Serie A 2018-2019: le curiosità statistiche della decima giornata

Serie A 2018-2019: le curiosità statistiche della decima giornata

I numeri della giornata che si apre con l'anticipo di Trento: Luca Vitali a 7 punti da quota 3 mila in A

L’anticipo di Trento tra Dolomiti Energia e Grissin Bon Reggio Emilia apre la giornata. In allegato il confronto statistico delle squadre che si affrontano nella decima giornata. Luca Vitali della Germani Brescia a cui mancano 7 punti per raggiungere quota 3000 in Serie A.

Dolomiti Energia Trentino – Grissin Bon Reggio Emilia

Nella scorsa stagione Trento ha ottenuto le due vittorie più larghe nella storia delle sfide tra i due club, 22 punti di scarto a Trento e 14 punti nel ritorno a Reggio.

Germani Basket Brescia – Acqua S.Bernardo Cantù

Solo 3 vittorie interne per Brescia contro Cantù, anche se l’ultima vittoria di Cantù è arrivata nella stagione 1987/88: Arexons Cantù-Basket Brescia 114-101

Cantù ha perso le ultime 5 partite in campionato, l’ultima vittoria è stata contro Reggio Emilia alla quarta giornata.

Luca Vitali a 7 punti da quota 3000 in Serie A

Banco di Sardegna Sassari – A|X Armani Exchange Milano

41 sfide giocate tra i due club fino ad ora, 14 le vittorie di Sassari e 27 quelle di Milano.

Tra le due squadre anche tre serie di playoff (Quarti 2010/201 – Milano 3-1, Semifinale 2013/14 – 4-2 Milano, Semifinale 2014/15 – Sassari 4-3), due finali di Coppa Italia (2014/15 – Sassari 101-94, 2016/17 – Milano 84-74) e una finale di Supercoppa (2014/15 – Sassari 96-88)

Pianigiani ha vinto entrambi i precedenti giocati contro Esposito nella scorsa stagione.

Milano cerca la decima vittoria consecutiva dall’inizio della stagione: queste le squadre che sono riuscite a vincere le prime dieci gare della stagione (dal 1974/75, da quando esiste il campionato a più fasi)

2016/17 EA7 Emporio Armani Milano

2008/09 Montepaschi Siena

2007/08 Montepaschi Siena

2003/04 Skipper Bologna

2000/01 Paf Bologna

1997/98 Kinder Bologna

1993/94 Stefanel Trieste

1980/81 Turisanda Varese

Milano e Sassari sono le prime due squadre come percentuale dalla lunetta: 77.5 per Milano e 77.3 per Sassari

Openjobmetis Varese – Fiat Torino

Solo 6 sconfitte per Varese sui 22 precedenti giocati in casa, ma 2 sono arrivate nelle ultime due stagioni.

L’ultima vittoria casalinga contro Torino risale alla stagione 2015/16: Openjobmetis Varese-Manital Torino 92-78. Era dalla stagione 2012/13 che Varese non aveva 12 punti dopo nove partite, record di punti delle ultime 6 stagioni.

Umana Reyer Venezia – Happy Casa Brindisi

Venezia ha perso una sola volta in casa contro Brindisi, il 3 novembre 2013: Umana Reyer Venezia – Enel Basket Brindisi 82-87, nelle altre 14 occasioni la Reyer ha sempre battuto la New Basket Brindisi.

De Raffaele non ha mai perso contro Vitucci in campionato, 3 precedenti e 3 vittorie del coach di Venezia.

Due delle tre migliori squadre per assist della stagione: Venezia prima con 20.9 di media, Brindisi terza con 17.6. Venezia e Brindisi hanno anche due delle migliori difese, Venezia subisce solo 69.7 punti a partita (prima in stagione), Brindisi 76.7 (terza)

Oriora Pistoia – Segafredo Virtus Bologna

La scorsa stagione è arrivato il massimo scarto per Bologna nelle gare giocate a Pistoia: 13 punti di scarto nella partita giocata nel girone di ritorno (61-74)

17 i precedenti tra Ramagli e Sacripanti, il coach di Bologna avanti per 12 a 5.

Pistoia dopo aver perso le prime 6 gare della stagione ha vinto le ultime 3.

VL Pesaro – Vanoli Cremona

Perfetta parità tra Pesaro e Cremona nei precedenti, 18 partite giocate, nove vittorie a testa, quattro in casa e cinque in trasferta.

1443 i punti segnati da Pesaro nei precedenti contro 1450 segnati da Cremona

Pesaro ha perso in casa contro Cremona nelle ultime 5 stagioni, l’ultima vittoria casalinga risale alla stagione 2012/13.

Nelle dieci stagioni in Serie A Cremona era arrivata a 12 punti dopo 9 gare solo nel campionato 2015/16.

Alma Trieste – Sidigas Avellino

Due delle squadre che segnano di più in stagione, Avellino terza con 85.3 di media a partita, Trieste quinta con 84.0

Si affrontano i primi due giocatori per stoppate del campionato: Ndiaye è primo con 2.1 stoppate a partita e un high di 5 nella prima giornata contro Cantù. Secondo Mosley con 1.6 di media e 4 stoppate contro Brescia nella terza giornata

1/124204_dieci.pdf

Fonte: Legabasket.

Commenta