Serie A, il quintetto ideale della sesta giornata

Serie A, il quintetto ideale della sesta giornata

I cinque sono: Mayo, Abass, Gentile, Upshaw e Bilan

Josh Mayo, Openjobmetis Varese: la terza vittoria stagionale della Openjobmetis è ancora una volta nel segno della sua point guard. Mayo chiude con 26 punti in 30 minuti nel travolgente successo su Brindisi. Per Mayo 1 su 6 da due, 4 su 9 dall’arco, 12 su 12 dalla lunetta, 8 rimbalzi, 6 assist e 29 di valutazione.

Awudu Abass, Germani Brescia: la Leonessa cade in volata contro la Virtus Bologna ma l’azzurro prova fino all’ultimo a trascinare la sua squadra al successo. Abass chiude con una doppia doppia da 18 punti e 12 rimbalzi in 27 minuti. Per Abass 3 su 6 da due, 4 su 6 dall’arco ed anche 2 stoppate per 25 di valutazione.

Alessandro Gentile, Dolomiti Energia Trento: la vittoria in rimonta dell’Aquila è tutta nel segno di Gentile. L’azzurro termina con una doppia doppia da 29 punti e 10 rimbalzi in 32 minuti. Gentile tira con 10 su 19 da due, 1 su 4 dall’arco, 6 su 9 dalla lunetta totalizzando 25 di valutazione.

Reggie Upshaw, Grissin Bon Reggio Emilia: Dominante prova dell’ala di Reggio nel successo in casa della VL Pesaro. Per Upshaw 20 punti in 33 minuti con 11 rimbalzi e 29 di valutazione. Per l’USA 3 su 5 da due, 4 su 8 da tre, 2 su 2 dalla lunetta.

Miro Bilan, Openjobmetis Varese: il centro croato non ha problemi contro i pari ruolo di Cantù. Bilan chiude con 20 punti in 28 minuti con 6 rimbalzi e 27 di valutazione. Per Bilan eccellente 10 su 11 dal campo.

Commenta