Serie A2 Girone Est: tutto sul recupero San Severo vs Roseto

LNP Foto/Cestistica Città di San Severo/Paolo Marolla

LNP Foto/Cestistica Città di San Severo/Paolo Marolla

Nel girone Est di Serie A2 Old Wild West si gioca il recupero della 18^ giornata tra Allianz Pazienza Cestistica San Severo e Sapori Veri Roseto. Le due squadre condividono la terzultima posizione in classifica a 12 punti

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP 
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West

CALENDARIO

Nel girone Est di Serie A2 Old Wild West si gioca il recupero della 18^ giornata tra Allianz Pazienza Cestistica San Severo e Sapori Veri Roseto. Le due squadre condividono la terzultima posizione in classifica a 12 punti.

Mercoledì 29 gennaio, ore 21.00

San Severo: Allianz Pazienza Cestistica-Sapori Veri Roseto

CLASSIFICA DOPO 20 GIORNATE

OraSì Ravenna 32, Unieuro Forlì 28, Pompea Mantova 24, Tezenis Verona 22, Feli Pharma Ferrara 22, Apu Old Wild West Udine 22, UCC Assigeco Piacenza 20, Urania Milano 20, Le Naturelle Imola Basket 20, XL Extralight Montegranaro 18, Sporting Club Juvecaserta 16, Allianz Pazienza Cestistica San Severo* 12, Sapori Veri Roseto* 12, Agribertocchi Orzinuovi 10  

*Una partita in meno

ALLIANZ PAZIENZA SAN SEVERO – SAPORI VERI ROSETO

Dove: Palasport “Falcone e Borsellino”, San Severo (Fg)

Quando: mercoledì 29 gennaio, 21.00

Arbitri: Radaelli, Bartolomeo, Pazzaglia

Andata: 78-67

In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/33MZ3QZ

QUI SAN SEVERO

Lino Lardo (head coach) – “Con la vittoria su Ferrara, un roster in zona playoff, ci siamo presi una bella soddisfazione, anche se è inevitabile che abbiamo speso energie fisiche e mentali. I due punti, però, non devono entusiasmarci: piedi per terra, saldamente per terra, perché il match, quello vero, è domani (mercoledì, ndr) per tante ragioni. Attenzione: non cadiamo nella trappola di pensare che gli abruzzesi verranno a San Severo stanchi per aver recuperato un match. Roseto è una squadra giovane e molto fisica e non avrà problemi a ricaricarsi al più presto anche perché di certo non vorranno sfigurare contro un roster dalle stesse ambiziosi come il nostro. In che cosa devo essere bravo? Nel far capire ai ragazzi che vincerà la partita non solo la squadra più aggressiva, compatta ed efficace in entrambe le fasi, ma chi manterrà la lucidità per l’intera gara. È nella testa dei miei giocatori che devo agire, non tanto da un punto di vista tattico perché conta relativamente. Se entreremo sul parquet con la massima concentrazione e con la voglia di mettere in atto il piano partita potremmo aggiudicarci la vittoria. Se invece subentrerà la superficialità, la Sapori Veri, con la sua fisicità, ci metterà in difficoltà e rincorrerli diventerà un problema. Sento l’esigenza, consapevole di essere ripetitivo, di appellarmi ai nostri tifosi: spingiamo tutti la palla al canestro”.

Tre Demps (giocatore) – “Non dobbiamo guardare la classifica e non è tempo di pensare a ciò che è stato e che deve essere; la realtà si chiama Roseto. Abbiamo bisogno di ricaricare le pile perché ci aspetta uno scontro salvezza nel turno infrasettimanale e dopo quattro giorni la trasferta a Mantova, un’altra squadra attrezzata per dire la sua in questo campionato così equilibrato. Di certo, non devo essere io a descrivere la nostra prossima sfida perché si presenta da sola. Abbiamo un solo e categorico imperativo: vincere. Se riusciremo ad avere la cattiveria agonistica per tutto il corso dei 40 minuti e se il ‘Falcone e Borsellino’ci darà l’immancabile spinta, potremmo ottenere i due punti e mettere pressione alle nostre dirette concorrenti. Questi sono i match da non sbagliare e non lo faremo”.

Note – Naturalmente il punteggio di 81–77 e la relativa vittoria del roster giallonero contro gli estensi ha rivitalizzato l’ambiente da tutti i punti di vista. I giocatori, nello spogliatoio, hanno manifestato la propria gioia, scrollandosi ansie, pressioni e preoccupazioni. La società, dal canto suo, è stata premiata per aver affidato la panchina a coach Lino Lardo, che ha sostituito in corso d’opera Damiano Cagnazzo e che con la sua professionalità e simpatia è già nei cuori dei tifosi. Proprio questi ultimi sono soddisfatti per l’atteggiamento dei neri, che hanno battuto un avversario di qualità in casa; hanno dimostrato tale attaccamento incitando la squadra ed alzando i decibel nei momenti più difficili e sono pronti a ripetersi per la prossima sfida. Nessun infortunato, tutti arruolabili e motivati per l’ennesima battaglia.

Media – Diretta in video streaming sul web grazie a LNP PASS per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

QUI ROSETO

Germano D’Arcangeli (allenatore) – “Peccato per i due punti lasciati contro Montegranaro, abbiamo fatto un po’troppi errori nel finale di gara quando si decideva il tutto; non dobbiamo abbatterci però, abbiamo subito l’occasione per riscattarci in una trasferta delicata e difficile come quella di San Severo. Spiace soprattutto per gli infortunati, non potrò contare su Canka e De Fabritiis, e anche a causa di impegni ravvicinati ruoterò ancor di più la panchina”.

Note – Sicuri assenti Antonio De Fabritiis e Abramo Canka, in forte dubbio la presenza di Pierfrancesco Oliva. Ex del match Andy Ogide, in maglia Sharks nella stagione 2017/18.    

Media – Gara in diretta ed esclusiva su LNP PASS, aggiornamenti live sulla pagina Facebook e Instagram “RosetoSharks”.

Fonte: LNP.

Commenta