Venezia mette la freccia in avvio di ripresa e passa a Cremona

Venezia mette la freccia in avvio di ripresa e passa a Cremona

Nel terzo quarto, il parziale decisivo a favore della Reyer, apparsa nettamente superiore in area, Watt mattatore

Vanoli Cremona – Umana Venezia: 80-87

CREMONA – Passa la Reyer a Cremona, forte di un avvio di ripresa in cui ha approfittato di un atteggiamento dimesso della Vanoli: venti punti messi a segno nel breve volgere di otto minuti, che sono valsi il vantaggio alla sirena finale.

Il fattore che ha fatto da filo conduttore per la vittoria orogranata nell’intero corso della gara, é risultata la supremazia dei punti realizzati in area: 48-28, con Watt e Vidmar , giocatori dalla fisicità praticamente incontenibile  per i biancoblù di casa.

1° QUARTO

Avvio di gara nel nome di Diener da una parte e Watt dall’altra, incontenibili, realizzano 8 punti ciascuno: 17-13 al 6’ .

Quattro punti di Saunders nel corso dell’ultimo minuto, definiscono il primo parziale, all’esito di un primo quarto giocato a ritmi contenuti: 24-20 al 10’.

2° QUARTO

In campo con i giocatori della panchina, la Vanoli opera il primo mini allungo della gara.

Magistrale assist di Ruzzier per la schiacciata di Gazzotti: 31-24 al 12’.

La Reyer serra la difesa, e, si riavvicina: coach Sacchetti chiama time-out: 35-33 al 16’.

La Vanoli soffre i centri avversari: nel primo quarto Watt, ora, nel secondo é Vidmar a raggiungere la parità a quota 35. Corre il minuto numero 17.

La tripla di Crawford, al primo centro personale della partita, fissa il punteggio che accompagna le due formazioni negli spogliatoi: 40-37.

3° QUARTO

La tripla di Stone, da nove metri, per il sorpasso Reyer, primo vantaggio ospite: 47-49 al 24’.

La Vanoli appare in difficoltà; coach Sacchetti ferma la partita, ma la Reyer allunga , approfittando anche di errori clamorosi in appoggio al canestro. 47-56 al 27’.

E’ la tripla di Ruzzier ad interrompere il digiuno Vanoli che perdurava da 4 minuti: 50-56 al 28’.

Si stringono le maglie difensive della Vanoli; la Reyer non trova sbocchi, Vidmar commette il terzo fallo. Coach De Raffaele chiama time-out.

La tripla di Ricci per il 57-59.

La tripla di Cerella sulla sirena del 30’, riporta Venezia a +5: 59-64.

4° QUARTO

Quarto fallo di Daye. Triplo Watt, dominante sotto canestro: 61-70 al 32’. Time-out Sacchetti.

Tripla di Haynes: 61-73 al 33’.

Crawford e Diener non ci stanno: 70-77. Time-out De Raffaele. Fuori Cerella, autore di 8 punti, dentro Daye. E’ il 37’.

Quinto fallo di Stone.

Tripla di Haynes.

Tripla di Diener. 74-80 al 38’.

Tripla di Bramos: 74-83, che, a un minuto dalla sirena, pone fine alle ostilità.

 

[pb-game id=”415906″]

Commenta