Scafati regola Treviglio

87-72 il finale

Il Palamangano torna a colorarsi di gialloblù per la seconda partita in casa della Givova Scafati, che ha come imperativo, riportare la vittoria a casa, dopo la falsa partenza  fatta registrare con Bergamo.

Nei primi minuti le squadre sono sul punto a punto quando mancano poco più di 3 minuti e mezzo alla fine gli ospiti mettono la testa avanti, Scafati risponde con una tripla di Thomas e si riprende il vantaggio, partita molto equilibrata, ma allo scadere della prima frazione ancora Thomas va a canestro, i glialloblùpremono sull’acceleratore e riescono a chiudere avanti il primo parziale(28-20)

Scafati in 4 minuti dalla ripresa mette solo un altro canestro, gli ospiti invece riescono a recuperare terreno, fino ad arrivare al pareggio -6.05 (30-30) Ammannato in lunetta mette il primo e sbaglia il secondo, Palumbo per gli ospiti invece mette una tripla precisa,  che permette ai suoi di riprendere nuovamente un esiguo vantaggio-4.39 (31-35). Scafati si avvicina e coach Vertematiferma il tempo per suggerire ai suoi il cambio di marcia, al rientro dal timeout la schiacciata di Borra, fa esultare la panchina bianco blu, poi si innesca Thomas, prima dall’angolo e poi da sotto canestro, ed è nuovamente pareggio,  (37-37) -2.40 ed Ammannato da sotto completa il sorpasso di Scafati. Bisogna comunque stare attenti ai cali di concentrazione, una palla persa di Scafati si trasforma in un canestro con Olasewere, poi schiacciata di Goodwin su assist di Thomas.(43-41)

Dalla pausa lunga Scafati rientra sul parquet, i con una marcia in più, in 4 minuti fa 10 punti, a -5.18 azione spettacolare di Scafati che ruba palla con Rossato che si lancia a canestro e serve un assist spettacolare a Thomas che mette dentro (55-46) la difesa a zona permette a Treviglio di non subire tiri da fuori di Scafati e ne approfitta per rispondere con la tripla di Caroti, poi Thomas cattura un rimbalzo e va a canestro, Treviglio in empasse, lascia scadere i 24 secondi senza tentare un tiro a canestro, perde palla, sulla rimessa Goodwin chiede un assist lunghissimo e Rossato lo accontenta permettendogli  una schiacciata a -1.30 (61-50) poiItaliano con un gancio va a canestro ed il vantaggio dei locali sale a +13 quando manca poco più di un minuto alla fine. Si innesca Thomas che mette due canestri in successione.

Ultimi giri di lancette, Scafati va a segno con Romeo e poi con Thomas, che, fa salire il suo personale a 20 pt. quando mancano più di otto minuti alla fine, fallo antisportivo di Pecchia su Italiano, che  in lunetta ne mette solo 1. Romeo cavalca il trend positivo e mette un’altra tripla, chiuderà a 13 punti. Gli ospiti rispondono dall’angolo ma non vanno a segno, ci pensa Caroti con le sue triple ,4/8 dalla lunga distanza, a permettere a Treviglio di non incrementare il gap.  Contento recupera un fallo di Taflaj, e dalla  lunetta fa 1 / 2, altra tripla di Caroti, poi Rossato e Contento in contropiede, Scafati riesce a mettere la zampata sul match e chiude (87-72)

Givova Scafati: Tommasini 8, Goodwin 10, Zaccaro n.e,  Romeo13,  Contento 6, Ammannato  11, Rossato 10,  Thomas 22, Italiano7,  Esposito n.e, Sgobba 0  All. Calvani.

Remer Treviglio: Olasewere 20, Pecchia 6, Taflaj 6, Caroti 14,  Frassineti n.e, Palumbo 16, D’Almeida 2, Tiberti 2, Siciliano n.e, Belotti 0, Borra 6 All. Vertemati

 

[pb-game id= “404502”]

 

Di Paola Barbato

Commenta