Sacripanti: “Voglio fare i complimenti alla mia squadra, ma Domenica sfida fondamentale”

Sacripanti: “Voglio fare i complimenti alla mia squadra, ma Domenica sfida fondamentale”

Sacripanti e Punter post Virtus-Strasburgo

Dopo la vittoria contro Strasburgo, insieme a Sacripanti ha parlato in conferenza stampa anche Kevin Punter, protagonista indiscusso della partita.

“Ottimo aver mantenuto il fattore campo ed esser rimasti imbattuti – ha iniziato Punter –  abbiamo fatto una splendida gara e lavorato bene in difesa. Il doppio impegno? Non vedo problemi nel giocare due volte in una settimana. Se sentivo particolarmente questa partita viste le ultime prestazioni? No, per me una vale l’altra, se non segno continuo a prendermi i miei tiri e so che prima o poi entreranno”. 

Poi è stato il turno di coach Sacripanti, soddisfatto per la vittoria ma con la testa già a Domenica.

“Oggi abbiamo fatto una partita di altissimo livello. La loro fisicità è impressionante, nei primi quarti abbiamo avuto tante difficoltà anche se sapevamo bene cosa avremmo dovuto fare. Siamo stati molto bravi ad attaccare sempre facendo grande movimento, muovendo tanto la palla e perdendo pochi possessi. Nel secondo tempo abbiamo alzato il pressing e questo gli ha impedito di organizzarsi. Difensivamente parlando, la nostra è stata una partita impressionante ed è questo che ci ha portati alla vittoria. Pajola ci ha messo tantissima intensità, ha giocato 12 minuti e mi sembrava che ne avesse giocati 54, Cournooh ci è servito tanto per cambiare il match. Voglio fare i complimenti alla mia squadra, ma dobbiamo già prepararci alla sfida di Domenica ancora davanti al nostro popolo. Per tre gare dobbiamo stringere forte i denti e arrivare al meglio alla sosta, la partita contro Torino è fondamentale”.

Commenta