Serie A, il quintetto ideale dell’ottava giornata

Serie A, il quintetto ideale dell’ottava giornata

I cinque sono: Craft, Dyson, Horton, Happ e Jefferson

Aaron Craft, Dolomiti Energia Trento: tripla doppia sfiorata per il play dell’Aquila che nel blitz in casa di Pesaro chiude con 9 punti, 10 rimbalzi e 10 assist per 26 di valutazione. Per Craft anche 4 rubate, 1 su 4 da due e 7 su 8 dalla lunetta.

Jerome Dyson, Virtus Roma: la squadra capitolina sbanca il PalaDesio con le giocate decisive di Dyson. L’USA segna 21 punti in 35 minuti con 4 su 8 da duel, 4 su 10 dall’arco, 1 su 2 dalla lunetta, 6 rimbalzi e 8 assist per 27 di valutazione.

Ken Horton, Germani Brescia: vittoria senza problemi per la Leonessa che travolte Varese con 10 punti in 22 minuti di Horton. Per l’ala 1 su 3 da due, 8 su 8 dalla lunetta, 5 rimbalzi, 5 assist per 22 di valutazione.

Ethan Happ, Vanoli Cremona: appena arrivato il lungo ex Olympiacos ha fatto subito vedere la sua classe trascinando la Vanoli alla vittoria sulla Fortitudo. Per Happ 19 punti in 29 minuti con 7 rimbalzi, 2 stoppate, 2 assist e 24 di valutazione. Per lui 8 su 12 dal campo e 3 su 6 dalla lunetta.

Davon Jefferson, Virtus Roma: la squadra di coach Bucchi vince a Desio in casa di Cantù nel segno dei suoi due USA. Al 27 di valutazione di Dyson si aggiunge anche il 26 di valutazione di Jefferson contro la sua ex squadra. Il centro segna 19 punti in 32 minuti con 12 rimbalzi, 2 stoppate, 3 assist tirando con 6 su 10 dal campo e 4 su 6 dalla lunetta.

Commenta