Brescia batte Venezia grazie ad uno strepitoso quarto periodo: decisivo un parziale di 16-0

Brescia batte Venezia grazie ad uno strepitoso quarto periodo: decisivo un parziale di 16-0

Brescia batte Venezia grazie ad un grandissimo quarto periodo da 29-17. Decisivo il parziale di 16-0 dei bresciani trascinati da Abass e Vitali.

Nell’anticipo della 17°giornata, ultima del girone di andata, targata LBA Brescia batte Venezia in rimonta grazie un grandissimo quarto periodo vinto 29-17. Decisivo il parziale di 16-0 per i bresciani. Venezia nonostante il dominio a rimbalzo 46 a 32 paga le troppe palle perse 21. Le Germani con questa vittoria è terza matematicamente alla fine del girone di andata.
70-64 il finale

1° QUARTO
Quintetti di partenza coach Esposito schiera: Vitali, Lansdowne, Abass, Moss e Cain. De Raffaele replica con: Stone, Chappell,
Bramos, Mazzola e Vidmar. Inizio di gara freddo; il primo canestro arriva dopo 3 minuti di gioco ed è di Julyan Stone. Reyer avanti 5-9 al 6’ con la tripla di Mazzola. Brescia fatica a trovare la via del canestro e alcune palle perse consentono ai campioni d’Italia di portasi avanti di sei lunghezze. La Germani reagisce e ottiene in un amen un parziale di 5-0 che costringe i lagunari al minuto di sospensione. I primi dieci minuti si chiudono sul 10-14 con il canestro di De Nicolao.
2° QUARTO
SI apre con la tripla di Abass; dalla parte opposta Daye piazza i punti del 15-21 al 13’. A metà della seconda frazione Cain commette il terzo fallo. La partita rimane bloccata per molti minuti fino al canestro, di un positivo Tonut, del 21-29 al 18’. Il primo tempo termina con un gioco da 2+1 di Filloy. Venezia domina a rimbalzo: 28 catturati contro 15 di Brescia e chiude avanti 25-32.
3° QUARTO
Si rientra dall’intervallo lungo e il tema del match è sempre lo stesso con le due squadre che faticano a fare punti. I primi due punti sono di Vitali dopo oltre due minuti di gioco. Gli orogranata, con la bomba di Chappell, ottengono il massimo vantaggio 27-35 al 24’. Poco dopo Watt commette il terzo fallo e Cain il quarto. La Leonessa produce un break di 5-0 firmato Abass e Vitali, ma l’Umana reagisce prontamente con Watt e Chappell, 32-39 al 27’. Arriva nuovamente il +8 veneziano con la tripla frontale di De Nicolao, ma gli uomini di Esposito reagiscono grazie a Lansdowne e Sacchetti, 39-42 al 29’. Si chiude il terzo periodo con la bomba dall’angolo di Bramos, 41-47.
4° QUARTO
I padroni di casa rientrano a -2 con la tripla di Zerini e subito dopo Abass impatta sul pari 49. Venezia reagisce in modo energico e ottiene un break di 10-0 con due triple di Austin Daye, 49-59 al 35’.
Arriva un altro break, questa volta, di Brescia di 9-0 causa anche le troppe palle perse degli avversari, 19 sino a questo punto della gara, il parziale si allunga ad 11 lunghezze con la Germani che mette la testa avanti, 60-59 al 38’. Ma non è finita Vitali piazza la tripla del 63-59 e poi mette il runner del +5 a 31 secondo dalla sirena. Rompe il break De Nicolao. L’ultimo a mollare è Chappell che sigla la bomba del -3, 67-64. Ma risulta decisivo il parziale di 16-0. Finisce 70-64.

Commenta