Serie A2 Old Wild West, Girone Est – La presentazione della terza giornata

Foto: LNP
Foto: LNP

Terza giornata di Serie A2 Old Wild West con tutte le gare in programma domenica 21 ottobre. Alle 12.00 la sfida al vertice tra Treviso e Fortitudo Bologna, in diretta su Sportitalia.

Domenica 21 ottobre, ore 12.00
Villorba: De’ Longhi Treviso-Lavoropiù Fortitudo Bologna
Domenica 21 ottobre, ore 17.00
Cagliari: Hertz-OraSì Ravenna
Domenica 21 ottobre, ore 18.00
San Lazzaro di Savena: Baltur Cento-Roseto Sharks
Udine: G.S.A.-XL Extralight Montegranaro
Ferrara: Bondi-Bakery Piacenza
Verona: Tezenis-Pompea Mantova
Forlì: Unieuro-Termoforgia Jesi
Piacenza: Assigeco-Le Naturelle Imola Basket

CLASSIFICA
XL Extralight Montegranaro 4, Lavoropiù Fortitudo Bologna 4, De’ Longhi Treviso 4, Unieuro Forlì 4, Roseto Sharks 2, Termoforgia Jesi 2, G.S.A. Udine 2, Baltur Cento 2, Bondi Ferrara 2, Le Naturelle Imola Basket 2, Pompea Mantova 2, OraSì Ravenna 2, Tezenis Verona 0, Assigeco Piacenza 0, Bakery Piacenza 0, Hertz Cagliari 0

TREVISO-FORTITUDO BOLOGNA IN DIRETTA SU SPORTITALIA
Grazie all’accordo con la Lega Nazionale Pallacanestro, Sportitalia ospita in esclusiva, sul canale 60 del Digitale Terrestre e sul canale 225 della piattaforma satellitare Sky, le partite dei gironi Est ed Ovest. Con una copertura di 36 dirette complessive che racconteranno le vicende della Serie A2 Old Wild West, fino al termine della stagione regolare. Le gare trasmesse su Sportitalia saranno visibili anche sulla piattaforma web dell’emittente, ed in parallelo a disposizione degli abbonati ad LNP TV Pass. Per la 3^ giornata nel girone Est diretta dell’incontro al vertice tra De’ Longhi Treviso e Lavoropiù Fortitudo Bologna, domenica 21 ottobre alle 12.00 dal Palaverde di Villorba.

LE PARTITE

DE’ LONGHI TREVISO – LAVOROPIÙ FORTITUDO BOLOGNA

Dove: Palaverde, Villorba (Tv)
Quando: domenica 21 ottobre, 12.00
Arbitri: Brindisi, Cappello, Catani
In diretta tv su Sportitalia (canale 60 digitale terrestre; canale 225 bouquet satellitare Sky)
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2NNrDZT

QUI TREVISO
Max Menetti (allenatore) – “Torniamo al Palaverde e questa nostra seconda uscita casalinga corrisponde con il Super Classico del nostro girone. Ci sarà un’atmosfera bella ed elettrizzante al Palaverde per una sfida di alto livello. Noi ci stiamo preparando al meglio per giocare contro una squadra attrezzata come la Fortitudo una partita continua, con intensità e concentrazione per tutti i quaranta minuti di gioco”.
Matteo Imbrò (giocatore, guardia/play) – “Sarà una gran bella sfida tra due squadre di vertice di questo torneo che ci auguriamo duelleranno nelle prime posizioni tutta la stagione. Noi giochiamo in casa e potremo contare sull’apporto del pubblico, penso sarà un fattore importante e un grande stimolo per noi giocare di fronte a tanta gente che ci spingerà a fare bene. Loro sono una squadra forte con molta tecnica e giocatori di grande esperienza, hanno iniziato bene come noi quindi penso che ci siano tutti gli ingredienti per un bello spettacolo. Di certo però, al di là dell’importanza per i due punti e per il fascino di questa sfida di grande tradizione, non sarà un match decisivo nell’economia del campionato”.
Note – Domenica al Palaverde per la terza giornata di campionato (A2 Girone Est) va in scena alle 12.00 la grande sfida tra De’ Longhi TVB e Lavoropiù Fortitudo Bologna, una “classica” che vedrà di fronte due delle quattro squadre a punteggio pieno (le altre sono la XL Montegranaro e Forlì) del girone in questo avvio di campionato. Per la De’ Longhi Treviso unico assente Giovanni Tomassini, rientrerà invece capitan Antonutti dopo l’assenza di domenica scorsa per il guaio all’occhio sinistro. Due ex, uno per parte: l’ex capitano di TVB Matteo Fantinelli, oggi in maglia Fortitudo, e il centro della De’ Longhi Treviso Matteo Chillo, fino allo scorso anno a Bologna. Sono rimasti dopo la prevendita iniziata la settimana scorsa solo biglietti Non Numerati, in vendita oggi, venerdì (17-19.30) e domani, sabato (10-12.30) nella Palestra TVB di Sant’Antonino e fino a sabato in orario di negozio nei punti vendita consueti (Wind Sperotto Treviso, Silea Emisfero e Conegliano – 3 Store Treviso – Elettrodomestici Zanatta a Camalò), fino a esaurimento. Info e prezzi www.trevisobasket.it. Nel prepartita all’esterno del Palaverde verrà esposta un’auto Mercedes di Carraro Concessionaria, partner di TVB, e ci sarà anche un canestro per chi volesse cimentarsi a tirare per aggiudicarsi i gadgets offerti dallo sponsor. Anche domenica dopo la partita la squadra al completo sarà a pranzo al Flame ‘n co in Via Fonderia per il “terzo tempo”. Per chi con abbonamento o biglietto della partita sarà a pranzo al Flame ‘n co, sconto del 10% alla cassa.
Media – Diretta televisiva su SportItalia in chiaro sul canale 60 del digitale terrestre e al canale 225 del bouquet satellitare Sky. Aggiornamenti sulla pagina Facebook e Instagram di Treviso Basket. Diretta su LNP TV in streaming video (www.legapallacanestro.it per sottoscrivere l’abbonamento) sul web. Martedì alle 20.45 consueta differita in tv su TeleNordest (canale 19 dtt).

QUI FORTITUDO BOLOGNA
Matteo Fantinelli (giocatore) – “Giocherò con il sorriso. Sarà una partita speciale perché giocherò contro una squadra, una società e una città che mi hanno dato tantissimo in quattro anni molto belli. Sono contentissimo di avere preso parte a un quadriennio che ci ha visto giocare una buona pallacanestro. Il primo anno abbiamo vinto il campionato Silver, poi abbiamo disputato tre stagioni al vertice. Io mi sento cresciuto perché la società mi ha dato spazio aiutandomi a diventare il giocatore che sono adesso. L’emotività ci sarà, ma dopo la palla a due si azzererà in entrambe le squadre ed emergeranno i valori in campo. Domenica andremo lì con l’umiltà di sapere che ci servirà una partita perfetta per vincere”.
Daniele Cinciarini (giocatore) – “Sto recuperando bene, ma ho ancora lavoro da fare. Ho perso un po’ di condizione. Devo entrare in partita senza strappi. È una questione di mentalità. Per quanto riguarda Treviso, è una partita speciale, tra due squadre che per storia societaria, seguito dovrebbero essere al piano di sopra. Hanno un’altra importanza. La partita darà dunque indicazioni, ma è presto per stabilire delle gerarchie nella lotta promozione. Tutti abbiamo l’opportunità di giocare e avvertiamo l’importanza del nostro ruolo. Cercheremo di fare al meglio il nostro compito. La squadra è forte e completa, le motivazioni anche. Le premesse ci sono tutte, ma c’erano anche la stagione scorsa. Una volta che hai un’ottima mentalità le cose che bisognerebbe fare diventano più facili. Confido possa accadere il più a lungo possibile”.
Note – Ancora incerta la presenza di capitan Mancinelli a referto.
Media – Diretta televisiva su Sportitalia, radiofonica su radio Nettuno. Differita televisiva lunedì 22 ottobre (ore 23.30) su TRC.

HERTZ CAGLIARI – ORASÌ RAVENNA

Dove: PalaPirastu, Cagliari
Quando: domenica 21 ottobre, 17.00
Arbitri: Caruso, Buttinelli, Bramante
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2yn9Sfp

QUI CAGLIARI
Alessandro Iacozza (assistente allenatore) – “Torniamo sul parquet casalingo dopo una settimana di intenso lavoro e doverosa riflessione. Le sconfitte che bruciano ancora e la voglia di invertire questo trend sono state le motivazioni per riordinare le idee e andare avanti. La squadra si è allenata rivolgendo grande attenzione alle nostre informazioni e svolgendo allenamenti molto impegnativi dal punto di vista fisico. Ravenna arriva a Cagliari per riscattare la debacle interna di domenica scorsa contro Montegranaro. Gli avversari hanno molto talento, espresso in gran parte durante il precampionato. Di certo i due USA (Smith e Hairston), rappresentano le due punte di diamante del roster. Attorno a loro ruotano ottimi giocatori italiani con molta esperienza come Gandini, Masciadri, Cardillo e Montano. A questi si aggiungono giovani promettenti. Invitiamo tutta la città a venirci a sostenere perché abbiamo davvero bisogno di sentire il calore dei nostri tifosi”.
Andrea Rovatti (giocatore) – “Ci aspettano due partite molto toste, la prima domenica contro Ravenna, che sarà in cerca di riscatto dopo la brutta sconfitta con Montegranaro e mercoledì Treviso, che è una delle candidate alla promozione. Sicuramente dovremo cambiare l’approccio e l’atteggiamento rispetto alle prime due gare stando sempre a testa, e insieme, anche nelle difficoltà. Questa settimana finalmente ci siamo allenati tutti insieme focalizzandoci sullo stare concentrati nei momenti di stanchezza e difficoltà. Siamo carichissimi e vogliosi di rivalsa”.
Note – Il coach Riccardo Paolini sconterà l’ultima delle tre giornate di squalifica e, come nelle prime due gare stagionali, sarà sostituito da Alessandro Iacozza.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass. Collegamenti radiofonici durante il match su Radio Sintony.

QUI RAVENNA
Andrea Mazzon (coach) – “Abbiamo avuto una settimana molto intensa per ovvi motivi e ho visto i ragazzi profondamente toccati dalla sconfitta di domenica scorsa, ma il bello dello sport è che abbiamo una rivincita quasi immediata per provare a ritornare nella strada giusta. I piccoli problemi fisici che avevamo nelle ultime due settimane posso dire che ci hanno finalmente abbandonato e quindi ora mi aspetto una reazione anche fisica oltre che tecnica. Dobbiamo indubbiamente ancora trovare un’identità tra l’esperienza e la gioventù, però tutti stanno davvero cercando di fare il massimo per la squadra. Abbiamo un obbligo, che è quello di limare gli errori e capire come interpretare il proprio ruolo all’interno della partita, perché una partenza come le prime due gare non possiamo proprio permettercela ma soprattutto non possiamo commettere gli stessi errori due volte”.
Josh Hairston (giocatore) – “Conosco bene Cagliari per averla affrontata due volte nello scorso campionato, sono una buona squadra ma molto dipenderà da noi. Dobbiamo dimenticare l’ultima partita ed evitare gli errori commessi, ci siamo allenati bene in settimana e andremo a Cagliari concentrati”.
Note – Niente da segnalare.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

BALTUR CENTO – ROSETO SHARKS

Dove: PalaSavena, San Lazzaro di Savena (Bo)
Quando: domenica 21 ottobre, 18.00
Arbitri: D’Amato, Lestingi, Meneghini
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2S0j5Ch

QUI CENTO
Giovanni Benedetto (coach) – “Incontriamo Roseto, e non è una sfida per niente facile. Dobbiamo abituarci a sfide di questo tipo, con avversari motivati e pericolosi, che possono metterci in difficoltà se non riusciamo noi a fare la partita, e a chiuderla nel momento opportuno: dobbiamo far tesoro degli errori fatti con Piacenza e Ferrara. Siamo però costellati da infortuni fin dall’inizio della preparazione, non riusciamo a prepararci nella maniera opportuna: faremo del nostro meglio, ma siamo in una situazione oggettivamente difficile, nel momento peggiore: avremo poi il turno infrasettimanale contro Ravenna, e affronteremo Treviso. Giocare 3 partite in 8 giorni con squadre di questo livello, non permette molte possibilità di errore da parte nostra e non ci aiuta nel recupero. Speriamo che questo momento passi in fretta, e possiamo presto far valere tutto il grande potenziale della nostra squadra”.
Adama Ba (giocatore) – “Domenica ci aspetta una gara molto importante contro Roseto, che è una squadra giovane e atletica: noi siamo molto carichi, nonostante le difficoltà e la sconfitta nel derby, e daremo il massimo per portare a casa i due punti. Ci servirà di nuovo tutto il supporto dei nostri tifosi, come è stato nella prima in casa e nella scorsa trasferta”.
Note – Ancora fuori gioco Benfatto e Piperno, White e Fioravanti acciaccati ma stringeranno i denti per essere a disposizione del coach. Giorno di chiusura della campagna abbonamenti: ultima occasione per accaparrarsi le ultime “storiche” tessere della prima stagione in A2 della Benedetto XIV.
Media – Match trasmesso in streaming da LNP TV Pass (nel quale si registra il debutto in biancorosso di Giovanni Poggi, che si alternerà a Kevin Senatore nel commento delle partite casalinghe della Baltur Cento) e radiocronaca in diretta web su Radio 4zero3 (www.ledodiciporte.it). Copertura su tutto il match da parte dei canali social della Benedetto XIV: Facebook, Twitter ed Instagram.

QUI ROSETO
Germano D’Arcangeli (allenatore) – “Ci siamo sbloccati domenica scorsa perdipiù davanti al nostro pubblico, dopo una gara condotta sin dall’inizio e in cui abbiamo sopperito anche ad alcune difficoltà nel corso del terzo parziale, nonostante l’indisponibilità di Pierich, e proprio a Simone faccio complimenti perché è da agosto che non si tira indietro e incita la squadra in maniera importante. Domenica voltiamo pagina, la trasferta di Cento sarà un grande banco di prova per noi, per testare il nostro momento e i nostri miglioramenti: il roster della Baltur comprende giocatori di grande esperienza e di alto livello tecnico, come White, Moreno e Mays, noi andremo lì a fare la nostra gara senza paura e con lo spirito giusto di chi vuole stupire”.
Nicola Akele (giocatore) – “Domenica andremo in un campo molto ostico, sappiamo che in trasferta è difficile vincere ma noi vogliamo riscattarci dopo lo stop all’esordio e ovviamente continuare su quanto buono fatto con Cagliari. Loro hanno in squadra giocatori importanti, White e Chiumenti sono due esempi lampanti, noi dobbiamo arrivare col piglio giusto alla palla a due di domenica, essere concentrati perché anche il più piccolo degli errori può fare la differenza”.
Note – Dopo lo stop precauzionale con Cagliari, Pierich dovrebbe essere della partita; solito turnover tra Bayehe, Eboua e Simonovic. Ex della gara Yankiel Moreno, in maglia Sharks per due stagioni, dal 2014 al 2016, e Franko Bushati, nel 2006/07 con la Baltur.
Media – Gara in diretta ed esclusiva su LNP TV Pass, aggiornamenti live sulla pagina Facebook e Instagram “RosetoSharks”.

GSA UDINE – XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO

Dove: Palasport “Carnera”, Udine
Quando: domenica 21 ottobre, 18.00
Arbitri: Gagliardi, Tallon, Valleriani
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2Ag5HTJ

QUI UDINE
Demis Cavina (allenatore) – “Erroneamente non considerata come una squadra di prima fascia nelle fantomatiche griglie estive, la nostra prossima avversaria ha dimostrato in questo inizio di campionato di essere invece una formazione che può ambire a traguardi importanti. Il roster è infatti formato da un azzeccato mix di esperienza, tecnica e talento. Il tutto guidato da un coach che non ha certo bisogno di presentazioni. Dovremo, quindi, approcciare la partita con la stessa intensità e concentrazione di domenica scorsa, focalizzandoci bene su quello che si è preparato cercando di diminuire gli errori soprattutto nella fase difensiva”.
Marshawn Powell (giocatore) – “Montegranaro è consistente, ha confermato alcuni giocatori e l’allenatore è molto esperto. Dovremo giocare la nostra migliore pallacanestro senza togliere mai il piede dall’acceleratore”.
Note – Capitolo infermeria: nulla da segnalare. Ex di turno Marshawn Powell e Stefan Nikolic da una parte, Andrea Traini dall’altra. Le casse e i cancelli del PalaCarnera apriranno alle 16.30. Il baby parking sarà operativo dalle 17.
Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass e audio su BH web radio (https://www.spreaker.com/user/bhwebradio), mentre la differita andrà in onda domenica stessa, alle 23, su Udinews tv (canale 110 del digitale terrestre in Fvg) e in streaming su www.udinese.it con il commento di Massimo Fontanini. Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apugsa_udine).

QUI MONTEGRANARO
Cesare Pancotto (coach) – “Dopo due vittorie, la fiducia è sicuramente aumentata e ancor di più l’autostima. Sono rimaste inalterate l’umiltà e la convinzione che questo campionato sia duro in ogni singola partita. Udine è la prossima tappa in questo percorso, una partita da aggredire e nella quale fare del nostro meglio. Ritrovo una città e tanta gente di altissima levatura morale, anche se questa società è diversa da quella in cui ho militato. Quella attuale è una realtà costruita nel modo migliore, portata avanti come si deve. Tanto noi quanto loro stiamo lavorando sulla nostra identità, cercando di non avere solo singole frecce al nostro arco ma anche alternative valide. Udine è una squadra organizzata e che dentro alla sua struttura ha giocatori di talento che sanno trovare soluzioni alternative dentro questa struttura. L’obiettivo che ci siamo dati è dare emozioni al nostro territorio e ai nostri tifosi, quindi metteremo sul piatto l’orgoglio di rappresentarli. Ci aspettiamo delle difficoltà, speriamo di darne anche noi a loro sapendo che troveremo una squadra molto forte davanti. Servirà coraggio, quello di portare avanti la nostra identità. E quando ci sono momenti di difficoltà non devi cambiare le cose che stai facendo, ma farle meglio”.
Matteo Palermo (giocatore) – “Veniamo da una partita, quella di Ravenna, in cui il risultato è stato molto positivo per noi. Ma domenica si azzera tutto: avremo una sfida importante contro una squadra costruita per arrivare in fondo a questo campionato, per vincerlo direttamente o passando dai playoff. Sarà un bel test per capire a che punto siamo, a maggior ragione lontano da casa. La dovremo affrontare a mente leggera, senza nulla da perdere. Difficile identificare un singolo che spicca sugli altri, Udine è davvero una squadra completa e ricca di talento. Se devo fare qualche nome da temere, dico Cortese tra gli italiani, dopo la stagione da Mvp che ha fatto lo scorso anno, e poi ovviamente i due americani: Simpson ha iniziato molto bene e Powell lo conosciamo tutti, è un giocatore di grandissima qualità”.
Note – La squadra è al completo.
Media – Diretta streaming per abbonati su LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com), diretta audio in streaming dal canale Spreaker della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). Lunedì alle 20.15 la partita sarà trasmessa in differita su TVRS (canale 11 del DT), media partner per la stagione 2018/2019.

BONDI FERRARA – BAKERY PIACENZA

Dove: Palasport di Ferrara
Quando: domenica 21 ottobre, 18.00
Arbitri: Noce, Marota, Tarascio
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2P9rwN9

QUI FERRARA
Marco Carretto (assistente allenatore) – “Sarà una partita molto complicata domenica. Affrontiamo una squadra che giungerà a Ferrara con il coltello fra i denti dopo due sconfitte consecutive. La Bakery è in via di amalgama tecnica ma è dotata di grande qualità che emergerà senz’altro in questa stagione. Sarà importante per noi, dopo la vittoria del derby e l’ovvia euforia che ha generato, trovare i giusti equilibri in campo in modo da portare a casa un match che si preannuncia pieno di insidie”.
Federico Zampini (giocatore) – “È importante ripartire da tutto quel che di buono abbiamo prodotto domenica scorsa. Piacenza arriva da due sconfitte consecutive e avrà grande voglia di rivalsa; sarà fondamentale evitare una partenza soft. I nostri avversari hanno giocato nell’ultima partita un grande match testa a testa contro una squadra di ottimo valore come Treviso. Ovviamente per noi sarà fondamentale limitare il talento offensivo di Alan Voskuil e Marques Green”.
Note – Seconda partita casalinga consecutiva per la Bondi Ferrara che nella terza giornata di campionato ospita la Bakery Piacenza. La Bondi giunge al match dopo la vittoria nel derby di domenica contro la Baltur Cento che, oltre a portare in dote i primi due punti del campionato, ha creato grande entusiasmo in città fra i tifosi. In casa della Pallacanestro Piacentina è presente Riccardo Castelli che giocò a Ferrara nella stagione 2014/2015. Gruppo al completo per coach Bonacina.
Media – Diretta LNP TV, in video streaming sul web su abbonamento (www.legapallacanestro.com), aggiornamenti sui social del KLEB Basket Ferrara, cronaca e tabellino saranno presenti sul sito ufficiale del KLEB Basket Ferrara nel post-partita.

QUI BAKERY PIACENZA
Claudio Coppeta (allenatore) – “Per provare a sbloccarci in campionato dobbiamo prendere i primi 15 minuti contro Treviso ed estenderli per almeno 30/35 minuti sul parquet di Ferrara. La Bondi è una formazione molto pericolosa che ha in Mike Hall un totem offensivo e difensivo. Insieme a lui c’è un ottimo Swann, Fantoni e un gruppo di italiani molto importante. Dovremo mettere in campo le nostre caratteristiche tecniche ed essere positivi dal punto di vista mentale”.
Riccardo Castelli (giocatore) – “Treviso ci ha battuto con il contropiede e grazie ai canestri nell’uno contro uno. Dobbiamo limitare le palle perse e migliorare nella solidità difensiva. Per me è speciale tornare al Palasport di Ferrara, perché ritrovo molte persone a cui voglio bene e con cui ho condiviso una grande annata. Per quanto riguarda la partita, Hall è sicuramente il problema numero uno. Lo dovremo limitare perché è lui l’anima per la squadra di coach Bonacina”.
Note – Tutti presenti agli ordini di coach Coppeta.
Media – Diretta LNP TV, in video streaming sul web su abbonamento (www.legapallacanestro.com), collegamenti flash su Radio Sound (95.0, 94.6 MHz) e aggiornamenti sui social Instagram e Facebook della Bakery Basket – Pallacanestro Piacentina.

TEZENIS VERONA – POMPEA MANTOVA

Dove: AGSM Forum, Verona
Quando: domenica 21 ottobre, 18.00
Arbitri: E. Bartoli, Gagno, Maffei
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2yNdYNd

QUI VERONA
Luca Dalmonte (allenatore) – “Ho sempre creduto fermamente che l’importanza della singola partita sia sempre contestualizzata all’interno del ‘momento’ che si vive. Consapevoli delle caratteristiche dei singoli e di squadra della Pompea, dobbiamo concentrare la massima attenzione su noi stessi. Ogni altra parola è superflua, pronti ai fatti”.
Francesco Candussi (giocatore) – “Ho passato gli ultimi due anni a Mantova, società che mi ha fatto crescere professionalmente e personalmente; domenica sarà un piacere ritrovarla con la nuova maglia della Tezenis Verona. Per noi sicuramente è una partita importante dopo le prime due sconfitte in apertura di torneo, vogliamo dare un segnale al nostro pubblico ma anche a noi stessi quindi sicuramente l’impegno sarà massimo. Mantova arriva dopo la sconfitta ad Udine ed avrà voglia di reagire all’ultimo stop. In questo momento abbiamo bisogno di tutte le risorse attorno a noi: una di queste è il pubblico. Il mio appello è proprio per i tifosi, perché li aspettiamo numerosi a sostenerci”.
Note – Niente da segnalare.
Media – Il match dell’AGSM Forum sarà trasmesso in diretta streaming su LNP Tv.

QUI MANTOVA
Alberto Seravalli (allenatore) – “Nell’ultimo turno non mi è piaciuto l’approccio mentale e fisico alla gara con nessun fallo speso nel primo quarto e passività in alcune situazioni difensive. Come cosa positiva metterei la capacità di reagire e la voglia di lottare e non mollare mai si sono viste. E di questo sono soddisfatto anche se non è stato sufficiente. La Tezenis è una squadra molto pericolosa a livello offensivo con Amato e Ferguson in cabina di regia che possono segnare in tanti modi e creare per i propri compagni. Uniti a loro due lunghi molto interessanti come l’ex Candussi e Udom che possono giocare dentro e fuori. Verona è una squadra che ti dà pochi riferimenti e sono bravi a punirti nelle disattenzioni difensive”.
Valerio Cucci (giocatore) – “A Udine abbiamo avuto un approccio un po’ troppo soft alla gara subendo 50 punti nel primo tempo. Nel secondo tempo abbiamo giocato ad un buon livello di basket ma alla fine si fa fatica a rincorrere una squadra così forte e così organizzata. Verona fa parte di quelle cinque squadre che ad inizio campionato ambivano ai primi posti della classifica e alla promozione. Sarà una gara difficilissima dove loro vorranno riscattare le due sconfitte di inizio stagione con Bologna e Forlì. Sono ben organizzati sotto tutti i punti di vista e in tutti i ruoli, possono colpire sia dalla lunga distanza che da sotto canestro. Dovremo approcciare alla gara con la giusta mentalità e grande aggressività sin dal primo minuto”.
Note – Nessun infortunio.
Media – La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP TV Pass. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

UNIEURO FORLÌ – TERMOFORGIA JESI

Dove: Unieuro Arena, Forlì
Quando: domenica 21 ottobre, 18.00
Arbitri: Masi, Foti, Morassutti
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2youCTP

QUI FORLÌ
Giorgio Valli (allenatore) – “Contro Verona è arrivata una vittoria importante per la nostra fiducia e perché davanti ad un pubblico così sarebbe stato un peccato perdere. Ma il lavoro da fare è ancora tanto: siamo stati carenti a rimbalzo quando abbiamo giocato a zona. Dobbiamo giocare di squadra e devo capire cosa fare per poter impiegare per più minuti Bonacini e DeLaurentiis”.
Pierpaolo Marini (giocatore) – “È solo la seconda giornata, né io né la squadra abbiamo ancora fatto niente però le vittorie danno fiducia. La stagione passata è stata molto importante per me, il gruppo era fantastico. Jesi ha fatto un precampionato un po’ sotto tono, poi ha perso all’ultimo tiro in un campo difficile come Montegranaro e vinto bene con Piacenza. Saranno carichi, il coach è molto bravo. Credo che imposteranno una gara aggressiva”.
Note – Forlì torna per la seconda volta in sei giorni all’Unieuro Arena, dopo l’esordio da 3.750 spettatori di lunedì sera. Out Donzelli per un infortunio alla spalla sinistra, il resto del gruppo dovrebbe essere a disposizione di coach Valli. Nelle pause le Unieuro Cheerdance sul parquet.
Media – Diretta streaming LNP TV e aggiornamenti live sui social della Pallacanestro Forlì 2.015.

QUI JESI
Damiano Cagnazzo (head coach) – “Domenica affrontiamo una delle squadre che in estate è stata protagonista del mercato, costruendo un roster ambizioso mixando talento, esperienza e giovani tra i più interessanti del panorama nazionale. Giocheremo inoltre su uno dei campi più caldi ed appassionati del nostro girone, dove la spinta del pubblico spesso trascina i propri beniamini a grandissime prestazioni. Noi dobbiamo andare a Forlì con l’idea di giocare ogni possesso al 100% delle nostre possibilità, duri e concentrati in difesa per poi provare a sviluppare azioni offensive che coinvolgano tutti i nostri giocatori. Abbiamo l’occasione di competere e sfidare una delle migliori formazioni del girone sul proprio campo, credo che questo debba stimolarci e motivarci verso una prestazione al limite delle nostre possibilità, con la voglia di giocarci tutte le nostre chance di vittoria”.
Lorenzo Baldasso (giocatore) – “Siamo contenti del successo con l’Assigeco Piacenza, era una partita che volevamo e dovevamo vincere perché coincideva con il nostro debutto casalingo. Siamo riusciti ad avere la partita sempre in pugno e questo deve essere un buon punto di partenza per affrontare la sfida con Forlì che sarà molto più difficile, sia per la qualità del roster sia per il calore del loro pubblico. Abbiamo già iniziato a preparare la gara e vogliamo arrivarci pronti per provare a strappare i due punti”.
Note – Tutti i giocatori sono a disposizione di coach Cagnazzo. La Termoforgia ritroverà da avversario l’ex Pierpaolo Marini.
Media – Diretta in video streaming sul web grazie a LNP TV Pass per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

ASSIGECO PIACENZA – LE NATURELLE IMOLA

Dove: PalaBanca, Piacenza
Quando: domenica 21 ottobre, 18.00
Arbitri: Chersicla, Dori, Ferretti
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2EsKuKo

QUI ASSIGECO PIACENZA
Gabriele Ceccarelli (allenatore) – “Ci avviciniamo a questa partita sapendo che per noi l’unico risultato possibile è la vittoria dopo le due sconfitte nelle prime due giornate. Vogliamo riproporre la stessa prestazione messa in campo con Ravenna e non quella opaca di Jesi sapendo che però di fronte avremo una squadra di altissimo livello visto che ha battuto una delle pretendenti alla promozione come Udine e ha dato del filo da torcere alla Fortitudo Bologna in casa loro. Imola è una squadra esperta con americani di altissimo livello, italiani di spessore e di talento come Fultz, Crow e Lele Rossi e giovani interessanti come Montanari, Simioni e Magrini. Logicamente la costruzione delle due squadre è completamente diversa e l’essere sfavoriti non deve essere una pressione ma soltanto una motivazione in più per riscattarci e per prenderci i primi due punti di questa stagione”.
Michele Antelli (giocatore, playmaker) – “Imola è un’ottima squadra con giocatori molto esperti quindi in netto contrasto al tipo di squadra che siamo noi. Dovremo essere aggressivi e bravi a trasformare questa caratteristica in vantaggio. Se evitiamo errori banali e seguiamo al meglio il piano partita li metteremo in grande difficoltà come abbiamo fatto con Ravenna. Sarà una partita fondamentale per noi. Da domenica ri-inizia la nostra stagione, nuovamente davanti al nostro pubblico”.
Note – Tutto il roster è a completa disposizione di coach Ceccarelli, escluso l’infortunato di lungo corso Stefano Bossi a causa del grave infortunio al ginocchio, occorso in preseason, che lo terrà fermo ai box ancora per molti mesi.
Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP TV Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza all’interno del programma Stadio Sound (frequenze FM: 95.0 MHz, 94.6 MHz e in streaming su http://www.radiosound95.it/). Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

QUI IMOLA
Emanuele Di Paolantonio (allenatore) – “Mi è piaciuto come abbiamo comandato il ritmo partita a Bologna per i primi 17 minuti del match e come abbiamo reagito dopo il mio ultimo time out a 3 minuti dalla fine. In mezzo abbiamo fatto un po’ di confusione, abbiamo accelerato qualche scelta offensiva, abbiamo forzato qualcosa e abbiamo mosso poco la palla, cosa che non fa parte del nostro dna. È stato un piccolo passaggio a vuoto, ma forzato da una squadra di altissimo livello. Domenica è quello che reputo uno dei primi, tanti, scontri diretti tra squadre che hanno più o meno lo stesso obiettivo, ovvero quello di mantenere questa categoria. In trasferta sarà molto difficile, su un campo non semplice, dove loro sono stati già bravi a mettere in difficoltà una corazzata come Ravenna perdendo con un canestro sulla sirena di Montano. Sarà una partita difficile, da prendere con la massima attenzione perché è uno scontro diretto che dovremmo provare a fare nostro”.
Marco Montanari (giocatore) – “Sicuramente l’emozione nel tornare al PalaDozza è stata molto forte, sono nato a Bologna, cresciuto a Bologna e la Fortitudo per me è una squadra molto importante e lo sarà sempre. Per quanto riguarda la prestazione, son convinto che abbiamo fatto una buona gara nei primi 5-10 minuti, poi l’ambiente del PalaDozza ci ha condizionato. Ovviamente loro sono saliti di livello con i grandi giocatori che hanno ed il risultato finale penso sia giusto, per come si sono viste le due squadre in campo. Piacenza è una buona squadra, soprattutto in casa come tutte le squadre di questo livello, in casa sono più difficili da affrontare perché lottano per la salvezza e sanno che giocare in casa loro è un valore aggiunto. Noi dobbiamo andare là giocando una partita perfetta a livello tattico e mentale, con lo scopo di portare a casa i due punti”.
Note – Non sarà della partita Patricio Prato, causa infortunio rimediato nello scorso match contro la Fortitudo Bologna.
Media – La partita sarà trasmessa in streaming sulla piattaforma LNP TV per gli abbonati al servizio. L’emittente televisiva DI.TV (canali 90 e 17 del digitale terrestre in Emilia-Romagna, nella provincia di Pesaro e Urbino, e in parte del Veneto) trasmetterà la differita dell’incontro lunedì alle 22 ed in replica il giorno seguente.

Fonte: Ufficio Stampa Lega Nazionale Pallacanestro.

Commenta