Serie A: Le curiosità statistiche dell’ottava giornata

Serie A: Le curiosità statistiche dell’ottava giornata

Nell'anticipo Cervi attacca quota 1000 punti con Reggio (ne mancano 10) e De Raffaele le 100 vittorie in A. Cinciarini a 4 assist da Pittis per il 4° posto nella storia Olimpia

La ottava giornata della Serie a PosteMobile si apre con l’anticipo di sabato a Reggio Emilia tra Grissin Bon e OriOra Pistoia (Eursport ore 18.30).

Grissin Bon Reggio Emilia – Oriora Pistoia

Reggio Emilia non ha mai perso in casa contro Pistoia, cinque precedenti e cinque vittorie.

Nella scorsa stagione è arrivato il record storico di scarto positivo per Reggio Emilia e negativo per Pistoia: Grissin Bon Reggio Emilia-The Flexx Pistoia (90-42, +48)

Cervi a 10 punti da quota 1000 con la maglia di Reggio Emilia.
[pb-player id=”50361″]

Sidigas Avellino – Umana Reyer Venezia

Nelle ultime due stagioni si sono incontrate per 10 volte, compresa la semifinale playoff della stagione 2016/17, sette a tre il bilancio a favore di Venezia.

Avellino è in serie aperta di 4 vittorie consecutive, per Venezia è arrivata la prima sconfitta in campionato dopo 6 vittorie.

De Raffaele a quota 99 vittorie in Serie A.

Haynes ha superato quota 300 assist con la maglia di Venezia (301), primo giocatore a raggiungere questo obiettivo nella storia di Venezia
[pb-player id=”55316″]

A|X Armani Exchange Milano – Vanoli Cremona

Milano ha perso soltanto una volta con Cremona in casa, nella stagione 2012/13: EA7 Emporio Armani Milano-Vanoli Cremona 78-81.

In generale, nei 20 scontri diretti sono arrivate soltanto due vittorie della Vanoli.

Sono 14 i precedenti tra Pianigiani e Sacchetti, 13 le vittorie del coach di Milano.

L’unica vittoria di Sacchetti è arrivata il 12/05/2011: Dinamo Sassari-Montepaschi Siena 83-81

Cinciarini a 4 assist da raggiungere Riccardo Pittis al quarto posto assoluto nella storia di Milano.
[pb-player id=”56256″]

Openjobmetis Varese – Happy Casa Brindisi

Soltanto due vittorie per Brindisi a Varese su 9 precedenti, l’ultima è arrivata nella stagione 2014/15: Openjobmetis Varese – Enel Brindisi 82-93.

Caja e Vitucci si sono incontrati 14 volte fino ad ora, 8 le vittorie del coach di Varese e 6 per quello di Brindisi.

Brindisi ha vinto le ultime 4 partite, per Varese una sola sconfitta casalinga in questo campionato.

Caja è alla panchina numero 600 in Serie A (considerando sia la serie A1 e A2 sino alla stagione 2000-01 e la sola serie A dal 2001-02) e fino ad ora ha ottenuto 299 vittorie.

Solo Sacripanti, tra gli allenatori in attività nel nostro campionato, ha allenato più gare (633)
[pb-player id=”15531″]

Dolomiti Energia Trentino – Banco di Sardegna Sassari

Quindici precedenti tra le due società giocati tutti nelle ultime 4 stagioni, 9 a 6 il conto a favore di Trento.

Due turni di playoff tra i precedenti, i quarti della stagione 2014/15 (Sassari 3-1) e 2016/17 (Trento 3-0)

Buscaglia in vantaggio per 6 a 2 nei precedenti tra i due allenatori.

Sassari è in serie aperta di 3 sconfitte consecutive

Presenza numero 150 per Stefano Gentile in Serie A
[pb-player id=”57175″]

VL Pesaro – Segafredo Virtus Bologna

Sfida numero 147 tra Pesaro e Bologna, 52 vittorie per la VL e 94 per la Virtus.

Tra le due società una finale scudetto (1993/94, Bologna 3-2) e una finale di Coppa Italia (2000/01, Bologna)

Un solo precedente tra i due allenatori, la vittoria di Sacripanti nel girone di ritorno della scorsa stagione.
[pb-player id=”61000″]

Germani Basket Brescia – Fiat Torino

Rivincita della Finale di Coppa Italia della scorsa stagione giocata a Firenze che ha visto trionfare Torino per 69 a 67.

L’ultima vittoria di Torino a Brescia risale alla stagione 1989/90: Filodoro Brescia – Ipifim Torino 98-112
[pb-player id=”49307″]

Fonte: legabasket.

Commenta