Il Banco si impone su Reggio 82-71

Il Banco si impone su Reggio 82-71

Sassari sconfigge Reggio

SASSARI. Al PalaSerradimigni tutto pronto per il lunch-match della 1° giornata di ritorno del campionato: sul parquet sassarese si affrontano Sassari e Reggio Emilia, entrambe profondamente rimaneggiate.

SEGUI GLI AGGIORNAMENTI LIVE

Quintetti

Dinamo Sassari. Smith, McGee, Devecchi, Thomas e Cooley.

Pallacanestro Reggiana. Allen, Candi, Rivers, Gaspardo e Cervi.

I QUARTO. Dinamo Sassari 27 – Pallacanestro Reggiana 21

Reggio Emilia apre le danze con un break di 9-0 firmato dalla coppia Cervi-Allen. I padroni di casa si sbloccano con Cooley e il nuovo arrivato McGee che infila i primi punti in maglia Dinamo dall’arco dei 6.75. Smith chiude il controbreak sassarese di 7 punti: Allen è on fire e c’è il botta e risposta dalla lunga distanza con l’ex Venezia McGee. Coach Cagnardi chiama minuto, Cooley prosegue la sua corsa con un 2+1 e anche Gentile si unisce alla causa isolanasiglando il +4. Allen e Mussini tengono a contatto Reggio, un gioco da tre punti di Polonara chiude la prima frazione 27-21.

II QUARTO. Dinamo Sassari 50 – Pallacanestro Reggiana 40

La Grissin Bon si riporta a contatto firmando un break di 7-0: protagonista Candi con 5 punti di fila, seguito da Mussini (30-28). Coach Esposito ci vuole parlare su e i suoi escono bene dal timeout con Polonara e Gentile, ex del match, e Magro.  Il Banco prosegue la sua corsa con Smith e il capitano Devecchi. Rivers punisce dalla lunga distanza, Carter non sbaglia  a cronometro fermo. Allen chiude il primo tempo con una bomba che manda le due squadre negli spogliatoi sul punteggio di 50-40.

III QUARTO. Dinamo Sassari 64 – Pallacanestro Reggiana 64

Al rientro dalla pausa lunga Cooley firma un 4-0 in solitaria, la Reggiana risponde con un 7-0 di Rivers e Gaspardo. Un antisportivo sanzionato su Rivers e in seguito tecnico chiude la partita del giocatore ex Virtus Bologna. Sassari ringrazia e monetizza a cronometro fermo con Smith e Devecchi. Candi suona la carica ai suoi: gli ospiti si caricano di energia dall’episodio di Rivers e piazzano un parziale di 14-4, trascinati da Allen e Mussini. Il giocatore italiano infila la bomba che firma il sorpasso biancorosso (60-61). Coach Esposito chiama timeout, Cooley sblocca i suoi, al 30’è 64 pari.

IV QUARTO. Dinamo Sassari  82- Pallacanestro Reggiana 71

I padroni di casa scrivono un break di 9-0 con Thomas, Magro e Spissu. Cervi sblocca gli emiliani, ma Justin Carter risponde con la schiacciata in contropiede che fa esplodere il Palazzetto: coach Esposito viene sanzionato con un tecnico per proteste ma Allen sbaglia a cronometro fermo. Il punteggio resta 75-66 per quasi 3′. Cervi dalla lunetta sblocca il punteggio, Sassari allunga con Smith, McGee e un super Cooley. Ci sono storie tese in area tra Cooley e Gaspardo, il centro americano viene sanzionato con antisportivo e chiude la sua partita. Gaspardo fa 1 su 2 dalla linea di carità. La partita però è ormai finita: al palazzetto finisce 82-71.

[pb-game id=”399118″]

Commenta