Serie A, il quintetto ideale della 18esima giornata

Serie A, il quintetto ideale della 18esima giornata

I cinque: Blackmon, Spissu, Stone, Jefferson e Jaiteh

James Blackmon, VL Pesaro: una prova da 40 di valutazione non basta alla squadra marchigiana di battere l’Umana Reyer Venezia che recupera ben 21 punti di svantaggio. Per Blackmon 29 punti con 7 su 12 dal campo, 11 su 11 dalla lunetta, 6 rimbalzi, 6 assist, 9 falli subiti.

Marco Spissu, Banco di Sardegna Sassari: miglior prova in Serie A per Spissu che chiude con 34 di valutazione nel Ko dei sardi contro la Happy Casa Brindisi. Per Spissu 22 punti in 39 minuti con 2 su 4 da due, 4 su 6 dall’arco, 6 su 6 dalla lunetta, 3 rimbalzi, 6 assist e 6 recuperi.

Julyan Stone, Umana Reyer Venezia: l’ex NBA decisivo nella vittoria in rimonta dei lagunari in casa della VL Pesaro. Stone segna 13 punti in 31 minuti aggiungendo 10 rimbalzi e 4 assist per 29 valutazione.

Davon Jefferson, Acqua S. Bernardo Cantù: ennesima prova dominante del lungo dei brianzoli che segna 24 punti con 15 rimbalzi in 35 minuti facendo 34 di valutazione. Per Jefferson 11 su 18 dal campo e 2 su 2 dall’arco ed anche 4 assist.

Mouhammadou Jaiteh, Fiat Torino: la squadra piemontese torna al successo e tanto è merito del lungo francese. Jaiteh segna 10 punti in 29 minuti raccogliendo anche 13 rimbalzi ed aggiungendo 2 stoppate e 2 assist per 27 di valutazione.

Commenta