Serie A, il quintetto ideale della 12esima giornata

Serie A, il quintetto ideale della 12esima giornata

I cinque: Vitali, Dyson, Aradori, Saunders, Sims

Luca Vitali, Germani Brescia: la Leonessa vince contro Pistoia nell’anticipo delle 12 trascinata dalle giocate del suo capitano. Vitali segna 16 punti in 22 minuti tirando con 5 su 6 da due, 2 su 2 dall’arco ed aggiungendo 4 rimbalzi e 8 assist per 27 di valutazione.

Jerome Dyson, Virtus Roma: la squadra capitolina torna alla vittoria e lo fa nel segno dei due USA Dyson-Jefferson. L’esterno regala una partita da 19 punti in 30 minuti con 4 su 6 da due, 2 su 6 dall’arco, 5 su 7 dalla lunetta, 5 rimbalzi e 10 assist per 29 di valutazione.

Pietro Aradori, Pompea Fortitudo Bologna: la F strapazza Trento nel segno di Aradori. L’azzurro segna 18 punti in 31 minuti con 5 su 8 da due, 2 su 4 da tre, 2 su 3 dall’arco aggiungendo 9 rimbalzi e 5 assist per 27 di valutazione.

Wesley Saunders, Vanoli Cremona: grande vittoria della squadra di Sacchetti che diventa la prima squadra capace di fermare la corsa della Virtus Bologna. Saunders sfodera una prova da 25 punti in 34 minuti con 9 su 15 da due, 7 su 7 dall’arco, 9 rimbalzi, 2 assist e 30 di valutazione.

Henry Sims, Pompea Fortitudo Bologna: l’ex NBA domina sotto le plance nella vittoria su Trento segnando 14 punti in 19 minuti con 5 su 6 dal campo e 4 su 4 dalla lunetta. Per Sims anche 3 rimbalzi, 2 stoppate e 4 assist per 26 di valutazione.

Commenta