Scafati supera Legnano 95-87

Scafati supera Legnano 95-87

Successo casalingo per Scafati contro Legnano

Scafati si presenta al pubblico del Palamangano due nuovi innesti, per cercare di dare una sterzata positiva
alla stagione, con Passera in cabina di regia e Pavicevic sotto le plance.
Dopo le ultime due trasferte a Roma e Cassino, dove è uscita vittoriosa, l’appuntamento in casa con
Legnano dovrebbe essere sulla carta, alla portata del team ospitante.
Scafati infatti parte subito reattiva, riesce a piazzare il primo gap della partita ma Legnano recupera e mette
la testa avanti -5.26 (10-11) tripla di Raffa e Lardo chiede time out per parlare ai suoi. Si corre molto sul
parquet con continui capovolgimenti da campo, ma Ammannato riesce a mettere a segno la sua tripla,
nell’azione successiva C.Thomas pareggia i conti, per i bianco rossi Bortolani va a segno dopo una convulsa
azione, poi nuovamente Ammannato e Scafati può chiudere la prima frazione con un punto di vantaggio.
(24-23)
Nel secondo quarto, le azioni che contano, si giocano sotto le plance, è una guerra tra USA, A.Thomas da
una parte e C. Thomas all’altra, fanno salire il punteggio, ma Legnano passa a comandare con una tripla di
vantaggio, (33-39) i lombardi hanno speso il 4 fallo di squadra e sulla rimessa, Scafati manda a segno
Contento, sul fronte falli di squadra, i gialloblù hanno qualche fallo in più da spendere, ma Raffa mette i
due punti, si apre lo show di triple, prima con Rossato, poi C.Thomas, poi ancora Rossato, Legnano a +6
massimo vantaggio. Ferri, si fa sanzionare un fallo antisportivo e manda Scafati in lunetta per 2 liberi che
Contento trasforma in 2 pt. Gli ospiti non si lasciano intimorire e Bortolani mette a segno una bomba
dall’arco; Legnano va a segno con più scioltezza, ma è meno reattiva al rimbalzo, Scafati chiude la frazione
sotto di un canestro. (51-53)
Alla ripresa Thomas infila la prima tripla, gli fa eco Rossato, poi viene fischiato antisportivo a Bortolani, in
lunetta per i liberi proprio Rossato, che mette a segno solo 1 punto; a seguire la tripla di Thomas -7.41 (57-
56) con cui Scafati rimette la testa avanti, Contento mette 3pt. dopo la buona circolazione di palla di
Scafati, ma Legano mai doma, va a segno e poi il sottomano di Raffa, ristabilisce il salomonico pareggio
(63-63) ancora una tripla da una parte e dall’altra, poi il punteggio (66-66) resta fermo per lunghi minuti,
altro antisportivo fischiato a C.Thomas, e Rossato in lunetta fa 2/2 sulla rimessa però A.Thomas sbaglia la
bomba, ma ci mette una pezza Goodwin , ottima azione di Legnano che permette a Ferri di mettere la
tripla dall’angolo, poi Goodwin firma un altro canestro e rimanda la contesa all’ultimo periodo. (74-71)
Ultimi 10 minuti di gioco, per portarsi a casa la partita, Scafati ancora avanti di 6pt. In lunetta A.Thomas fa
allungare il divario con 2 canestri a segno, Tavernari servito da Thomas sbaglia la bomba dall’angolo, e
Legnano ne approfitta con Bortolani, poi ci riprova Tavernari e la tripla va a segno, -5.01 (85-78). Il
malumore esplode dalla tribune per qualche decisione arbitrale, ma la partita va avanti, C.Thomas si fa
cogliere in infrazione di passi e regala la rimessa ai gialloblu, Scafati non riesce a finalizzare, sul cambio
campo, Passera commette il 4 fallo su Raffa che dalla lunetta infila 1 solo canestro(90-83) -1.50. L’azione
riprende con un nulla di fatto, viene fischiato infrazione di passi a A.Thomas, ma ormai il timer segna meno
di un minuto di gioco e 7 punti da recuperare per Legnano, tripla di Passera, ed un canestro per Raffa, non
smuovono il punteggio più di tanto, finisce (95-87).

[pb-game id=”404619″]

Givova Scafati: Goodwin 19, Passera 5 , Romeo 0, Contento 16, Ammannato 12 , Pavicevic n.e. ,
Rossato 17, Solazzi n.e ,Thomas 23, Tavernari 3, Sgobba 0. All. Lardo

Axpo Legnano: Raffa 22, Thomas 33 , Bianchi 0 , Ferri 8 , Bortolani 15 , Coraini n.e , Bozzetto 6 , Berra n.e ,
Corti n.e , Serpilli 3 , All. Mazzetti

 

Recap di Paola Barbato

Commenta