Serie A, il quintetto ideale della 27esima giornata

Serie A, il quintetto ideale della 27esima giornata

I cinque sono: Smith, Forray, Abass, Moss e Jefferson

G – Jaime Smith, Banco di Sardegna Sassari: continua a vincere la Dinamo, trascinata questa volta dalla sua point guard. Smith chiude con 20 punti in 30 minuti con 4 assist e 6 su 7 da due a cui aggiunge anche 8 suo 10 dalla lunetta ed 11 falli subiti. 28 di valutazione.

G – Toto Forray, Dolomiti Energia Trento: 27 minuti di parquet in cui realizza 14 punti con 4 su 4 da due, 2 su 6 dall’arco con 5 rimbalzi, 6 assist e 4 rubate. Per 25 di valutazione.

A – Awudu Abass, Germani Brescia: domina contro la sua ex squadra, l’AX Armani Exchange Milano, chiudendo con 23 punti in 43 minuti con 8 su 12 da due, 1 su 6 dall’arco, 4 su 4 dalla lunetta, 9 rimbalzi e 4 assist per 29 di valutazione.

A – David Moss, Germani Brescia: insieme ad Awudu Abass, guida la carica degli ex nel derby contro l’AX Armani Exchange Milano. L’ala segna 27 punti in 44 minuti con 6 su 10 da due 4 su 4 dall’arco, 4 rimbalzi e 31 di valutazione.

C – Davon Jefferson, Acqua S. Bernardo Cantù: ennesima prova dominante per il centro canturino. Per Jefferson 19 punti e 10 rimbalzi in 30 minuti con 8 su 8 dal campo e 3 su 6 dalla lunetta per 32 di valutazione.

Commenta