il ko a Udine di sabato scorso, Lorenzo De Zardo ha partecipato al raduno della Nazionale azzurra Under 20. A metà settimana l’ala biancazzurra è ritornata a disposizione dello staff tecnico capitanato da coach Andrea Bonacina. Giovedì mattina una delegazione della società del patron Francesco D’Auria ha fatto visita a bambini e ragazzi del reparto di onco-ematologia pediatrica dell’ospedale Sant’Anna di Cona, portando loro gadget e sorrisi. Per Cesare Barbon acciacchi ad un dito del piede sinistro. Ex di turno del derby contro la Lavoropiù Bologna: Marco Venuto e Kenny Hasbrouck. Media – Diretta LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2018/12/10/bondi-ferrara-vs-lavoropiu-fortitudo-bologna?lang=it), aggiornamenti sui social del Kleb Basket Ferrara, cronaca e tabellino saranno presenti sul sito ufficiale del Kleb Basket Ferrara nel post gara.

QUI FORTITUDO BOLOGNA

Maarten Leunen (giocatore) – “Confidiamo che la buona prestazione offerta contro Cento abbia costituito il riprendere di un continuo processo di crescita da qui in avanti. A Ferrara ci aspetta una grande battaglia, come tutte le trasferte di questo campionato. Ci stiamo preparando con grande scrupolo. Speriamo di arrivare pronti alla sfida. Se metteremo sul parquet la stessa intensità avuta martedì scorso contro Cento e se, come abbiamo dimostrato, continueremo a cercare un passaggio in più per trovare il giocatore più libero, potremo avere buone chances di successo. Nulla, però, ci sarà regalato, dovremo essere bravi ad indirizzare il match nel modo giusto. Quello che ancora ci manca è probabilmente la continuità nei quaranta minuti. Giochiamo una buona pallacanestro per diversi minuti, poi ci prendiamo delle pause. La trasferta di Piacenza ha dimostrato che in questo campionato tutte le squadre possono batterci e che le pause, nell’arco dei 40 minuti, si pagano a caro prezzo”.

Note – Niente da segnalare.

Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

ROSETO SHARKS – DÈLONGHI TREVISO

Dove: PalaMaggetti, Roseto degli Abruzzi (Te)

Quando: domenica 16 dicembre, 18.00

Arbitri: Tirozzi, Solfanelli, Raimondo In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2UFPVd0

QUI ROSETO

Germano D’Arcangeli (allenatore) – “Abbiamo passato una settimana un po’particolare, con Penè, Nikolic e Pierich che sino allenati con il contagocce, mentre Bushati sarà difficile averlo per domenica, quindi è la prima volta che ci troviamo in una quasi emergenza, almeno durante gli allenamenti: il morale però resta molto alto, veniamo da due vittorie, giocheremo contro una squadra di alto livello che vorrà imporre il suo gioco anche qui a Roseto. Treviso è il secondo miglior attacco, seconda miglior difesa, roster molto profondo, hanno 10/11 giocatori che possono stare benissimo in campo, dovremo fare più del nostro meglio per riuscire ad arginarli e limitarli”.

Wesley Person Jr. (giocatore) – “Sarà un match stimolante contro la seconda forza del campionato, cercheremo di migliorare qualcosa rispetto alle ultime nostre uscite, che comunque ci hanno portato quattro punti, consentendoci di rimanere con il morale molto alto. Treviso è una squadra costruita per essere nelle prime posizioni, hanno due americani di grande livello e i ‘senior’italiani non sono da meno, difendono molto aggressivo, puntando molto sulla loro fisicità, quindi servirà una gara di grande sacrificio da parte nostra. La vittoria di Piacenza ci ha lasciato in dote molte cose, di non mollare mai, sfruttando la nostra grande energia e sono sicuro che potremo continuare quando di buono fatto nelle ultime gare”.

Note – Settimana difficile per i biancazzurri. Bushati quasi sicuramente sarà out per la sfida dopo un problema al polpaccio, Nikolic si è procurato un taglio alla mano, Penè influenzato ed ha saltato un paio di allenamenti, mentre dovrebbe rientrare, anche se non al 100%, Simone Pierich, dopo aver saltato la gara di Piacenza.

Media – Gara in diretta ed esclusiva su LNP TV Pass, aggiornamenti live sulla pagina Facebook e Instagram “RosetoSharks”.

QUI TREVISO

Max Menetti (allenatore) – “Affrontiamo con grande concentrazione la trasferta di Roseto. Abbiamo la consapevolezza che sarà una partita molto dura e metterà alla prova la nostra capacità di voler continuare il cammino di miglioramento che abbiamo intrapreso. Roseto è squadra più atletica del campionato e unisce a questo talento l’esperienza dei suoi veterani. Servirà tanta concentrazione e un’intensità ancora superiore delle ultime partite per portare a casa due punti in trasferta che ci darebbero ancora più fiducia e consapevolezza”.

Note – Dodicesima giornata di A2 per la De’Longhi Treviso Basket che sulla scia di 6 vittorie consecutive parte domani (sabato, ndr) per la trasferta più lunga del girone, in terra abruzzese per la partita di domenica alle 18.00 (arbitri Tirozzi, Solfanelli, Raimondo) contro la Cimorosi Roseto. Gli abruzzesi hanno 8 punti in classifica e vengono da un ottimo periodo con due vittorie in fila, l’ultima in trasferta in casa dell’Assigeco Piacenza per 76-82 (Person 25, Sherrod 19), mentre TVB è seconda in classifica con 18 punti. In casa trevigiana ancora assente Giovanni Tomassini. Oltre alla consueta cornice di tifosi trevigiani “Fioi dea Sud” che affronteranno come sempre la trasferta al seguito di TVB, ci sarà anche un pullman di sostenitori “personali” di Davide Alviti provenienti dal suo paese natale, Alatri nel Lazio. La famiglia e gli amici di Davide si sono organizzati da mesi per allestire il pullman che tiferà Alviti e TVB nella vicina trasferta abruzzese. Martedì mattina alle 11 la squadra come da tradizione sarà all’Oasi Pediatrica dell’Ospedale di Treviso, per confermare ancora una volta la collaborazione con ULSS2. Grazie a Maxì Supermercati i

giocatori in versione “Babbo Natale” consegneranno i regali ai piccoli ricoverati in pediatria a Treviso e incontreranno i bambini per foto e autografi.

Media – Diretta in video streaming sul web, grazie a LNP TV per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com). Aggiornamenti e conferenza stampa post partita live sulla pagina Facebook di Treviso Basket.

UNIEURO FORLÌ – GSA UDINE

Dove: Unieuro Arena, Forlì

Quando: domenica 16 dicembre, 18.00

Arbitri: Noce, Gagliardi, Valzani In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2SOr4SN

La gara sarà trasmessa in chiaro per gli utenti registrati alla piattaforma LNP TV Pass

QUI FORLÌ

Giorgio Valli (allenatore) – “Si tratta di una partita molto importante per noi, che arriva dopo il ko di Treviso. Vogliamo riscattarci, dimostrare a noi stessi e al pubblico che la partita del Palaverde è stata solo una parentesi. La speranza è di poter scendere in campo con tutti gli effetti, valuteremo in queste ultime ore l’impiego di Jacopo Giachetti che per noi è molto importante. Udine è fortissima ma abbiamo le armi per giocarcela”.

Davide Bonacini (giocatore) – “La possibilità di stare in alto devi guadagnartela ogni volta, specialmente in gare come quella di domenica scorsa contro Treviso e di domenica prossima con Udine. Partite durante le quali, lo abbiamo imparato sulla nostra pelle al Palaverde, conta tutto: approccio, fisicità, durezza, testa, attenzione ai piccoli particolari che fanno la differenza. Speriamo tutti che Giachetti possa rientrare ed essere della partita: la sua presenza è molto importante”.

Note – In dubbio fino all’ultimo Giachetti per un infortunio al polso destro, allarme rientrato per Melvin Johnson, uscito malconcio dal match di Treviso. Al primo canestro andrà in scena all’Unieuro Arena il Teddy Bear Toss: dagli spalti pioveranno in campo centinaia di peluche che l’Unieuro Forlì donerà in beneficienza. Durante le pause lo spettacolo delle Unieuro Cheer.

Media – Gara in diretta ed esclusiva su LNP TV Pass con diretta in chiaro; aggiornamenti live sulla pagina Facebook e su Instagram. Differite su Teleromagna.

QUI UDINE

Demis Cavina (allenatore) – “Rispetto alle ultime due trasferte, sappiamo che dovremo migliorare soprattutto nella metà campo difensiva cercando quella continuità che ci permette di correre. Giocheremo in un campo storicamente molto caldo, contro una squadra ben allestita e con grande talento in ogni ruolo. Tutto questo deve essere per noi un grande stimolo per centrare la prima grande vittoria in trasferta”.

Stefan Nikolic (giocatore) – “Ci attenderà sicuramente una partita tosta. Non dobbiamo sottovalutare l’impegno e pensare al -32 subìto da Forlì a Treviso nel turno precedente. I romagnoli saranno motivati per giocare una gara dura”.

Note – Capitolo infermeria: Trevis Simpson per tutta la settimana ha svolto un lavoro differenziato per la noia muscolare accusata nell’allenamento di martedì mattina, però la sua presenza non sembra in dubbio.

Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass (in chiaro per l’occasione), video su Udinews Tv (canale 110 del digitale terrestre in Fvg) e audio su BH web radio (https://www.spreaker.com/user/bhwebradio) con il commento di Massimo Fontanini. Gli aggiornamenti in

diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apugsa_udine).

BALTUR CENTO – POMPEA MANTOVA

Dove: PalaSavena, San Lazzaro di Savena (Bo)

Quando: domenica 16 dicembre, 18.00

Arbitri: Ciaglia, D’Amato, Triffiletti In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2S321eR

QUI CENTO

Giovanni Benedetto (allenatore) – “Siamo ancora un po’acciaccati, ma stiamo cercando di recuperare dagli infortuni… ora con Ebeling abbiamo a disposizione un uomo in più. Non è mai facile preparare una partita contro una squadra con ambizioni di classifica simili: noi e Mantova abbiamo lo stesso punteggio, a parimerito con altre 4 squadre… questa giornata sarà importante su parecchi campi. Noi ce la stiamo mettendo tutta, abbiamo sentito la vicinanza del pubblico centese, che ci sta seguendo con affetto incondizionato e vogliamo dare a loro la vittoria che aspettano da oltre un mese: è la nostra ultima partita casalinga dell’anno, non vedo modo migliore per ringraziarli”.

Davide Reati (giocatore) – “Incontriamo una squadra che ha vinto 2 delle ultime 3 partite, noi invece veniamo da cinque sconfitte… questo però vuol dire che abbiamo sicuramente voglia di riscatto. Contiamo di recuperare alcuni degli infortunati in vista del match, che sarà una gara fondamentale per il proseguimento del campionato, di entrambe le squadre: sia noi che loro siamo a 8 punti ed è logico che tutti vogliamo allontanarsi dalla zona play-out. Noi però possiamo contare sul fatto di giocare in casa, davanti al nostro pubblico, che è sempre un’arma in più”.

Note – Indisponibile Benfatto, acciaccati ma presenti Pasqualin e Moreno. Ebeling è già a disposizione di coach Benedetto e potrebbe debuttare proprio questa domenica.

Media – Partita trasmessa da LNP TV Pass e in radiocronaca web di Radio 4zero3 (streaming su www.ledodiciporte.it). Copertura sui canali social della Benedetto XIV (Facebook, Instagram, Twitter).

QUI MANTOVA

Alessandro Finelli (allenatore) – “Noi vogliamo andare a Cento a giocare la nostra miglior partita. Sappiamo che sarà una battaglia perché loro dopo 5 sconfitte giocheranno col coltello fra i denti; noi non abbiamo mai vinto in trasferta e non ci siamo mai nemmeno giocati un finale punto a punto. A Ferrara abbiamo fatto dei passi in avanti ma non ancora sufficienti, vogliamo continuare su questa strada cercando la continuità sui 40 minuti, vera, non a parole ma coi fatti. È logico che andiamo lì in emergenza, di nuovo, e sarà così fino alla fine del girone di andata. Ciò significa che ci uniremo tutti nell’ottimizzare le energie e le risorse interne e a mio avviso è bellissima questa opportunità che avranno i nostri ragazzi. È altrettanto importante essere consapevoli che dobbiamo avere grande umiltà, che i risultati non sono scontati. L’unica cosa che possiamo controllare è il nostro impegno e il nostro atteggiamento, le nostre capacità tecniche, competenze tattiche e l’approccio fisico per giocare una grande battaglia. Quello di Cento è un quintetto esperto, noi dovremo impattare con tutto il nostro entusiasmo, preparazione e desiderio. Andremo a giocare una partita chiave secca, sarà l’idea della massima performance e intensità su 40 minuti”.

Giovanni Poggi (giocatore) – “Dovremo rispettare le consegne difensive e stare pronti a una battaglia per 40 minuti. Durante la settimana ci siamo ripetuti che questa per noi è una finale di playoff perché dobbiamo

raggiungere quella vittoria che ci manca fuori casa e quindi faremo il massimo per questo; ci stiamo impegnando duramente”.

Note – Fuori per infortunio Andrew Warren.

Media – La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP TV Pass. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO – ASSIGECO PIACENZA

Dove: PalaSavelli, Porto San Giorgio (Fm)

Quando: domenica 16 dicembre, 18.00

Arbitri: Dori, Maschio, Meneghini In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2EjWoEI

QUI MONTEGRANARO

Cesare Pancotto (coach) – “Affrontiamo una squadra allenata da un giovane e bravo allenatore come Ceccarelli, che ha fatto due anni di ottimo lavoro qui. Troveremo una squadra con talento, energia, capacità di correre ed altro. Hanno un quintetto esperto ed una panchina giovane, una struttura simile alla nostra, in generale una squadra che trova molto dall’attacco anche grazie a singoli di altissimo livello come Murry, che ha giocato in NBA ai Knicks, Formenti, che a Sassari ha vinto lo scudetto, Sabatini, che sta facendo una stagione importante e ne ha altre alle spalle, e Ogide, che ormai è giocatore esperto di questo campionato. Ma poi ci sono anche tanti giovani di grande interesse nazionale. Questo per ribadire che in questo campionato non ci sono partite facili o difficili, lo diventano una volta in campo a seconda di come le si affrontano. Per quanto ci riguarda, dovremo lavorare sulla concentrazione dall’inizio alla fine: la nostra mission è quella di fare uno step ancora in avanti. Fino ad ora riusciamo ad essere ottimi per 37-38 minuti, ma dobbiamo riuscire a fare di più. L’obiettivo è essere continui su tutti i 40 minuti”.

Filippo Testa (giocatore) – “Sarà una partita tosta perché Piacenza ha un roster importante, con un ex NBA come Murry, giocatori con esperienza di Serie A come Formenti e giovani interessanti come Antelli. Sarà importante la difesa: la nostra è la migliore del campionato, dovremo farla valere”.

Note – Squadra al completo. Ex dell’incontro coach Gabriele Ceccarelli, alla Poderosa nelle ultime due stagioni. Al PalaSavelli domenica andrà in scena il Teddy Bear Toss: dopo il primo canestro segnato dal campo, chi vorrà potrà lanciare in campo dei peluche, che poi saranno consegnati ai reparti di pediatria di diversi ospedali marchigiani. Media – Diretta streaming per abbonati su LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com), diretta audio dal canale Spreaker ufficiale della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). La partita sarà trasmessa in differita lunedì sera alle 20.15 su Tvrs (canale 11 del digitale terrestre).

QUI ASSIGECO PIACENZA

Gabriele Ceccarelli (allenatore) – “La beffarda sconfitta con Roseto ha lasciato delle scorie che dobbiamo cancellare immediatamente per andare su uno dei campi più difficili del campionato contro una squadra che fino ad adesso ha fatto quasi un percorso netto in trasferta e che in casa ha sempre fatto bella figura anche con le corazzate Treviso e Fortitudo. Per me sarà un grande piacere ed una grande emozione tornare in un luogo dove ho passato due anni stupendi. Per noi parte una missione difficile che proveremo a non rendere impossibile. Montegranaro è una squadra lunga, profonda, esperta ma non possiamo permetterci di guardare

chi abbiamo di fronte, dopo il passo falso di domenica scorsa. Dobbiamo solo pensare a noi stessi e riprenderci due punti fondamentali per il nostro prosieguo del campionato”.

Gherardo Sabatini (giocatore, playmaker) – “Andiamo a Montegranaro per riscattarci da una prestazione decisamente opaca. La speranza è quella di ripetere le buone prestazioni che abbiamo fatto in trasferta. Se ognuno darà il proprio contribuito, sono convinto che potremo giocarcela fino alla fine”.

Note – Tutto il roster è a completa disposizione di coach Ceccarelli, escluso l’infortunato di lungo corso Stefano Bossi a causa del grave infortunio al ginocchio, occorso in preseason, che lo terrà fermo ai box ancora per circa 2 mesi. Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP TV Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza all’interno del programma Stadio Sound (frequenze FM: 95.0 MHz, 94.6 MHz e in streming su http://www.radiosound95.it/). Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

ORASÌ RAVENNA – TEZENIS VERONA

Dove: Pala De Andrè, Ravenna

Quando: domenica 16 dicembre, 18.00

Arbitri: Salustri, Chersicla, Almerigogna In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2rB8GBe

QUI RAVENNA

Andrea Mazzon (allenatore) – “La partita con Verona rappresenta un altro passo verso la crescita tecnica e di mentalità che siano convinti ci porterà ad avere più ‘cinismo’tecnico nel girone di ritorno. Non stiamo attraversando un grande periodo a livello fisico con influenze e infortuni ma dobbiamo avere la capacità di non lasciar decidere alle nostre gambe, ma fare invece in modo che sia il cervello e solamente lui a comandare per noi. Siamo consci del livello della Scaligera ma siamo anche consapevoli che con alcune scelte tattiche possiamo provare a metterli in difficoltà”.

Luca Gandini (giocatore) – “La Tezenis è un’ottima squadra che è stata costruita per puntare alla promozione e a livello individuale può contare su tanti giocatori capaci di segnare venti punti a partita. Ovviamente dovremo difendere meglio che contro Jesi se vorremo puntare a conquistare un altro successo in una gara casalinga”.

Note – Niente da segnalare.

Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

QUI VERONA

Luca Dalmonte (allenatore) – “Trasferta a Ravenna, contestualizzata ad oggi. Un valore straordinario. Perché: contro una squadra di qualità, un match contestualizzato all’interno di un momento che vorremmo spingere ancora nel tempo. Perché sicuramente andrebbe a confermarci ed eventualmente a regalarci una spinta per gli ultimi tornanti del girone di andata. L’OraSì è una squadra con talento offensivo che risiede nei singoli. Ha più di un giocatore con qualità offensive certificate; un sistema che ‘spinge’a tutto campo, ad attaccare immediatamente, togliendo respiro alla squadra avversaria al fine di fare esplodere il talento degli esterni. Di conseguenza, per noi, sarà importante gestire il timone del ritmo partita per decidere quello che sarà più funzionale ai fini della nostra gara. Difensivamente Ravenna ha proposto ad oggi differenti strategie, soprattutto per quanto riguarda la difesa del pick & roll; necessaria la nostra capacità di leggere e di reagire alle differenti proposte, così come sarà importante mantenere idee chiare nel creare i giusti vantaggi”.

Andrea Amato (giocatore) – “Partita difficile, perché Ravenna è un campo caldo ed è una formazione composta da giocatori importanti. Noi dobbiamo essere bravi a seguire il nostro piano partita, senza farci prendere dal loro gioco e dal calore del pubblico che sicuramente si farà sentire. Dovremo essere determinati e giocare insieme come abbiamo fatto nelle ultime partite. Arriviamo da cinque vittorie consecutive che però non contano quando si scende in campo; dobbiamo pensare sempre un match alla volta. Ora pensiamo a Ravenna, è importante per il nostro cammino e per il nostro campionato”.

Note – Settimana con qualche problematica influenzale stagionale che ha condizionato l’omogeneità degli allenamenti.

Media – Appuntamento in diretta streaming su LNP TV, mentre sul DTT Telenuovo trasmetterà nella zona di Verona il match del Pala De Andrè.

TERMOFORGIA JESI – LE NATURELLE IMOLA

Dove: UBI Banca Sport Center, Jesi (An)

Quando: domenica 16 dicembre, 18.00

Arbitri: E. Bartoli, Caruso, Callea In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2Cb5T7V

QUI JESI

Damiano Cagnazzo (head coach) – “Domenica torniamo a giocare in casa contro una squadra molto esperta che sta dimostrando tramite i risultati in questa prima parte di stagione il proprio valore, una squadra che ha già dimostrato di poter vincere in trasferta anche su campi difficili. Noi dovremo mettere in campo tutto quello che abbiamo: intensità, aggressività e concentrazione per portare a casa due punti fondamentali. Sappiamo che, e ce lo siamo già detti molte volte, vincere in casa ci avvicina al nostro obiettivo e quindi dovremo fare in modo di ottenere questi due punti importantissimi. Speriamo che il pubblico insieme a noi ci aiuti e ci trascini per ottenere una vittoria importante per riprendere il nostro cammino verso la salvezza”.

Lorenzo Baldasso (giocatore) – “Dopo la sconfitta con Ravenna abbiamo voglia di riscatto. Siamo sulla strada giusta. Dobbiamo giocare da squadra e avere voglia di difendere il nostro campo, sperando che ci sia molta gente al palazzo a darci una mano, perché hanno dimostrato di essere fondamentali per noi!”.

Note – Durante l’intervallo del match contro Le Naturelle Imola, l’Aurora Basket ha deciso di salutare un grande giocatore della storia della società arancioblù che due settimane fa ha annunciato ufficialmente il suo ritiro dal mondo del basket: Michele Maggioli. La società aurorina ha pensato di dedicargli un evento che si svolgerà nell’intervallo lungo in presenza di ospiti e sorprese e culminerà con il ritiro e la consegna ufficiale della maglia da gioco n° 5, numero indossato da Maggioli nei dieci anni jesini. Ex di turno Timmy Bowers.

Media – Diretta in video streaming sul web grazie a LNP TV Pass per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

QUI IMOLA

Tommaso Bergamini (Direttore Sportivo) – “È inutile nasconderci, siamo contenti, lo siamo soprattutto per le ultime due vittorie casalinghe. Siamo felici sia per quella contro Roseto che per quella contro Piacenza, erano due match che volevamo vincere a tutti i costi, non importava come, erano solo 4 punti da portare a casa. Abbiamo fatto delle partite gagliarde, non giocando in modo perfetto, ma dando tutto, tutti, e questo ha fatto la differenza, perciò non possiamo che essere soddisfatti. Domenica andiamo a Jesi e come tutti i campi di questo campionato è difficile vincere in trasferta, in particolare con loro che vengono da una sconfitta bruciante a Ravenna, anche con delle polemiche, sicuramente rocambolesca. Avranno il dente avvelenato sia

per la classifica in generale che per quest’ultima sconfitta. Loro sono una squadra di talento, ma noi stiamo bene e sappiamo che il momento di dover spingere l’acceleratore per continuare a mettere fieno in cascina”.

Note – Nulla da segnalare

Media – La partita sarà trasmessa in streaming sulla piattaforma LNP TV per gli abbonati al servizio. L’emittente televisiva DI.TV (canali 90 e 17 del digitale terrestre in Emilia-Romagna, nella provincia di Pesaro e Urbino, e in parte del Veneto) trasmetterà la differita dell’incontro lunedì alle 22 ed in replica il giorno seguente.

Fonte: LNP.

Commenta