Sasha Djordjevic: Fa male, è una dura sconfitta. La chiave della partita la posizione di playmaker

Djordjevic commenta l'eliminazione della sua Serbia dalla FIBA World Cup

Le parole di Sasha Djordjevic in sala stampa dopo la sconfitta contro l’Argentina: “Fa male, è una dura sconfitta. Tuttavia, sono d’accordo con quello che ha detto Bjelica. La pressione mentale era enorme. L’euforia nel nostro paese, tutti ci chiamavano, non vedevano l’ora di guardarci giocare, scrivevano che eravamo i favoriti e che avremmo vinto. Questo non ci ha mai aiutato. Ora posso capire con che tipo di pressione stava convivendo un giocatore come Nemanja. A volte pensiamo che siano leader solidi, esperti, ma poi vedi cosa gli passa per la testa…”

Sulla partita: “la chiave è stata decisamente la posizione di playmaker. Hanno controllato il ritmo, abbiamo perso molte palle, probabilmente a causa della loro grande difesa. Non mi sono piaciute le nostre decisioni o reazioni. Abbiamo commesso errori che non dovrebbero accaderci in partite del genere. Abbiamo lavorato duramente in difesa, e, all’ultimo secondo, abbiamo ricevuto canestri da Garino, Campazzo ed altri. Adesso dobbiamo rialzare la testa”

Commenta