Scafati vince superando quota 100 contro Latina

102-92 il finale per i campani alla prima con Lardo

Scafati al Palamangano per la 6 giornata di campionato, per affrontare Latina e buttarsi alle spalle due difficili trasferte a 0 pt. e soprattutto la settimana di passione, dove i gialloblù sono finiti sotto inchiesta per sospetto doping, che è costato al team, un cambio allenatore. Al posto di Marco Calvani, a vestire i panni del timoniere gialloblù ,Lino Lardo.

Scafati veloce ed aggressiva alla palla a due, mette i primi punti con Thomas e Rossato, Latina si fa si fa sotto con l’ex Lawrence. Gli ospiti ci provano a far circolare palla sotto canestro, ma Scafati ingabbia l’attacco con un attenta difesa a uomo. Latina raggiunge presto il bonus dei falli, ma Ammannato esce dolorante dallo scontro di gioco che gli ha permesso una probabile azione da tre punti, che conclude al suo posto Sgobba mettendo a segno l’aggiuntivo -4.09 (19-10). Dall’arco vanno a segno sia Thomas che Contento, il primo periodo si conclude con Scafati avanti di 6 nonostante i canestri di Lowrence e Fabi.

Latina riprende con molta più grinta il secondo quarto e si porta in un amen, a due canestri di differenza -7.31 (34-30) Repentini cambiamenti di campo, mette un sigillo Ammannto con una tripla, poi Romeo , commette su Cassese il 4 fallo di squadra, ma la guardia bianco blu, autore del canestro, sbaglia l’aggiuntivo. Allodi segna i punti del pareggio 39 -39, prima della tripla di Thomas, -4.58. I gialloblu più lesti al rimbalzo, ci provano per tre volte prima di andare a segno con Goodwin da sotto. Oltre a Lawrence ancghe gli italiani Fabi e Cassese sono in doppia cifra prima della pausa lunga, che blocca il punteggio sul 56-52.

La tripla di Carlson a pochi minuti dall’inizio del terzo periodo, porta nuovamente al pareggio le squadre -7.40 (58-58), poi tripla di Rossato e canestro poi Fabi. Latina esegue la rimessa ed in 2 passaggi la palla a spicchi, finisce nelle mani di Lawrence , che dall’arco non sbaglia, ed è sorpasso ospite (62-64). Scafati riparte aggressiva, riesce a recuperare qualche fallo ma dalla lunetta sbagliano il bersaglio sia Goodwin che Romeo. I gialloblù ci riprovano con una circolazione veloce, e questa volta Thomas in sospensione va a segno con la sua bomba. Di Bonaventura fa registrare 5 punti in due azioni in successione , con una tripla ed un canestro. Scafati aggiusta il tiro dalla lunetta prima con Italiano e poi con Contento. (75-71)

Il primo canestro dell’ultima frazione è di Allodi, dopo una confusa circolazione di palla. Lawrence commette il 3 fallo e manda in lunetta Contento che fa 3/3 -7.14 (79-75). Scafati accelera in questo frangente con le triple di Thomas e Rossato. Latina non accenna a mollare e con i punti di Di Bonaventura, ed il tutto campo di Lawrence, contiene il gap. Poi Thomas inizia lo show di triple che permette ai locali di piazzare la zampata sul match. Latina riesce a non crollare nel finale, soprattutto grazie alla buona mira dall’arco di Carlson, -1.16 (96-91). Ancora Thomas a canestro, che permette alla Givova di sfondare i 100 punti e con i suoi 37 personali, porta alla vittoria i gialloblù.

[pb-game id=”404527″]

Givova Scafati: Tommasini n.e, Goodwin 14, Zaccaro n.e, Romeo 2, Contento 11, Ammannato 11 , Rossato 13, Thomas 37, Italiano 10, Esposito n.e, Sgobba 4 All. Lardo

Benaquista Latina : Lawrence 20, Carlson 23 , Hajrovic n.e , Tavernelli 5 ,Cassese 10, Fabi 15 , Baldassarre , Allodi 12 , Jovovic n.e, Cavallo n.e , Di Bonaventura 7. All. Gramenzi

 

Recap di Paola Barbato

Commenta