Serie A2 Est: tutto sulla 29^ giornata

Serie A2 Est: tutto sulla 29^ giornata

Nel girone Est di Serie A2 Old Wild West si gioca la 29^ e penultima giornata di stagione regolare. Due anticipi sabato 13 aprile, tra Assigeco Piacenza e Treviso e tra Cagliari e la Fortitudo Bologna già promossa in Serie A. Domenica 14 le altre gare

Sabato 13 aprile, ore 20.30
Piacenza: Assigeco-De’Longhi Treviso
Sabato 13 aprile, ore 21.00
Cagliari: Hertz-Lavoropiù Fortitudo Bologna

Domenica 14 aprile, ore 18.00
Roseto: Cimorosi-Bondi Ferrara
Mantova: Pompea-Unieuro Forlì
Ravenna: OraSì-Bakery Piacenza
Udine: G.S.A.-Tezenis Verona
San Lazzaro di Savena: Baltur Cento-Termoforgia Jesi
Imola: Le Naturelle Imola Basket-XL Extralight Montegranaro

CLASSIFICA
Lavoropiù Fortitudo Bologna 48, De’Longhi Treviso 44, XL Extralight Montegranaro 44, Tezenis Verona 36, G.S.A. Udine 34, Unieuro Forlì 30, Cimorosi Roseto 28, Pompea Mantova 26, OraSì Ravenna 24, Le Naturelle Imola Basket 24, Bondi Ferrara 22, Assigeco Piacenza 22, Termoforgia Jesi 18, Hertz Cagliari 18, Baltur Cento 16, Bakery Piacenza 14

LE PARTITE

ASSIGECO PIACENZA – DE’LONGHI TREVISO

Dove: PalaBanca, Piacenza
Quando: sabato 13 aprile, 20.30
Arbitri: Dionisi, Triffiletti, De Biase
Andata: 93-87
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2D6Czj2

QUI ASSIGECO PIACENZA
Gabriele Ceccarelli (allenatore) – “Treviso è una super potenza e come tale dovrà essere affrontata. Dovremo essere perfetti per non soccombere alla loro fisicità, al loro atletismo e al loro talento diffuso”.
Gherardo Sabatini (giocatore, guardia) – “Ci possiamo ritenere soddisfatti del campionato disputato. Abbiamo raggiunto tranquillamente la salvezza e questo è ciò che conta. Per vincere contro Treviso servirà una vera impresa, come accadde all’andata al Palaverde. Ma dovremo migliorare molto in difesa rispetto alle ultime partite se vogliamo provare a giocarcela fino alla fine”.
Note – Tutto il roster è a completa disposizione di coach Ceccarelli.
Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP TV PASS (https://tvpass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza all’interno del programma Stadio Sound (frequenze FM: 95.0 MHz, 94.6 MHz e in streming su http://www.radiosound95.it/). Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

QUI TREVISO
Max Menetti (allenatore) – “Ci aspetta un impegno che richiederà la massima attenzione e intensità per l’ultima trasferta della nostra regular season. L’obbiettivo è fare una partita di intensità e concentrazione per 40 minuti con una squadra come Piacenza, ricca di talento e di giocatori che in pochi minuti possono spaccare la partita”.
Note – Anticipo a Piacenza per la De’Longhi Treviso Basket che andrà in campo sabato 13 alle 20.30 per la penultima giornata di regular season contro l’Assigeco Piacenza, che all’andata vinse al Palaverde 92-87 con una bella prova dell’ex Sabatini. TVB viene da 10 vittorie in fila e ha bisogno di continuare la striscia per tenere il secondo posto in classifica in coabitazione con Montegranaro, a due turni dall’inizio dei playoff. 44 punti in classifica finora per la De’Longhi Treviso Basket, esattamente la metà, 22, per l’Assigeco che è al 12° posto. Squadra al completo per coach Menetti.
Media – Diretta streaming LNP TV (in abbonamento), diretta audio sulla pagina Facebook di Treviso Basket e interviste post partita.

HERTZ CAGLIARI – LAVOROPIÙ BOLOGNA

Dove: PalaPirastu, Cagliari
Quando: sabato 13 aprile, 21.00
Arbitri: Gagliardi, D’Amato, Longobucco
Andata: 65-80
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2P4StiD

QUI CAGLIARI
Alessandro Iacozza (allenatore) – “Sabato offronteremo una grandissima squadra che non ha bisogno di presentazioni. La Fortitudo ha meritato la promozione diretta in Serie A per la pallacanestro mostrata durante tutto l’arco della stagione per rendimento e costanza. I miei complimenti vanno alla società, a coach Antimo Martino e a tutto il roster. Sabato saranno presenti al PalaPirastu oltre 300 tifosi fortitudini, sono sicuro che sarà una partita vera e non una passerella. Dal canto nostro siamo determinati a riscattare l’opaca prestazione di domenica scorsa a Jesi, una sconfitta che ci costringe a giocare con il coltello tra i denti le ultime due giornate di regular season, senza pensare ai risultati degli altri campi, solo sabato prossimo al termine dei 40 minuti sul campo di Montegranaro faremo i conti con la classifica. Dal punto di vista tecnico è una partita che ci mette davanti a delle scelte, la Fortitudo può contare su un roster lungo, esperto, dove ogni elemento è capace di mettere in difficoltà qualunque tipo di difesa. In una partita del genere penso che a fare la differenza sarà l’impatto emotivo, la voglia e la determinazione che sapremo mettere in campo, molto più delle scelte tattiche. Una spinta importante spero arrivi dal nostro pubblico, sarebbe bello vedere un palazzetto gremito, che possa spingere i nostri ragazzi verso una vittoria per noi fondamentale”.
Note – Infermeria: tutti disponibili ad eccezione di Ferdinando Matrone che ha chiuso la stagione anzitempo a causa di un infortunio al polso.
Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass. Collegamenti radiofonici durante il match su Radio Sintony.

QUI FORTITUDO BOLOGNA
Matteo Fantinelli (giocatore) – “Tifo Fortitudo da quando ero bambino e aver raggiunto un simile traguardo con questa maglia è una emozione unica e indescrivibile. Sono orgoglioso di aver dato il mio contributo per riportare il club dove merita. Il prossimo anno? La stagione non è terminata e ci sarà tempo per ragionare, tenendo conto anche di come si vorrà muovere la società affacciandosi ad una nuova realtà. Ora mi godo questa vittoria, poi ci sarà tempo per pensare al futuro. Intanto, abbiamo ancora due partite di campionato più il doppio confronto con la vincitrice del girone Ovest da dover affrontare. Coach Martino è stato bravissimo a creare una squadra unita e affiatata, facendo convivere caratteri di giocatori abituati ad essere protagonisti. Dal lato tecnico, invece, ha trovato la piena disponibilità di un gruppo che ha davvero grandi qualità dentro e fuori dal campo”.
Note – Assente Giacomo Sgorbati.
Media – Diretta televisiva su TRC (canale 15 digitale terrestre in Emilia Romagna), radiofonica su radio Nettuno e streaming su LNP TV Pass. Differita televisiva su TRC lunedì 15 aprile alle ore 23.30.

CIMOROSI ROSETO – BONDI FERRARA

Dove: PalaMaggetti, Roseto degli Abruzzi (Te)
Quando: domenica 14 aprile, 18.00
Arbitri: Maschio, Chersicla, Mottola
Andata: 89-59
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2Uu2lYZ

QUI ROSETO
Nicola Akele (giocatore) – “Una partita dalla grande posta in palio per noi, il nostro obiettivo è quello di cercare di salire ancora in griglia playoff per rendere ancor più importante il nostro cammino, e soprattutto per concludere la stagione regolare al PalaMaggetti con una vittoria. Ferrara è squadra assolutamente in salute, con l’arrivo di Leka in panchina hanno cambiato marcia, sono reduci dalla gara che gli regalato la salvezza matematica e quindi verranno qui giocando un match anche per rimanere in striscia positiva: i due americani Swann e Campbell sono giocatori importanti per il campionato, senza dimenticare il nucleo italiani come Fantoni, Panni e Ganeto. Sarà una partita totalmente diversa dall’andata, dove espugnammo con merito il loro campo, ma per salire ancora ci occorrono i due punti e con l’aiuto soprattutto del nostro pubblico sono convinto che la squadra farà bene”.
Note – In dubbio la presenza di Lazar Nikolic, infortunatosi tre settimane fa al ginocchio, nel corso del match tra Roseto e Piacenza: si deciderà all’ultimo sull’utilizzo del play serbo classe ’99. Ex della gara Federico Zampini, la scorsa stagione in maglia Sharks.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass, aggiornamenti live sulla pagina Facebook e Instagram “RosetoSharks”.

QUI FERRARA
Marco Carretto (assistente allenatore) – “Affronteremo una compagine giovane, che vive di ambizioni e che contro di noi sicuramente farà una gara tosta. Mi aspetto una battaglia, dal canto nostro dobbiamo combattere questa battaglia con le loro armi, avendo cioè la medesima fisicità, anche perché altrimenti si viene sovrastati e dopo la tecnica non conta più, fondamentale sarà avere nei momenti cruciali maggiore esperienza, da quel punto di vista siamo più attrezzati di loro. Arriviamo alla gara con entusiasmo, l’appetito vien mangiando e il fatto di aver ottenuto la matematica salvezza non ci deve far perdere l’energia e l’entusiasmo per fare il salto successivo, che sarebbe il coronamento di una buona stagione. La chiave? Bisogna che restiamo dentro la battaglia fisica, allo stesso tempo avere lucidità nelle letture degli spazi che si stringono nel momento in cui loro sono aggressivi, ma si aprono quando noi riusciremo a venire fuori da questa loro aggressività”.
Ruben Calò (giocatore) – “Il successo contro l’Assigeco Piacenza ci ha dato molta fiducia, adesso che siamo salvi siamo molto sereni e tranquilli. A Roseto per vincere, anche perché i play off matematicamente sono ancora possibili: ci crediamo, così siamo carichi per il match al Pala Maggetti. Affronteremo una formazione molto pericolosa, a livello fisico soprattutto, Roseto corre tanto e in casa diventano molto forti, anche perché hanno un pubblico che spinge molto. Mi aspetto una gara molto bella, anche perché entrambe le squadre giocheranno a mente libera. La chiave? Andrà limitata la loro predominanza fisica e atletica”.
Note – Tommaso Fantoni (contrattura al polpaccio sinistro) e Folarin Campbell (distorsione di secondo grado alla caviglia sinistra e guai muscolari) durante la settimana hanno lavorato a parte e svolto le terapie del caso. Fantoni resta in dubbio per il match in terra abruzzese, mentre per quanto riguarda Campbell la situazione sarà monitorata dallo staff medico biancazzurro di giorno in giorno. A poco meno di sei mesi dal bruttissimo infortunio al ginocchio, Federico Zampini, a Roseto l’anno passato, farà rientro nei ranghi biancazzurri. Coach Spiro Leka deciderà se e quanto impiegarlo.
Media – Diretta su LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2019/04/09/roseto-sharks-vs-bondi-ferrara-4?lang=it), aggiornamenti sui social del Kleb Basket Ferrara, cronaca e tabellino saranno presenti sul sito ufficiale del Kleb Basket Ferrara nel post gara.

POMPEA MANTOVA – UNIEURO FORLÌ

Dove: Grana Padano Arena, Mantova
Quando: domenica 14 aprile, 18.00
Arbitri: Noce, Caforio, Del Greco
Andata: 85-92 d. 1 t.s.
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2Us9Ek5

QUI MANTOVA
Alessandro Finelli (allenatore) – “Il mio primo pensiero per domenica va ai tifosi e all’ambiente che ci piacerebbe trovare all’Arena, per noi è molto importante. Stiamo concludendo un percorso importante; è arrivata la salvezza senza rischio playout e per noi è stato un risultato importante da raggiungere. Ora abbiamo l’ultima gara casalinga che, se vinta, tiene concretamente aperta la possibilità di giocare i playoff, per noi tutti sarebbe un risultato importante. La Società sta facendo tutto il possibile per agevolare gli ingressi alla partita, verso le famiglie e i ragazzi. È un lavoro di squadra e tutti quanti stanno facendo la loro parte e noi ci teniamo in particolar modo a ricevere il supporto dell’ambiente. Siamo un gruppo giovane, la squadra col minutaggio under più alto nel nostro girone. Mi piace l’idea di trovare un ambiente affiatato e importante per raggiungere una vittoria che terrebbe viva la possibilità playoff. Questo è il nostro primo pensiero”.
Mario Ghersetti (giocatore) – “Abbiamo vissuto una settimana importante, perché veniamo da una brutta sconfitta, però ce la lasciamo alle spalle e stiamo pensando solo a Forlì. La gara di domenica infatti sarà importantissima per noi e ci teniamo parecchio, perché sappiamo di meritarci i risultati, tutti noi: staff, coach, i dirigenti, gli sponsor e i tifosi, e soprattutto noi per il lavoro che abbiamo fatto. L’obiettivo salvezza lo abbiamo raggiunto però sappiamo l’importanza di queste due gare finali; abbiamo voglia e ci siamo impegnati tantissimo per affrontare questa partita”.
Note – Fuori per infortunio Matteo Ferrara.
Media – La gara sarà trasmessa live sulla Web Radio5.9. La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP TV Pass. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

QUI FORLÌ
Alberto Serra (assistant coach) – “Fatta eccezione per le ultime due partite, Mantova sta facendo un campionato super. È una squadra difficile da affrontare: spinge molto la palla in contropiede, ha giocatori giovani importanti come Maspero e Visconti e in generale sono bravi ad eseguire, ma anche attaccare in uno contro uno. E’poi c’è il grande atletismo di Morse. Noi dovremo mettere in campo una grande pressione difensiva, essere bravi a superare la loro pressione a tutto campo e attaccare passandoci la palla”.
Note – Senza Tommaso Oxilia (stagione finita) Forlì va a caccia del miglior piazzamento playoff nelle ultime due giornate di regular season, dopo aver conquistato gli spareggi promozione con la vittoria nel derby di domenica scorsa.
Media – Gara in diretta ed esclusiva su LNP TV Pass; aggiornamenti live sulla pagina Facebook e su Instagram. Differite su Teleromagna.

ORASÌ RAVENNA – BAKERY PIACENZA

Dove: Pala De Andrè, Ravenna
Quando: domenica 14 aprile, 18.00
Arbitri: Moretti, Caruso, Pecorella
Andata: 80-89 d. 2 t.s.
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2Z1zwSp

QUI RAVENNA
Alessandro Lotesoriere (assistant coach) – “Sappiamo di andare a giocare una partita molto importante per la nostra stagione e siamo molto concentrati a proposito, anche perchè abbiamo un solo risultato che ci interessa. Non ci fidiamo assolutamente della classifica della Bakery, che ha due americani molto importanti come Green e Appling ed hanno la possibilità di scegliere Voskuil eventualmente. Abbiamo lavorato bene in settimana e siamo molto motivati a vincere per inseguire i playoff e dare una gioia ai nostri tifosi in occasione dell’ultima partita casalinga della stagione regolare”.
Matteo Montano (giocatore) – “Contro la Bakery mi aspetto con ogni probabilità una gara molto tesa, giocata più sui nervi che sotto l’aspetto tecnico. Non trascuriamo che i nostri avversari possono contare su elementi come Appling e Green di notevole valore. Per batterli, dunque, ed avvicinarci al traguardo dei playoff, dovremo essere pronti a lottare e a gettare in campo tutte le nostre energie”.
Note – Niente da segnalare.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

QUI BAKERY PIACENZA
Gennaro Di Carlo (allenatore) – “Per queste ultime due giornate dovremo cercare di fare fronte comune insieme ai tifosi, navigare tutti nella stessa direzione e provare a raggiungere una salvezza che avrebbe la stessa valenza di uno scudetto. La OraSì ha delle individualità molto importanti, e si affida quasi in toto a quelle a discapito del gioco corale. I loro numeri ci lasciano aperta la speranza per provare a vincere lontano dal PalaBakery. Noi vogliamo combattere e non andremo a Ravenna già battuti”.
Andrea Spera (giocatore) – “Il momento che stiamo attraversando è obiettivamente difficile, questo non si può negare. Non riusciamo a trovare il successo e, troppo spesso, alterniamo momenti di ottimo basket ad altri dove facciamo oggettivamente fatica. La ricetta per invertire il momento è quella di rinchiudersi in palestra a lavorare, e poi alla domenica provare a portare in campo quello che abbiamo preparato. Spero che riusciremo a fare questo piccolo miracolo nelle ultime due giornate. Noi ci crediamo ancora”.
Note – Tutti a disposizione per coach Di Carlo tranne Andrea Pastore ancora out per la lesione muscolare al gemello mediale.
Media – Diretta LNP TV, in video streaming sul web su abbonamento (accesso da www.legapallacanestro.com) collegamenti su Radio Sound (95.0, 94.6 MHz) e aggiornamenti sui social Instagram e Facebook della Bakery Basket – Pallacanestro Piacentina.

GSA UDINE – TEZENIS VERONA

Dove: Palasport “Carnera”, Udine
Quando: domenica 14 aprile, 18.00
Arbitri: Brindisi, Centonza, Perocco
Andata: 66-77
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2P5Ts2a
La gara sarà trasmessa in chiaro per gli utenti registrati alla piattaforma LNP TV Pass

QUI UDINE
Davide Micalich (general manager) – “Con Verona, a tutti gli effetti, sarà un’anteprima dei play-off e dovremo giocare al massimo senza fare troppi calcoli. Sarà emozionante ritrovare Sasha Vujacic al PalaCarnera, ma grandi emozioni, sono certo, saprà regalare la squadra che nonostante qualche intoppo di troppo si è preparata bene. Giocheremo una grande partita e solitamente quando giochiamo bene vinciamo”.
Alberto Martelossi (allenatore) – “Le due ultime partite di stagione regolare saranno estremamente motivanti, ci daranno l’esatta misura di quello che potrà essere il nostro percorso nei play-off e ci faranno capire pregi e difetti contro avversari di livello elevatissimo. Ciò detto, cercheremo di battere Verona per regalare un’altra gioia ai nostri tifosi, sapendo che la Tezenis ha talento diffuso e può fare canestro con tutti i componenti del quintetto. Saranno importanti il controllo dei rimbalzi, contro il pacchetto lunghi più vario e produttivo della lega, e il contenimento del tiro da tre punti degli scaligeri, rendendo la vita difficile ai loro tiratori”.
Note – Capitolo infermeria: sempre out Riccardo Cortese che quattro turni fa ha subìto la frattura del capitello radiale del gomito destro e i tempi di recupero sono ancora da definire; in dubbio Marco Spanghero a causa della distorsione a una caviglia subìta nell’allenamento pomeridiano di giovedì. Le casse e i cancelli del PalaCarnera apriranno alle 17. Domenica si potranno acquistare anche i pacchetti per gara 1 e 2 degli ottavi di finale dei play-off.
Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass (gratuitamente per gli utenti registrati) e audio su BH web radio (https://www.spreaker.com/user/bhwebradio), mentre la differita andrà in onda la sera stessa alle 23 su Udinews Tv (canale 110 del digitale terrestre in Fvg e Veneto) con il commento di Massimo Fontanini. Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apugsa_udine).

QUI VERONA
Luca Dalmonte (allenatore) – “Viaggiamo verso Udine. In gioco la posizione finale della regular season. Uno scontro diretto contro la ‘competitor’per l’assegnazione della griglia playoff. Fattore campo, valore degli avversari…sarà una tappa di avvicinamento alle partite playoff delle prossime settimane. Udine ha profondità e qualità. Presenta taglia da categoria superiore sia nel reparto lunghi sia nel reparto esterni, con opzioni offensive equamente divise tra Simpson, Powell ed Amici. Udine propone, assecondando le caratteristiche dei singoli, un sistema di gioco con differenti opzioni offensive equamente distribuite: uscita dai blocchi (Pinton, Amici, Simpson), pick & roll (Spanghero, Penna, Simpson), post basso (entrambi i 5 ma soprattutto Powell). Difensivamente la loro taglia ed il loro atletismo, distribuita sui vari ruoli, permette una performance difensiva di qualità. Esempio tra tutti l’energia delle due ali piccole, quali Amici e Nikolic. Offensivamente è necessario leggere la partita in due modalità ben distinte: la difesa di contenimento di Pellegrino e/o la versione più aggressiva di Mortellaro. L’alternanza dei due centri determina l’alternanza della difesa sui pick & roll e di conseguenza le nostre differenti reazioni”.
Mattia Udom (giocatore) – “Ad Udine sarà una partita importante per vari motivi. Ci avviciniamo ai playoff e questo sarà uno degli ultimi test prima della parte conclusiva della stagione. Inoltre, sia noi che la GSA, siamo in corsa per la terza piazza nella griglia playoff. Udine è una squadra molto buona, fisica e lunga, composta da giocatori con tanto talento. È necessaria una gara di qualità e attenzione per 40 minuti”.
Note – Settimana regolare per la Tezenis Verona.
Media – La gara sarà trasmessa in diretta streaming in chiaro su LNP Tv Pass, sul DTT da Telenuovo.

BALTUR CENTO – TERMOFORGIA JESI

Dove: PalaSavena, San Lazzaro di Savena (Bo)
Quando: domenica 14 aprile, 18.00
Arbitri: E. Bartoli, Wassermann, Gagno
Andata: 83-92
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2ULIGU2

QUI CENTO
Luca Bechi (allenatore) – “Non dobbiamo mollare di un centimetro, adesso. Noi ora abbiamo un buon ritmo, che cercheremo di imporre sui nostri avversari, soprattutto sul finale. Stiamo riuscendo a mettere intensità in difesa, e tenere un ritmo alto: e questo può mettere in difficoltà le difese avversarie. Ci stiamo spingendo avanti, possiamo giocare difesa-contropiede, abbiamo degli esterni bravi, siamo rapidi. Verso la fine della stagione, ogni gara può valere la stagione. Ne abbiamo vinte due, e ora siamo a giocarcela. Ora dobbiamo vincere: agli scarti ci penseremo dopo”.
Giovanni Gasparin (giocatore) – “Stiamo preparando questa partita come tutte le altre: con grande concentrazione e attenzione. Forse c’è un po’più di tensione: sappiamo di giocarci tanto. Noi non faremo calcoli: pensiamo a vincerla e basta, i calcoli li faremo dopo. Jesi è una squadra che gioca molto con la palla, si prende tanti tiri, anche da 3. I due americani tengono molto la palla: Rice lo ricordo lo scorso anno a Ravenna, è una guardia molto fisica ma ora tira molto anche da 3. Non possiamo permetterci di lasciare a Jesi i loro ritmi”.
Note – Ultima casalinga della stagione regolare per la Baltur Cento: tutti a disposizione per coach Bechi.
Media – Partita trasmessa su LNP TV pass e radiocronaca web gratuita su Radio 4zero3 (www.ledodiciporte.it). Copertura su tutti i canali social della Benedetto XIV (Facebook, Instagram, Twitter).

QUI JESI
Damiano Cagnazzo (head coach) – “Domenica a Cento giocheremo un altro scontro diretto contro una squadra che ha attraversato momenti molto difficili ma che nelle ultime settimane ha dimostrato tutto il proprio valore. Dispongono di un roster talentuoso e fisico, con italiani esperti e stranieri di assoluto valore. Noi dovremo mettere tutta la nostra energia in difesa per provare a limitarli e giocare con aggressività e lucidità in attacco, concentrati e determinati a mettere in campo la miglior prestazione possibile per centrare una vittoria decisiva per il nostro obiettivo”.
Lorenzo Baldasso (giocatore) – “Ci aspetta l’ennesima finale. Dopo le due vittorie con Imola e Cagliari abbiamo ripreso un po’di fiducia nei nostri mezzi e ognuno di noi sa che l’obiettivo stagionale è veramente ad un passo. Ci crediamo e siamo pronti a darci una mano l’uno con l’altro. Non vediamo l’ora di giocare questa partita”.
Note – Penultima fatica di regular season per i ragazzi di coach Cagnazzo, che a San Lazzaro si giocano una buona fetta di salvezza nel confronto diretto con Cento. Dopo una settimana di buoni allenamenti tutti i ragazzi sono a disposizione del coach, concentrati su un passaggio cruciale della propria stagione e determinati a confermare i progressi e le buone cose emerse nelle ultime due uscite con Imola e Cagliari.
Media – Diretta in video streaming sul web grazie a LNP TV Pass per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

LE NATURELLE IMOLA – XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO

Dove: PalaRuggi, Imola (Bo)
Quando: domenica 14 aprile, 18.00
Arbitri: Boscolo Nale, Raimondo, Puccini
Andata: 69-82
In diretta su LNP TV Pass: http://bit.ly/2Ibccwn

QUI IMOLA
Emanuele Di Paolantonio (allenatore) – “Vogliamo chiudere bene in casa la stagione regolare, cercando una vittoria che ci lascerebbe ancora aperta la porta della post season. Affronteremo una squadra molto forte, ben allenata, con un record in trasferta clamoroso, ma dal canto nostro noi vogliamo proseguire sulla scia della buona prestazione di domenica scorsa, cercando stavolta di prenderci i due punti”.
Note – Nulla da segnalare.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

QUI MONTEGRANARO
Cesare Pancotto (allenatore) – “Imola è una squadra che ha come caratteristica fondamentale quella di realizzare tanti punti. Questo perché ha giocatori di talento ed esperienza, che sanno cosa fare in ogni momento della partita. In più giocheremo su un campo dove c’è grande energia dal pubblico, con un grande tifo che riesce a trasmettere la carica giusta alla squadra. Dovremo essere in grado anche noi di assimilare quella energia contagiosa. Le Naturelle ha tutte le prerogative per fare bene, a partire da un allenatore, Di Paolantonio, che conosco bene essendo stato mio assistente a Teramo. Sta facendo un percorso professionale importante e credo che avrà un futuro roseo davanti. Noi non abbiamo mai parlato di partite facili o difficili, ma di opportunità e motivazioni. Sfidare Imola ci dà motivazioni e la partita che affrontiamo è una nuova opportunità per noi”.
Andrea Traini (giocatore) – “Sarà una partita tosta perché Imola è in corsa per i playoff. Ma noi, anche se abbiamo già sigillato almeno il terzo posto in classifica, cercheremo in queste ultime due partite di fare del nostro meglio per fare qualcosa in più ed arrivare pronti ai playoff”.
Note – Squadra al completo. Ex dell’incontro Mattia Magrini, a Montegranaro nella stagione 2013/2014 e nella prima parte della 2014/2015 nel campionato di Serie B.
Media – Diretta streaming per abbonati su LNP Tv Pass (https://tvpass.legapallacanestro.com), diretta audio dal canale Spreaker ufficiale della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). La partita sarà trasmessa in differita lunedì sera alle 20.15 su Tvrs (canale 11 del digitale terrestre).

Fonte: Area Comunicazione LNP.

Commenta