Scafati imbriglia Rieti con la coppia Ammannato-Thomas. La Givova vince 87-82

Scafati imbriglia Rieti con la coppia Ammannato-Thomas. La Givova vince 87-82

Vittoria importantissima per la Givova Scafati su Rieti

Scafati ritorna a calcare il parquet del PalaMangano, nella sfida contro Rieti.
Sfida molto combattuta sin dalla palla a due, le squadre si tengono d’occhio, con leggero scarto a favore
degli ospiti, e l’USA Bobby Jones già in doppia cifra dopo il primo parziale che finisce 29-33 per i reatini.
Allo start del secondo quarto, scorrono i minuti, ma non lo score, le squadre si affrontano con tenacia, ma
complice difese più attente, e tiri poco precisi, non permettono di avanzare nel punteggio, sblocca
Pavicevic, entrato al posto di Ammannato che si guadagna un gioco da 3 pt. a -5.57 con l’aggiuntivo a segno
(38-36) poi canestro di Thomas , ed ancora l’USA gialloblù questa volta su assist di Passera, il terzo fallo di
Carenza manda in lunetta Rossato che fa 2/2, Rieti nuovamente all’attacco, ma si fa rubare nuovamente
palla e finalizza Thomas dall’altra parte del campo, poi un fallo in attacco per gli ospiti, regala un nuovo
possesso al team gialloblu, nel loro momento di gloria,tripla di Thomas e Scafati si porta a +10 pt. (49-39).
Rieti riesce comunque a riportare un equilibrio la partita con i canestri di Jackson e Vildera, chiudendo il
primo tempo su punteggio di (51-48)
Il primo canestro della ripresa è di Tomasini, lunghe azioni senza andare a segno, qualche errore di troppo
per entrambe le squadre, poi la Givova in attacco, sfrutta tutti i 24 secondi a disposizione e sulla sirena
Ammannato mette a segno 2 pt. Sulla palla persa di Contento , Rieti si butta in attacco ed è proprio la
guardia gialloblù ad intercettare ed a spostare l’azione in zona di attacco Scafati, che, con poca fortuna non
va a segno. Rieti invece si fa avanti con il canestro di Vildera. Jones mette a segno dai 6.75 -4.24 (58-58)
palla ancora nelle mani degli ospiti, ed è proprio di Jones la tripla che consente agli amaranto celesti di
riportarsi in vantaggio. I ritmi si fanno più incalzanti, Scafati rimette la testa avanti, e cerca di rendere la vita
difficile agli ospiti in difesa, ci riesce anche spendendo qualche fallo, poi il canestro di Thomas che allunga il
gap. (67-61)
Al rientro per l’ultima frazione, la prima vera tegola per i padroni di casa, il 4 fallo di Thomas, che va a
sedersi in panchina, fallo in attacco anche per Casini e 4 fallo anche di Tommasini, si continua a difendere
con molta incisività, Rossato spende il suo bonus personale in due azioni i successione ed esce anzitempo
dalla partita a -5.27 manda in lunetta Carenza che mette un solo canestro. Scafati in attacco continua a
commettere errori, Rieti ne approfitta per ripartire con Jackson, ormai è tutta una guerra di nervi tra falli e
tiri dalla carità, qualche incursione in velocità di Jackson che riesce a concludere a segno ed a lanciare un
assist vincente per Toscano. A meno di un minuto tripla di Ammannato, a cui fa eco la tripla di Jackson,
(81-74). Jones riesce a strappare un gioco da 3 pt. con l’aggiuntivo a segno (82-80) quando mancano 15
secondi al termine, coach Rossi ordina ai suoi, alla rimessa, di passare al fallo sistematico, ma Scafati riesce
a controllare la partita ed il punteggio, finisce (87-82) per i padroni di casa.

[pb-game id=”404708″]

 

Recap di Paola Barbato

Commenta