Santi Puglisi sul caso Nunnally: E’ stata una grave negligenza della Federazione

Santi Puglisi sul caso Nunnally: E’ stata una grave negligenza della Federazione

L'ex dirigente di Fortitudo Bologna e VL Pesaro: Nella famosa lista "R" che si consegna prima di ogni gara avrebbe dovuto bloccare un giocatore squalificato

Santi Puglisi, è stato per sette stagioni GM di Pesaro e per undici della Fortitudo Bologna. Definito da Valerio Bianchini «il più competente di regolamenti che esista nel basket», l’ex dirigente si era espresso così sul suo profilo Facebook.

Interpellato dal Corriere Adriatico, Santi Puglisi è andato oltre: «Ribadisco, per me è stata una grave negligenza della Federazione, che nella famosa lista “R” che si consegna prima di ogni gara avrebbe dovuto bloccare un giocatore squalificato. La responsabilità maggiore è dell’ufficio tesseramenti, a ruota ad aver sbagliato è la Lega, che esiste per tutelare gli interessi delle società. La cosa più logica sarebbe ripetere la partita, questo è uno scaricabarile disgustoso. I due punti regalati sono una vergogna, le partite vanno vinte sul campo».

Commenta