Serie A, il quintetto ideale della quarta giornata

Serie A, il quintetto ideale della quarta giornata

I cinque: Rodriguez, Johnson-Odom, Abass, Stone e Gamble

Sergio Rodriguez, AX Armani Exchange Milano: praticamente da solo riporta l’Olimpia dal -18 al -2 e palla in mano. El Chacho è già il leader di una Milano che in campionato fatica e coglie il secondo ko (casalingo) in quattro gare. Chiude con 28 punti in 29 minuti con 2 su 4 da due, 7 su 11 dall’arco, 3 su 3 dalla lunetta, 4 rimbalzi e 5 assist per 30 di valutazione.

Darius Johnson-Odom, Grissin Bon Reggio Emilia: l’ex NBA si esalta contro la sua ex squadra segnando 27 punti in 33 minuti grazie ad un 7 su 12 da due, 3 su 6 da tre, 4 su 5 dalla lunetta. Per l’esterno anche 10 rimbalzi e 25 di valutazione.

Awudu Abass, Germani Brescia: nel rotondo successo contro Trento, l’ala azzurra colleziona 17 punti in 25 minuti tirando 1 su 2 da due, 3 su 5 dall’arco, 6 su 6 dalla lunetta con 5 rimbalzi, 4 assist e 2 recuperi per 26 di valutazione.

Tyler Stone, Happy Casa Brindisi: MVP di giornata con la sua prova maiuscola al Forum. Il lungo domina in lungo ed in largo contro Milano chiudendo con 26 punti e 13 rimbalzi in 36 minuti. Tirando 4 su 11 da due, 6 su 8 dall’arco ed aggiungendo 4 assist per 37 di valutazione.

Julian Gamble, Virtus Segafredo Bologna: quarta vittoria in altrettante partite per le VuNere che sono sole in vetta alla classifica. Il centro segna 18 punti in 19 minuti tirando con 8 su 9 da due, 2 su 4 dalla lunetta e raccoglie 9 rimbalzi con 3 assist per 26 di valutazione.

Commenta